Autori: Chiara Ballarini, Elena Bonfiglio, Cinzia Medaglia, Francesca Morselli, Maria Frassine, Costantino Signorini Collaboratori: Jacopo Bolpagni Carrelli.

Slides:



Advertisements
Presentazioni simili
ATTREZZATURE DI LAVORO
Advertisements

Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole
LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI E DEGLI STUDENTI
Obblighi dei lavoratori
Dipartimento di Prevenzione
Ing. vincenzo clarà Potenziamento della cultura della prevenzione degli infortuni e della normativa vigente rispetto a stage, tirocini e alternanza nel.
Sicurezza sul lavoro.
PREVENZIONE E MANUTENZIONE
LA SICUREZZA DEI LAVORI Conforme al D.Lgs 81/08, CEI EN 50110
ATTREZZATURE DI LAVORO PER LE QUALI È RICHIESTA UNA SPECIFICA ABILITAZIONE DEGLI OPERATORI Accordo tra Stato, Regioni e province autonome di Trento e Bolzano.
ITS Meccatronico scuola e azienda unite nel post diploma presentazione del nuovo corso post diploma ITS “Tecnico Superiore per l'Automazione ed i Sistemi.
LA FORMAZIONE,L’INFORMAZIONE E L’ADDESTRAMENTO PER LA SICUREZZA
SCHEMA FORMAZIONE AZIENDALE
Vigilanza e controllo SiRVeSS Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole M8 FORMAZIONE PARTICOLARE DEI PREPOSTI EX D.Lgs. 81/08 (art.
Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole
FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA
Formazione dei lavoratori
Adeguata formazione sulla sicurezza elettrica per: installatori, manutentori, tecnici e personale operativo di aziende elettriche e di aziende industriali.
Corso di formazione per Dirigenti
Formazione Preposti di Staff (art.37 c.7 D.Lgs 81/08)
SICUREZZA DEI VOLONTARI nelle attività di protezione civile
Operatori del futuro Proposte formative Chiara Ballarini
“Potenziamento della cultura della prevenzione degli infortuni e della normativa vigente rispetto a stage, tirocini e alternanza nel mondo del lavoro”.
Programma Corso di formazione sulla sicurezza
Preposto Formazione particolare aggiuntiva
Trattori agricoli o forestali
D. Lgs. n. 81, 9 aprile 2008, Art. 37 Accordo Stato-Regioni 21/12/2011 Autoveicoli Formazione specifica dei lavoratori 2015 AiFOS © Tutti i diritti riservati.
Piattaforme di lavoro mobili elevabili
Formazione specifica dei lavoratori
DPI di terza categoria Lavori in quota
D. Lgs. n. 81, 9 aprile 2008, Art.73 Accordo Stato Regioni 22/02/2012 All. IV Gru per autocarro 2015 AiFOS © Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione,
Carrello elevatore semovente
Macchine Movimento Terra (MMT)
D. Lgs. n. 81, 9 aprile 2008, Art. 37 Accordo Stato-Regioni 21/12/2011 Formazione dei Dirigenti 2015 AiFOS © Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione,
D. Lgs. n. 81, 9 aprile 2008, Artt. 37 e 77 DPI di terza categoria Vie respiratorie 2015 AiFOS © Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione, la.
Spazi ed ambienti confinati
D. Lgs. n. 81, 9 aprile 2008, Art. 37 comma 11 Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza 2015 AiFOS © Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione,
Dispositivi di Protezione Individuale
Formazione Generale dei Lavoratori
Antincendio Rischio basso - medio
D. Lgs. n. 81, 9 aprile 2008, Art. 37 Accordo Stato Regioni 21/12/2011 Gestione delle relazioni e delle comunicazioni aziendali Esercitazioni di formazione.
Ergonomia e sicurezza nella movimentazione dei carichi
Addetti ai lavori elettrici
D. Lgs. n. 81, 9 aprile 2008, art. 37 e 184 Accordo Stato-Regioni 21/12/2011 Rischi fisici valutazione, prevenzione e protezione 2015 AiFOS © Tutti i diritti.
Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole
Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole
SiRVeSS Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole CORSO DI FORMAZIONE RESPONSABILI E ADDETTI SPP EX D.Lgs. 195/03 Primo soccorso – Aspetti.
CORSO SICUREZZA SUL LAVORO FORMAZIONE GENERALE
La formazione degli studenti equiparati a lavoratori SiRVeSS Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole C4 -2 MODULO B Unità didattica.
Formazione specifica dei lavoratori Parte comune rischio alto Accordo Stato-Regioni 21/12/2011 Industria alimentare.
Formazione specifica dei lavoratori Classe Rischio Basso D. Lgs. n. 81/2008, art. 37 Accordo Stato-Regioni Autori: Chiara Ballarini, Adele De.
I rischi nella scuola ed istruzione Formazione specifica lavoratori Rischio Medio D.Lgs. 81/2008, art. 37. Accordo Stato Regioni Autori: Chiara.
Macchine Movimento Terra D. Lgs. n. 81/2008, art. 73 Accordo Stato-Regioni
Addetti ai ponteggi Montaggio, smontaggio, trasformazione D.Lgs. 81/2008, art. 136 – Allegato XXI coordinato al D. Lgs. 106/09 Autori: Chiara Ballarini,
Ing. Monica Summa Camera di Commercio di Napoli 1 “ La gestione in sicurezza delle attrezzature: aspetti generali ed applicativi ” Sala Consiglio Camera.
Costruzioni Formazione specifica dei lavoratori Rischio Alto Accordo Stato-Regioni 21/12/2011 Autori: Chiara Ballarini, Margherita Guzzoni, Cinzia Medaglia,
Autoveicoli Autofficina - Riparazioni - Meccanico D. Lgs. n. 81/2008, art. 37 Accordo Stato-Regioni Autori: Chiara Ballarini, Margherita Guzzoni,
“Accordo Stato Regioni e Provincie Autonome del 22 Febbraio 2012 per l’applicazione dell’Art. 73 comma 5 del D.Lgs. 81/2008.” Le novità di interesse per.
Piattaforme di lavoro mobili elevabili (P.L.E.) D. Lgs. n. 81/2008, art. 73 Accordo Stato-Regioni
Uffici, Servizi e Alberghi RSPP modulo B macrosettore 9 Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e Accordo Stato Regioni del 26 gennaio 2006.
D. Lgs. n. 81, 9 aprile 2008, Art. 37 Accordo Stato Regioni 21/12/2011 Near miss: la prevenzione partecipata Esercitazioni di formazione 2016 AiFOS © Tutti.
Torna alla prima pagina Manuali sulla sicurezza Modulo formativo per i lavoratori art D.Lgs n. 81/08.
Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione Modulo A D. Lgs. n. 81/2008, art. 37 Accordo Stato-Regioni Autori: Chiara Ballarini, Margherita.
D. Lgs. n. 81, 9 aprile 2008, Art. 37 Accordo Stato Regioni 21/12/2011 Gestione efficace delle riunioni aziendali Esercitazioni di formazione 2016 AiFOS.
La formazione dei Datori di Lavoro Rischio basso Lezione 1 D.Lgs. 81/2008, art. 37. Accordo Stato Regioni Autori: Chiara Ballarini, Adele De.
Dispositivi di Protezione Individuale D. Lgs. n. 81/2008, titolo III, capo II Autori: Chiara Ballarini, Margherita Guzzoni, Cinzia Medaglia, Costantino.
D. Lgs. n. 81, 9 aprile 2008, Art.73 Accordo Stato Regioni 22/02/2012 All. V Gru a torre Gru a rotazione in basso e a rotazione in alto 2016 AiFOS © Tutti.
DPI III^ CATEGORIA PER OPERATORI Lavori in quota D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 artt. 37 e 77.
4 maggio AssoAscensori e la Sicurezza Luis Lazzaruolo Commissione Sicurezza, Qualità, Ambiente & Training.
La sicurezza come sistema. La legislazione e la normativa sulla sicurezza: salute e sicurezza nei luoghi di lavoro obiettivi che trovano origine in: Codice.
Transcript della presentazione:

Autori: Chiara Ballarini, Elena Bonfiglio, Cinzia Medaglia, Francesca Morselli, Maria Frassine, Costantino Signorini Collaboratori: Jacopo Bolpagni Carrelli ed elevatori semoventi con conducente a bordo Lezione 1 D.Lgs. 81/2008, art. 37. Accordo Stato Regioni

Materiali destinati ai formatori per lo svolgimento del corso di formazione per lavoratori che utilizzano i Dispositivi di protezione ai sensi del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81, artt. 77,78 Il kit formativo contiene materiali da utilizzare per lo svolgimento di 1 lezione di 4 ore Contiene: slide in PowerPoint (quali supporto al docente), programma del corso, registro presenze, test di ingresso, dispensa per allievi, documenti di approfondimento, test di verifica, valutazione di gradimento, verbale finale, documentazione per l’azienda, check-list, foto Il supporto didattico 2013 AiFOS © Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione, la distribuzione e la vendita. Vietata la riproduzione di ogni singola immagine, testo e fotografie. 2

Prima: 1.Programma 2.Registro 3.Documenti di approfondimento Durante: 4. Verifica apprendimento 5. Dispensa 6. Slide con video 7. Valutazione gradimento Dopo: 8. Verbale finale 9. Documentazione aziendale Istruzione CD-ROM La struttura del supporto didattico

Programma, registro.. ProgrammaRegistro

Indice Lezione 1 – Parte giuridica (1 ora) – tecnica (3 ore) 5 Lezione 2 – Parte tecnica Lezione 3 – Parte Pratica con video esemplificativi Questo corso della durata di 12 ore si svolge attraverso 3 lezioni

Credito formativo Argomenti che verranno trattati: Lezione 1 Parte Giuridica (1 ora) Presentazione del corso Normativa generale Normativa di riferimento attrezzature di lavoro Responsabilità dell’operatore Parte Tecnica A (3 ore) Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno Transpallet Carrello elevatore semovente Carrello semovente a braccio telescopico Carrello semovente elevatore rotativo Componenti generali dei carrelli Altre tipologie di carrelli Modulo 1 (Giuridico Tecnico) 4 ore Modulo 1 (Giuridico Tecnico) 4 ore 6

Argomenti che verranno trattati: Lezione 2 Parte Tecnica B (4 ore) Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi Segnaletica Dispositivi di protezione individuali Nozioni elementari di fisica Le condizioni di equilibrio Sistemi di ricarica delle batterie Sistemi di protezione attiva e passiva Dispositivi di comando e di sicurezza Controlli e manutenzioni Procedure di movimentazione Guida sicura Comandi e trasporto Sosta temporanea Modulo 2 (Tecnico) 4 ore Modulo 2 (Tecnico) 4 ore ESAME INTERMEDIO! 7

Argomenti che verranno trattati: Lezione Pratica Parte Pratica (4 ore) Illustrazione componenti e sicurezze Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche Guida del carrello su condizioni di prova (manovre a vuoto e a carico) Carrelli industriali Semoventi 4 ore Carrelli semoventi a braccio telescopico 4 ore Carrelli/sollevatori Elevatori semoventi telescopici rotativi 4 ore a a b b c c UNICO + + = 8 ore Valido per tutte le tipologie di carrelli a a b b c c ESAME FINALE 8

Le attrezzature di lavoro qualsiasi macchina, apparecchio, utensile o impianto destinato ad essere usato durante il lavoro Le attrezzature di lavoro complesso di macchine, attrezzature e componenti necessari allo svolgimento di un’attività o all’attuazione di un processo produttivo 9

Il carrellista Definizione È quella figura professionale capace di operare con il carrello in condizioni di massima sicurezza, per sé e per gli altri, anche in situazioni di intensa operatività e produttività. 10

Art. 20 D. Lgs. n. 81/2008 Obblighi dei lavoratori Ogni lavoratore deve prendersi cura della propria salute e sicurezza e di quella delle altre persone presenti sul luogo di lavoro, su cui ricadono gli effetti delle sue azioni o omissioni. Gli obblighi del lavoratore 11

Il carrello semovente industriale: si compone delle seguenti parti: Componenti 1.Puleggia 2.Montante 3.Catena di sollevamento 4.Leva di controllo dei montanti 5.Sistema idraulico 6.Piattaforma di carico 7.Forca 8.Telaio 9.Compartimento motore 10.Tetto della cabina

Carrello trilaterale – combinato: è un carrello in grado di poter lavorare nei corridoi dei magazzini movimentando i pallet interi prelevandoli tramite una torretta girevole con un angolo di 90° rispetto alla direzione del moto Carrelli industriali semoventi: tipologie classiche 13

Carrelli Elevatori Semoventi con conducente a bordo Lezione 3 D.Lgs. 81/2008, art. 37. Accordo Stato Regioni Autori: Chiara Ballarini, Elena Bonfiglio, Cinzia Medaglia, Francesca Morselli, Maria Frassine, Costantino Signorini Collaboratore: Jacopo Bolpagni

Video Clicca sul video 15 Carrello rotativo Stabilizzazione del carrello rotativo

TEST FINALE PRATICO ED EVENTUALE DISCUSSIONE IN AULA Test 16

Test finale, test di gradimento.. Test finale Test di gradimento