1 Le automazioni della singola macchina FunzionamentoServizioImpostazione Batteria Prelevamento delle balleRegistrazione degli scarti Impostazione parametri.

Slides:



Advertisements
Presentazioni simili
Software di gestione Trasportatori interni per linee produttive di medie dimensioni New Release 05-03_Agg-06 Rete Seriale RS485 MASTER : P.L.C. SIEMENS.
Advertisements

20/04/2006 COO-RU- Organizzazione Operativa 1 STRUTTURE SIN/ELI Struttura organizzativa COO/RU – Organizzazione Operativa 12 settembre 2007.
Tipologie di Controlli in Ambito Industriale
Mastertitelformat bearbeiten Dateiname/Verfas- ser Mastertitelformat bearbeiten 1 L Automazione Industriale.
Protezione dai disastri. Sommario I disastri in una rete I disastri in una rete Disastri hardware e software Disastri hardware e software Il ruolo di.
Processo Produttivo: Il Latte
Motore a Induzione.
Il controllo numerico.
Istituto Superiore Universitario di Formazione Interdisciplinare
Sistemi informativi.
VERSOMAT Versomat 2007 Moretti.
Enrico Malusardi Professore a contratto, Politecnico di Milano
Introduzione ai PLC.
Insegnamento di: GESTIONE INTEGRATA DELLA PRODUZIONE Docente: Prof
SISTEMI DI PRODUZIONE Ultimo aggiornamento: 13/10/11
IL SISTEMA DI TRASPORTO PEZZI
Mediasoft Sistemi Innovazione tecnologica per l'automazione di processo Via Calatafimi, 4 – Villafranca di Verona tel fax
CORSO DI AUTOMAZIONE INDUSTRIALE
Fattori di localizzazione di una impresa
SISTEMA DI CONTROLLO DELLA PRODUZIONE
ETAMAG The logistic manager
Giornata di orientamento Logistica e gestione della produzione….
MAGGIORE PRODUTTIVITÀ = RIDUZIONE DEI COSTI
SENSORI ANTI INTRUSIONE CONTROLLO DELLA TEMPERATURA SISTEMA SAFECAM.
Sistemi RFID Antitaccheggio Tracciabilità
La gestione assistenza
Gestimp IV Il pacchetto software GESTIMP© di Isea S.r.l., di seguito indicato con GESTIMP©, permette di gestire la supervisione e la telegestione di impianti.
TMM PER LE ECOBALLE.
Soluzioni efficaci per snellire le operazioni di archiviazione e ricerca di materiale cartaceo e fotografico.
Scheda Svezzamento per la registrazione dei dati nella fase di svezzamento Istruzioni di compilazione In questa presentazione viene proposto una scheda.
Preparazione alla tessitura: ORDITO
Adempimento o Opportunità ?
Telecontrollo dei serbatoi Montecatini Terme, 29 aprile 2005.
SOLUZIONI E PRODOTTI CODING SOLUTIONS. Coding Solutions progetta e realizza sistemi informatici per il controllo e lautomazione dei processi produttivi,
Progetto RETE SME ALESSANDRO PASSONI
Osservazione Tutti i sistemi funzionano!, Anche i più complessi !!
Facoltà di Ingegneria LEZIONE 3 LA PRODUZIONE DI MASSA ED IL CONTROLLO DI QUALITÀ DI PRODOTTO P1.2-slide 1.
Intervalli limitati... Esempi [a ; b= xR a  x  b
BARCODE E LETTORI.
Introduzione ai sistemi di controllo automatici
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Analisi, progettazione e realizzazione.
Excellencein Automation&Drives: Siemens A A&D MC, masserini98.ppt, , slide 1 von 8 Siemens AG All rights reserved. © L’ Automazione Industriale.
Glossario tessile ANNODATURA: operazione di raccordo tra due subbi di ordito per cui ogni capo del nuovo subbio è annodato al suo corrispondente del vecchio.
L'ELABORAZIONE ELETTRONICA NELL'AZIENDA CONTABILITA’ INTEGRATA La CONTABILITA’ INTEGRATA consente l’utilizzo automatico dei dati immessi nel sistema, senza.
Interventi frequenti di manutenzione
Tessuti a maglia.
Il software per la gestione dei Panifici
IL BUDGET DELLA PRODUZIONE E DEGLI APPROVVIGIONAMENTI
Catering e banqueting.
Informatica e Telecomunicazioni
PRESENTAZIONE DELLA SOCIETA’
Impianti Elettrici 4A Elettrotecnica
ANALISI DEI COSTI Anno accademico 2009/2010
L’Innovazione NON è MAI Improvvisazione Treviso 02 Luglio 2007.
Il valore di una macchina disegnata per il cliente.
APPLICAZIONI DI LOCALIZZAZIONE SATELLITARE
R.Diehl 30.Mai MULTITENS-sistema automatico di controllo della tensione Rivoluzione nella tecnologia del controllo della tensione   La tensione.
LA ROBOTICA L’uomo ha sempre desiderato demandare compiti ripetitivi o pesanti a delle macchine. I precursori degli attuali robot furono creati dagli antichi.
PROGRAMMA DI GESTIONE IN EXCEL
1 SOLUZIONE SOFTWARE ANTIRICICLAGGIO. 2 Problema: Rispetto della normativa antiriciclaggio  Velocità di raccolta e recupero delle informazioni Velocità.
Automazione delle produzioni di processo
Elcon Elettronica S.r.L..
Software gestionale per fatturazione e magazzino.
Eureka è un sistema integrato che consente la supervisione di centrali antintrusione, antincendio e sistemi TVCC. Consente anche la gestione di postazioni.
COS’E’ L’AUTOMAZIONE INDUSTRIALE L’automazione industriale è l’insieme delle tecnologie e dei metodi che gestiscono le macchine attraverso l’utilizzo di.
Vittore Carassiti - INFN FE
OIC 13 Rimanenze. OIC 13 – R IMANENZE Sono beni destinati alla vendita o che concorrono alla loro produzione nella normale attività della Società Definizioni.
Autori: Chiara Ballarini, Elena Bonfiglio, Cinzia Medaglia, Francesca Morselli, Maria Frassine, Costantino Signorini Collaboratori: Jacopo Bolpagni Carrelli.
Operazione di ranghinatura Produzione di foraggi fibrosi Macchine che operano sul campo.
AA LEZ 15Sistemi per la Gestione Aziendale - Prof. Giuseppe Zollo1 Sistemi per la Gestione Aziendale. AA Ingegneria Gestionale (LS) Facoltà.
Transcript della presentazione:

1 Le automazioni della singola macchina FunzionamentoServizioImpostazione Batteria Prelevamento delle balleRegistrazione degli scarti Impostazione parametri macchina da interfaccia utente Livellamento della mischiaEvacuamento degli scarti Prelievo della mischia fino a pavimento Lunghi intervalli di pulizia e manutenzione Pesatura delle mischie intime Caricamento fra le singole macchine e alla carda Carderia Alimentazione del materassino di entrata Registrazione degli scarti Impostazione parametri macchina da interfaccia utente Cambio dei vasiEvacuamento degli scarti Auroregolazione Regolazione dei cappelli mobili Lunghi intervalli di pulizia e manutenzione Controllo qualità Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA

2 Le automazioni della singola macchina FunzionamentoServizioImpostazione Pettinatura Scarico delle telette dallo stiroriunitore Pulizia dei pettini circolari e rettilinei sulla pettinatrice Impostazione parametri macchina da interfaccia utente Cambio delle telette automatico sulla pettinatrice Registrazione degli scarti sulla pettinatrice Controllo qualità Infilaggio del nastro nel coiler della pettinatrice Pulizia dei cilindri inferiori e superiori Cambio dei vasi alla pettinatriceEvacuamento degli scarti Lunghi intervalli di pulizia e manutenzione Stiratura Cambio dei vasi in uscita Pulizia dei cilindri inferiori e superiori Impostazione parametri macchina da interfaccia utente Infilaggio del nastro nel coiler della pettinatrice Registrazione scartamentiAutoregolazione Evacuamento degli scarti Controllo qualità Lunghi intervalli di pulizia e manutenzione Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA

3 Le automazioni della singola macchina FunzionamentoServizioImpostazione Banco a fusi Levata automatica delle spole piene e caricamento dei tubi vuoti Pulizia dei gruppi stiro Impostazione parametri macchina da interfaccia utente Ripartenza dopo la levata Applicazione di soffiatori-aspiratori viaggianti Regolazione della tensione degli stoppini Sensori singoli per la segnalazione degli stoppini rotti Evacuamento degli scarti Lunghi intervalli di pulizia e manutenzione Filatoio ad anelli Levata delle spole piene e caricamento dei tubi vuoti Applicazione di sistemi per la filatura con anima (core) Impostazione parametri macchina da interfaccia utente Collegamento alla roccatrice Applicazione di Sw e/o sistemi per il filato fantasia Alimentazione della cantra Applicazione di soffiatori-aspiratori viaggianti Ripartenza dopo la levataEvacuamento degli scarti Controllo e monitoraggio dei fili rotti Lunghi intervalli di pulizia e manutenzione Fermastoppino alla rottura del singolo filo Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA

4 Le automazioni della singola macchina FunzionamentoServizioImpostazione Roccatrice Preparazione del filo sui tubetti del filatoio Paraffinatura Impostazione parametri macchina da interfaccia utente Taglio dei fili difettosi e loro riattacco con Splicer Evacuamento degli scarti Impostazione e analisi della tipologia di difetti Stribbie con riconoscimento delle fibre estranee Lunghi intervalli di pulizia e manutenzione Controllo della formazione e della lunghezza rocca Levata delle rocche piene e caricamento dei tubi vuoti Collegamento al filatoi ad anelli Open End, Air Jet e Wortex Alimentazione automatica del nastro Paraffinatura Impostazione parametri macchina da interfaccia utente Riattacco dei fili rottiEvacuamento degli scarti Impostazione e analisi della tipologia di difetti Pulizia programmata dei rotori Lunghi intervalli di pulizia e manutenzione Stribbie con riconoscimento delle fibre estranee Tastafilo elettronico Levata delle rocche piene e caricamento dei tubi vuoti Taglio dei fili difettosi e loro riattacco con Splicer Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA

5 L’automazione dei trasporti dei semilavorati FunzioniDescrizione Applicazione Balle Non vengono adottati sistemi automatici ma si continua ad usare il " muletto" appositamente attrezzato Per tutte le tipologie di impianto e per tutti i Paesi Scarti Vengono utilizzati sistemi centralizzati di aspirazione degli scarti completamente automatici con formazione di balle Per tutte le tipologie di impianto Vasi Trasporto automatico dei vasi tondi e rettangolari realizzato con guidovie aeree e catene a terra oppure con carrelli filo, laser, etc guidati. Al 90% per la filatura Open End e al 10% per la filatura ad anello Telette Trasporto semiautomatico delle telette dallo stiroriunitore alla pettinatrice e dei subbi vuoti, viceversa, realizzato con carrelli a spinta Per le filature nei Paesi a basso costo di manodopera Trasporto automatico delle telette dallo stiroriunitore alla pettinatrice e dei subbi vuoti, viceversa, realizzato con carrelli con sistemi aerei. Per le filature nei Paesi ad alto e medio costo di manodopera Master in tecnologie e processi della filiera tessile. Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA

6 Trasporto automatico dei vasi tondi catene a terra Master in tecnologie e processi della filiera tessile. Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA Trasporto automatico dei vasi tondi con guidovie aeree Vasi

7 Master in tecnologie e processi della filiera tessile. Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA Trasporto semiautomatico delle telette Trasporto automatico delle telette Telette

8 L’automazione dei trasporti dei semilavorati FunzioniDescrizione Applicazione Spole del banco a fusi Trasporto spole dai banchi a fusi ai filatoi realizzati con guidovie aeree e treni di spole a trazione automatica per il cambio a blocchi con inserimento automatico dei treni nella cantra dei filatoi. Per le filature nei Paesi a basso costo di manodopera Trasporto spole dai banchi a fusi ai filatoi realizzati con guidovie aeree e catene per il cambio random sulla cantra del filatoio. Per le filature nei Paesi ad alto e medio costo di manodopera Trasporto spole dai banchi a fusi ai filatoi realizzati con guidovie aeree e treni di spole a trazione manuale per il cambio random o a blocchi sulla cantra del filatoio Per applicazioni speciali nei Paesi ad alto costo di manodopera Spole del filatoio Trasporto delle spole e restituzione dei tubi vuoti dal filatoio ad anelli alla roccatrice con collegamento diretto Per le filature nei Paesi ad alto e medio costo di manodopera Master in tecnologie e processi della filiera tessile. Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA

9 Master in tecnologie e processi della filiera tessile. Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA Spole del banco a fusi

10 L’automazione dei prodotti finiti FunzioniDescrizione Applicazione Rocche Raccolta delle rocche e formazione di pallet a fine linea dove si deve realizzare una pallettizzazione separata del volume di produzione di ogni macchina Per i Paesi ad alto costo di manodopera per rocche provenienti dalla Roccatrice, Open End, Air jet e Wortex Raccolta delle rocche ed il loro trasferimento in un'area remota dove sono concentrate la pallettizzazione ed i trattamenti successivi Per i Paesi ad alto costo di manodopera per rocche provenienti dalla Roccatrice, Open End, Air jet e Wortex Pallet delle rocche Il pallet di rocche può essere sottoposto ad una serie di operazioni quali: umidificazione in autoclave, avvolgimento con film plastico, pesatura, etichettatura, carico nel magazzino dei prodotti finiti con gestione computerizzata delle giacenze Per i Paesi ad alto costo di manodopera per rocche provenienti dalla Roccatrice, Open End, Air jet e Wortex Magazzino prodotti finiti Il magazzino automatico dei prodotti finiti è un normale magazzino automatico con strutture di stoccaggio multipiano e multifile con trasporto dei pallet e stazioni di carico e scarico Per i Paesi ad alto costo di manodopera per rocche provenienti dalla Roccatrice, Open End, Air jet e Wortex Master in tecnologie e processi della filiera tessile. Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA

11 Master in tecnologie e processi della filiera tessile. Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA Rocche Pallet delle rocche

12 Sistemi di supervisione e gestione FunzioniDescrizione Applicazione Sistemi di supervisione e comando Si tratta di sistemi che collegano tutte le macchine, i laboratori, i magazzini ad un computer centrale, attraverso reti locali, in modo da tenere sotto controllo tutte le operazioni quantitative e qualitative; i più evoluti consentono di modificare i parametri macchina direttamente dal computer senza alcuna necessità di intervenire sulle singole macchine. Applicazioni diffuse in tutte le tipologie di Paesi Sistemi gestionali integrati Essi consentono di integrare tutti i dati produttivi con quelli gestionali per determinare i costi di ogni prodotto, i prezzi di vendita e tutti gli altri parametri della gestione aziendale in tempo reale. Applicazioni diffuse in tutte le tipologie di Paesi Master in tecnologie e processi della filiera tessile. Tecnologia industriale tessile: tecnologia di filatura. Parte 11 ▣ Concetti fondamentali della filatura a taglio cotoniero. L’AUTOMAZIONE DELLA FILATURA