VERSOMAT Versomat 2007 Moretti.

Slides:



Advertisements
Presentazioni simili
PER UNA RILEVAZIONE PRESENZE VELOCE ED EFFICACE
Advertisements

AVVOLGIMENTI NELLE MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI
Progetto Qua.ser Indagine di customer satisfaction: Cambio di indirizzo Firenze, 30 giugno 2011.
RICERCA Gi Group è autorizzato ad operare dal Ministero del Lavoro (Aut.Min. 26/11/04 Prot. N° 1101-SG) I candidati, ambosessi (L. 125/91), sono invitati.
DIMENSIONAMENTO DI UN GENERATORE SINCRONO
Università “G. D’Annunzio” Chieti Corso di Laurea in TSRM
QUICK-REACH 2.0®: uno strumento di supporto per le Imprese nellimplementazione del REACH.
STORIE DI FILATI E TESSUTI
Corso di Istituzioni di Fisica Nucleare e Subnucleare I
Esempio: Un sottile fascio luminoso monocromatico di 0.
Provincia di Lucca Dipartimento Infrastrutture Servizio Fabbricati
Semplice prototipo di Building Automation con una rete Ethernet
Norma CEI Guida per l’esecuzione di impianti di terra di stabilimenti industriali per sistemi di I, II e III categoria seconda parte.
Gli impianti elettrici di piscine e fontane
BRIDGE-3K Verso il futuro La migrazione dai sistemi HP3000. Un ponte verso il futuro conservando la cultura e le risorse aziendali. NOVITA 2007.
ATR ITALIA RETTIFICATRICI
Dal 1991 progettiamo e realizziamo soluzioni per la sicurezza sul lavoro proponendoci come partner privilegiato per i produttori di macchine e impianti.
Le prime 30 professioni di sbocco per i diplomati in Italia Anno 2012 (valori assoluti e incidenze percentuali) Assunzioni di diplomati (v.a.)* Incidenza.
PORTE MODELLI ARCHITETTONICI Identificazione del problema
MAGGIORE PRODUTTIVITÀ = RIDUZIONE DEI COSTI
Il ciclo vitale dei materiali
RWA.
La nostra gestione per Negozi Benetton
WIFI-DOC Gestione Documenti su Palmare. WIFI-DOC Su palmare in collegamento: - WiFi (WLAN b integrata) - Bluetooth (Versione 1.1) - IrDA (porta.
Il programma di gestione autoanalisi e noleggi. PHARMA EDITOR autoanalisi Il programma permette la gestione completa delle autoanalisi in farmacia; è
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA
Università Degli Studi Bologna Facoltà di ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica Circuiti elettronici di potenza ALLESTIMENTO E CARATTERIZZAZIONE.
Centro Congressi Fondazione Cariplo 21 maggio 2009
Raccolta della granella secca
Bettomacchine presenta:
GEOMETRIA LINEARE VARIABILE PER TUBI QUADRI E RETTANGOLI
Preparazione alla tessitura: ORDITO
La Funzione Sinusoidale
(Classificazione CEI 17-5)
Benvenuti in Stand alone.
L’utilizzo di strutture modulari come soluzione antisismica
Protezione di archivi e biblioteche con impianti Water Mist
TEST MEDICINA 2011.
Corso E 32 1° giorno: 5 marzo 2009 Legno fonte energetica e materiale da costruzione PROTEZIONE ANTINCENDIO Relatore: Ing. Gianbattista Agostini corso.
Caduta di tensione Quale sezione di cavo adottare per il comando di un contattore LC1-D40 a 115 V, a una distanza di 150 metri? Contattore LC1 D40, tensione.
Corso di Tecnologia delle Costruzioni
Ventilconvettore Serie FFC
Propagazione della luce
Glossario tessile ANNODATURA: operazione di raccordo tra due subbi di ordito per cui ogni capo del nuovo subbio è annodato al suo corrispondente del vecchio.
™.
L’evoluzione della gestione documentale
Dissuasori di sosta. STOPPY STOPPY L STOPPY LAR Manovre in 24 ore: 2000 Tempo di apertura: 6 sec Corsa dello stelo: 500 mm Diametro dello stelo: 210 mm.
GAC: mercato Verticale dedicato alle aziende che sviluppano attività su commessa, ovvero legate alla realizzazione di progetti o di prodotti non di serie.
Tessuti a maglia.
PROPRIETA’ DELLE FIBRE Proprietà fisico-chimiche
Gli impianti elettrici di piscine e fontane
CIRCONFERENZA E CERCHIO
Corso di formazione “Cablaggio strutturato”
Aggiornamento per allievo allenatore e allenatore di primo grado
PROGRAMMA PIEGA SARPP Italia s.r.l.
II Prova in itinere corso di Fisica 4 A.A. 2004/5 COGNOME…………………… NOME………….....……….. 3) Due lenti convergenti identiche di lunghezza focale f 1 = f 2 =
Il valore di una macchina disegnata per il cliente.
R.Diehl 30.Mai MULTITENS-sistema automatico di controllo della tensione Rivoluzione nella tecnologia del controllo della tensione   La tensione.
Internetworking V anno.
ITMA MONACO PICANOL NV Ter Waarde IEPER – Belgium
DM 12 DICEMBRE 2012 REGOLA TECNICA DI PREVENZIONE INCENDI PER GLI IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA CONTRO L'INCENDIO INSTALLATI NELLE ATTIVITÀ SOGGETTE AI.
Corso WEB DESIGN Aprile – Maggio E – COMMERCE.
Modulo disponibilità materiali Availabler 1.0. In Vertigo Enterprise la disponibilità dei materiali è gestita dal modulo Availabler 1.0. Attualmente è.
Paolo Azzani. La definizione di sistema integrato nasce dalla spicciola esigenza di poter racchiudere in un unico nucleo logico apparati e sistemi che.
1 Le automazioni della singola macchina FunzionamentoServizioImpostazione Batteria Prelevamento delle balleRegistrazione degli scarti Impostazione parametri.
STORIE DI FILATI E TESSUTI
Abbandonate le pelli di animali come indumenti, l’uomo passò all’uso di intrecci vegetali, per produrre tessuti. Il sistema primitivo di filatura rimase.
Gestione nuovi progetti e prototipazione. Primo contatto con il cliente in cui ci vengono fornite informazioni tecniche Realizziamo una o più proposte.
Programma delle lezioni Generalità sugli impianti(1) √ Generalità sugli impianti(1) √ Produzione dell’energia elettrica(1) √ Produzione dell’energia elettrica(1)
Filament Winding Tradizionale
Transcript della presentazione:

VERSOMAT Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Una macchina per tutte le applicazioni. Seta e filamenti sia artificiali che sintetici. Lana e fibre animali in genere. Cotone e tutte le fibre naturali cellulosiche. Multifilamenti e monofilamenti. Possibilità di ordire catene da pochi metri (12/18 mt.),fino al riempimento della flangia da 700 mm.di diametro Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Una macchina per tutte le applicazioni. Due configurazioni con Altezza di lavoro da 2200 mm. e da 3600 mm. Conicità del cono 1:6, adatta a tutti i tipi di filati. Due versioni di allestimento: - versione base con due cernite iniziali e due finali. - versione per le 7 cernite di imbozzimatura più due cernite pari e dispari. Velocità di orditura fino a 750 mt.min. Insubbiatrice elettrica (optional) Insubbiatrice meccanica da: - 4000 N. (versione altezza 2200 mm) con velocità max. 250 mt./min. - 7000 N. (versione altezza 3600 mm) con velocità max. 180 mt./min. Carico e scarico automatico del subbio. Illuminazione lato orditura e insubbiatura. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Una macchina per tutte le applicazioni. Dimensione della minima sezione ordibile: 4 mm. Dimensione della massima sezione ordibile fino a: 150 mm. Allineamento automatico del pettine di sezione (in funzione delle multisezioni impostate). Blocco automatico delle multisezioni non in lavoro. Controllo e regolazione automatica della tensione dei fili che compongono la sezione. Dispositivo automatico di invergatura „aereo“ per: - migliore gestione dell‘angolo di defilamento dalla cantra. - veloce e efficace apertura dello strato dei fili per l‘inserimento degli elementi di separazione. Misurazione e regolazione del passo di avanzamento e dell‘accostamento della sezione in automatico. Programmazione e inserimento dei dati tessili. Azionamento Mitsubishi Motion su 12 assi modificabili e regolabili in funzione delle esigenze del cliente. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Optional Versione per le cernite di imbozzimatura 7+2. Insubbiatrice elettrica. Ceratore motorizzato con vasca abbassabile. Supporto per la seconda serie di pettini. „Sbrogliatore“ per riduzione angolo di convergenza sezione. Dispositivo per il parcheggio delle multisezioni. Sistema di scarico delle cariche elettrostatiche. Seconda insubbiatrice, per poter annodare le singole orditure con orditoio in fase di orditura. Schede di connessione per l‘acquisizione dei dati produttivi. Sistema gestionale „bidirezionale“ dei dati tessili con archiviazione degli stessi. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Controllo e velocità sono le caratteristiche prioritarie del Versomat. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT La grande escursione dei pettini di invergatura permette la facile separazione e apertura di qualsiasi tipo di filato. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Dispositivo d‘ invergatura aereo: automatico, veloce e preciso. La convessità dei pettini di invergatura e la tavola ad occhielli favoriscono il defilamento verso il pettine di orditura con una riduzione significativa delle rotture filo . Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Sistema di inserimento automatico delle separazioni. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Controllo automatico della tensione, in tutte le fasi di lavoro. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Carrello di supporto per la seconda serie di pettini. Consente di preparare le orditure successive mentre la macchina è in lavoro Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Ceratore motorizzato, con vasca abbassabile. La percentuale di prodotto da applicare al filato può essere regolata. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Insubbiatrice veloce, pratica e con un‘ottima visibilità. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Facile e completa gestione dell‘inserimento dei dati tessili. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Caratteristiche tecniche e tempistiche di lavoro: Sezione più piccola ordita: 1,5 mm. Numero massimo di sezioni ordite : 587 Filato più fine ordito: 6 den di polyestere tinto in filo. Filato più grosso ordito: fiammato di lana Nm.1,5. Tempo medio di una cernita pari e dispari: 7,5 secondi. - Tempo totale di gestione sezione con 2 cernite (escl. fase orditura), 38 sec. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Risultati vendite pre-ITMA aggiornati al giugno 2007: 26 Impianti venduti (solo mercato Italiano) dall‘inizio del 2006 Di cui: 13 Impianti in altezza 2200 mm. 13 Impianti in altezza 3600 mm. 6 Impianti con il dispositivo delle „7 cernite“. 3 Impianti con doppia insubbiatrice. Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Calcoli produttività: TIPOLOGIA FILATO LUNGHEZZA CATENA FILI TOTALI ROCCHE IN LAVORO N° CERNITE VELOCITA’ DI ORDITURA TOTALE SEZIONI TEMPO DI ORDITURA LANA PETT. 24 MT. 5800 30 2 450 MT./MIN. 194 118 MINUTI 350 MT. 5660 60 1 95 114 MINUTI 750 MT. 120 49 COT RIT. 120 MT 10600 500 MT./MIN. 177 199 MINUTI COT. RIT. 240 MT. 80 133 143 MINUTI COT. UNICO 120 MT. 9000 7+1 400 MT./MIN. 75 90 MINUTI 300 MT. 12096 240 51 79 MINUTI 400 MT. 180 50 97 MINUTI FILAMENTI 200 MT. 16000 600 MT./MIN. 134 126 MINUTI 600 MT. 67 112 MINUTI Versomat 2007 Moretti

VERSOMAT Dimensioni compatte, per la migliore praticità d‘impiego. Versomat 2007 Moretti