Trasduttori di posizione e velocità: sincro e resolver

Slides:



Advertisements
Presentazioni simili
UN MOTORE “MODELLO”.
Advertisements

AVVOLGIMENTI NELLE MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI
MACCHINE ASINCRONE.
MACCHINE SINCRONE.
Dal campo magnetico rotante al modello matematico del motore sincrono a magneti permanenti Francesco Cupertino Ottobre 2007.
De Cecco Flavio Tomasoni Andrea 43109
Motori Elettrici: i fondamenti
Motore a Induzione.
Corso di Fisica B – C.S. Chimica
Induzione elettromagnetica: evidenza sperimentale
La centrale elettrica Corso di Tecnologia Prof. Giuseppe Sciacca
Il trasDUTTORE IN FISICA
Induzione Legge di Faraday E dS B x x x x x x x x x x E R B 1 E E.
CIRCUITO EQUIVALENTE DEL GENERATORE SINCRONO
Lezione 1 La trasduzione delle grandezze non elettriche I parte
Macchine in Corrente Continua
Parte I (I Sensori) I sensori di movimento
MACCHINE A CORRENTE CONTINUA
Matteo Mudoni Janko Jaridic
Sensori Ad effetto Hall
OFFICINA MECCANICA MACCHINE UTENSILI
Parametri di un motore passo-passo
L’AUTOMOBILE AD IDROGENO: IL MOTORE ELETTRICO PER LA TRAZIONE
Potenziometri Encoder LVDT Promity
Macchina sincrona Macchina elettrica rotante, funzionante in corrente alternata La frequenza f delle grandezze elettriche ai morsetti e la velocità di.
Motori passo-passo a riluttanza variabile e ibrido
Opportuno schermo completo cliccare se serve
SERVOMOTORI IN CORRENTE CONTINUA
Macchine elettriche rotanti fondamentali
Sistemi di comunicazione
Meccanismi e movimento
Presentazione su i: Motori passo-passo
Trasduttori per la rilevazione di velocità e posizione
Generazione del campo magnetico di statore:
Elettromagnetismo 11. La corrente alternata.
Motoriduttori.
Alcune esperienze di laboratorio sull’elettromagnetismo
Un blocco proporzionale è costituito da una funzione di trasferimento che realizza una relazione di proporzionalità tra ingresso e uscita E= I – C errore.
PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO
Macchine Elettriche Insieme di componenti o un sistema fisico
Le Centrali Idroelettriche.
Transitori di avviamento nei motori asincroni parte II.
MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI
DIMENSIONAMENTO DI UN GENERATORE SINCRONO
4. I moti nel piano e nello spazio (II)
COPPIE PARASSITE: ASINCRONE E SINCRONE
Controllo della velocità di un motore in corrente continua
Motore sincrono: Un motore realizzato utilizzando la rotazione del campo magnetico è detto motore sincrono poiché esiste sincronismo tra la velocità angolare.
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani Corso di “Meccanica Applicata B”
1)Glossario dei termini specifici sui motori elettrici:
Motori in corrente continua:
Realizzato da: Fabrizio Morlacchi
Presentazione Trasduttori
Il Rocchetto di Ruhmkorff
Motore passo-passo Motore brusheless.
Le sue forme, le sue fonti
Motorino elettrico.
A cura del prof.ing. del Forno Fabio Simone. La materia è costituita da molecole composte da particelle ancora più piccole chiamate atomi. Un atomo si.
Distribuzione dell’energia elettrica
Fino agli inizi degli anni ‘90 la stragrande maggioranza degli azionamenti utilizzava un motore in corrente continua; tale scelta era, essenzialmente,
Il comportamento del motore asincrono è descritto da un sistema di equazioni non lineari; non è, quindi, possibile, quando si desidera ricavare dei legami.
Emilio Zappa, Stefano Pecorario 5^G a.s 2012/2013.
Parallelo degli alternatori
Centrale idroelettrica Informazioni ricercate su libri e in rete.
Applicando la schematizzazione bifase equivalente ai circuiti di statore e di rotore, è possibile ricavare diversi modelli per descrivere il comportamento.
Centrale idroelettrica Cose prese da li libri e internet.
Sensori di Posizione.
Encoder Ing. G. Cisci 2016.
Transcript della presentazione:

Trasduttori di posizione e velocità: sincro e resolver

Cos’è un trasduttore? Il trasduttore è un dispositivo in grado di trasformare una forma di energia in un'altra forma.

Cosa sono i syncro? I syncro sono dispositivi elettromeccanici che possono essere utilizzati per trasmettere, ricevere e convertire informazioni riguardanti posizioni angolari.

Da cosa sono formati? Dal punto di vista meccanico sono formati da due parti, una fissa (statore) e una mobile (rotore)sulle quali vengono realizzati gli avvolgimenti elettrici, primario e secondario.

Come funzionano? Lo spostamento del rotore provoca una variazione nell’accoppiamento magnetico fra i due avvolgimenti e di conseguenza una variazione nella tensione trasmessa sul secondario. Il numero e la disposizione degli avvolgimenti non è sempre uguale Abbinando opportunamente due syncro si possono avere due differenti applicazioni: Syncro di segnale; Syncro di coppia.

Syncro di segnale e syncro di coppia
I syncro di segnale convertono la differenza tra le posizioni angolari di due alberi e forniscono una tensione proporzionale a tale differenza. Nel syncro di coppia viene convertita la differenza di posizione angolare fra due alberi in una coppia meccanica applicata agli alberi stessi che tende a riportarli in posizione allineata.

Resolver II resolver è un trasduttore di posizione realizzato da un trasformatore rotante, dotato di due avvolgimenti di rotore sfasati tra loro di 90° e di due avvolgimenti di statore anch'essi sfasati di 90°. Il sistema è perfettamente reversibile, per cui si possono utilizzare come primario sia gli avvolgimenti di rotore sia quelli di statore.