La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto Accompagnamento allarrivo e alla presenza regolare in Italia degli stranieri residenti nella provincia di Vicenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto Accompagnamento allarrivo e alla presenza regolare in Italia degli stranieri residenti nella provincia di Vicenza."— Transcript della presentazione:

1 Progetto Accompagnamento allarrivo e alla presenza regolare in Italia degli stranieri residenti nella provincia di Vicenza

2 Procedura che viene attivata per flussi di informazioni dallo Sportello agli Enti e viceversa Prima del rilascio del nullaosta: il Comune verifica il numero degli effettivi residenti nellalloggio indicato dal richiedente conseguentemente lo Sportello è in grado di effettuare un controllo incrociato dei dati forniti dal Comune con il certificato igienico-sanitario acquisito ai propri atti Sulla base dei controlli effettuati viene pertanto rilasciato il nulla osta allinteressato, se in possesso dei requisiti

3 Allarrivo dei ricongiunti lo Sportello comunica: all Ufficio anagrafe lavvenuta richiesta di rilascio del permesso di soggiorno all Ufficio Tessere Sanitarie dellU.L.S.S. lavvenuto rilascio del codice fiscale Successivamente lUfficio Anagrafe rende noto allo Sportello lavvenuta richiesta di iscrizione anagrafica l Ufficio Tessere Sanitarie dell U.L.S.S. rende noto lavvenuto rilascio della tessera sanitaria

4 Attività della Prefettura - U.T.G. Analisi mirata del fenomeno qualitativa e quantitativa Informazioni agli Enti territoriali per la programmazione di eventuali interventi di competenza

5 Delibera Regione Veneto del di finanziamento del progetto Protocollo dIntesa 24 ottobre 2008 tra Prefetto Presidenti delle Conferenze dei Sindaci COORDINAMENTO Prefettura – U.T.G. che si avvale del Comitato Tecnico INCARICO Ditta Develon, per la realizzazione del portale Web

6 TEMPI DI REALIZZAZIONE novembre/dicembre 2008 Presentazione alle quattro Conferenze dei Sindaci da gennaio a maggio 2009 prima predisposizione portale web da maggio ad agosto 2009 predisposizione sistema statistico da giugno a settembre 2009 definizione portale web luglio 2009 prima sperimentazione programma web giugno 2009 formazione personale dello S.U.I. settembre 2009 formazione personale Uffici Anagrafe e Tessere sanitarie ottobre 2009 Attivazione completata per tutti gli Enti del sistema

7 OBIETTIVI RAGGIUNTI Adesione di tutti i 121 Comuni Maggior livello di comunicazione interistituzionale in favore dei cittadini stranieri Maggior conoscenza del fenomeno da parte degli Enti interessati Controlli mirati sulle singole situazioni (es. verifiche casi di irreperibilità) Diminuzione delle lunghe file di attesa del pubblico, in relazione agli appuntamenti fissati per via telematica presso lo Sportello Informazioni sugli orari di apertura al pubblico dellUfficio Anagrafe e del Distretto socio- sanitario

8 Azioni e benefici Interconnessione fra Enti con scambio di informazioni Autocertificazione di residenza Garanzie attraverso maggiori controlli Conoscenza preliminare dei dati riferiti ai futuri residenti Verifica puntuale su tutte le situazioni

9 Appuntamenti telematici Informazione/orientamento Risposta certa al cittadino Non dispendio di tempi di attesa Programmazione certa del tempo lavoro del dipendente pubblico Vademecum con indicazione degli orari, e dell ubicazione uffici territoriali

10 Indicatori sociali Gli Enti Pubblici vengono a conoscenza di dati riferiti al territorio Analisi sociologiche Controllo interistituzionale Informazioni qualitative ad Enti territoriali per eventuale programmazione di interventi calibrati e di servizi che rispondano ad esigenze di integrazione Controllo sulle singole situazioni Controllo del territorio

11 RICHIEDENTI IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE istanze pervenute

12 RICHIEDENTI IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE

13 Maschi significativamente più numerosi delle femmine

14 CITTADINANZA DEI RICHIEDENTI U.L.S.S. 6 maggioranza richiedenti provenienti Area Altri Paesi Europei U.L.S.S. 5 maggioranza richiedenti provenienti Area Asia Distinzione che rispecchia la distribuzione territoriale degli stranieri extracomunitari

15 MAGGIORI CITTADINANZE Area Altri Paesi Europei n. 495 richiedenti 13 Paesi rappresentati Maggior numero: Serbia Moldavia Albania Bosnia/ Area Africa n. 349 richiedenti 21 Paesi rappresentati Maggior numero: Marocco Ghana Senegal Burkina Faso Area Asia n. 331 richiedenti 11 Paesi rappresentati Maggior numero: Bangladesh India Pakistan Cina Popolare

16 Distribuzione per singolo continente ALTRI PAESI EUROPEI

17 AFRICA

18 ASIA Gli stranieri provenienti dalla AMERICHE che hanno presentato richiesta sono stati complessivamente 24

19 TITOLO DI SOGGIORNO Netta prevalenza lavoro subordinato 88,08% Lavoro autonomo, famiglia e protezione umanitaria 11,02 %

20 1.199 RICHIEDENTI RICONGIUNTI Prevalenza di ricongiungimento con il Coniuge seguito da quello con il Coniuge ed 1 Figlio

21 DISTRIBUZIONE TERRITORIALE RICONGIUNTI

22 AREE GEOGRAFICHE DI PROVENIENZA PER TIPOLOGIA DEL RAPPORTO DI PARENTELA Altri Paesi Europei: paritetica percentuale di coniugi e figli Africa: maggior arrivo di figli Asia : maggior arrivo di coniugi

23 CLASSE DI ETA DEI RICONGIUNTI DISTINZIONE PER CLASSE DI ETA E SESSO Prevalenza sesso femminile di età compresa fra i 18 e i 40 anni maggior numero di richiedenti maschi che si ricongiungono con la moglie

24 FIGLI MINORI Non vi è distinzione di sesso Prevalenza nella fascia detà tra gli 11 e i 16 anni CONIUGI Prevalenza sesso femminile Il richiedente per la maggior parte di sesso maschile fa da apripista del progetto migratorio, una volta stabilizzatosi prosegue il percorso migratorio, si integra e si ricongiunge con il coniuge

25 COMUNI DI PRINCIPALE INCIDENZA DEL FENOMENO PER U.L.S.S. U.L.S.S. 3 – Comune di Bassano del Grappa: incidenza del 22,3 % U.L.S.S. 4 – Comuni di Schio e Thiene: incidenza del 48,5% U.L.S.S. 5 – Comuni di Arzignano, Montecchio Maggiore, Chiampo,Valdagno: incidenza complessiva del 57,5 % U.L.S.S. 6 – Comune di Vicenza: incidenza del 58,7 %


Scaricare ppt "Progetto Accompagnamento allarrivo e alla presenza regolare in Italia degli stranieri residenti nella provincia di Vicenza."

Presentazioni simili


Annunci Google