La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Valeria Minghetti TURISMO E SOSTENIBILITA 2011 E VALUTAZIONI AL 2012 Indicatori NECSTouR per la provincia di Siena e monitoraggio del mercato turistico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Valeria Minghetti TURISMO E SOSTENIBILITA 2011 E VALUTAZIONI AL 2012 Indicatori NECSTouR per la provincia di Siena e monitoraggio del mercato turistico."— Transcript della presentazione:

1 Valeria Minghetti TURISMO E SOSTENIBILITA 2011 E VALUTAZIONI AL 2012 Indicatori NECSTouR per la provincia di Siena e monitoraggio del mercato turistico provinciale nel 2012

2 IL QUADRO DI RIFERIMENTO Gennaio-Ottobre (Var.%)ArriviPresenze ITALIANI -0,3%-3,5% STRANIERI 4,3%3,1% TOTALE PROVINCIA 2,2%0,3% Fonte: elaborazioni CISET su dati Amministrazione provinciale Dati annuali Arrivi 2011 Arrivi 2010 Var. % Presenze 2011 Presenze 2010 Var. % ITALIANI ,3% ,1% STRANIERI ,3% ,5% TOTALE PROVINCIA ,9% ,5% Movimento turistico provinciale al 2011 Prime indicazioni per il 2012

3 TURISMO E SOSTENIBILITA 2011 Gli indicatori NECSTouR per la provincia di Siena

4 GLI INDICATORI SELEZIONATI: OBIETTIVI E OUTPUT Valutare permanenza dei turisti sul territorio e loro distribuzione temporale durante lanno Analizzare concentrazione/diffusione del turismo nel territorio delle Terre di Siena Individuazione aree sottoposte a maggiore pressione turistica, dal lato della domanda e dellofferta Idea dellimpatto di tali flussi su vita popolazione residente e identità delle destinazioni Quantificazione del livello di utilizzo dellofferta ricettiva in unottica di destagionalizzazione dei flussi

5 I PILLARS E GLI INDICATORI PRINCIPALI 1. I NDICATORI DI QUALITÀ DELLA VITA DEI RESIDENTI 1.Indice di concentrazione della domanda: distribuzione arrivi annui per 100 residenti 2.Indice di concentrazione/densità della domanda: distribuzione presenze medie annue e giornaliere per unità di superficie (Kmq) 2. I NDICATORI DI ALLARGAMENTO DEL RAPPORTO DOMANDA / OFFERTA IN FUNZIONE DELLA DESTAGIONALIZZAZIONE 1.Permanenza media turisti in strutture alberghiere ed extralberghiere, annuale e mensile 2.Concentrazione mensile dei flussi turistici (arrivi e presenze) 3.Tasso occupazione lordo strutture alberghiere ed extralberghiere, annuale e mensile 4.Scarto tra tasso occupazione medio dei 3 mesi più attivi e quello dei 3 mesi meno attivi 3. I NDICATORI DI TUTELA ATTIVA DELL IDENTITÀ DELLE DESTINAZIONI 1.Indice di intensità/pressione della domanda turistica: distribuzione presenze medie annue e giornaliere ogni 100 abitanti

6 GLI INDICATORI AGGIUNTI I NDICATORI DI PRESSIONE E CONCENTRAZIONE TURISTICA DAL LATO DELL OFFERTA 1.Indice di concentrazione/densità dellofferta ricettiva: distribuzione posti letto per unità di superficie (Kmq) in strutture alberghiere ed extralberghiere; 2.Indice di intensità/pressione dellofferta turistica: distribuzione posti letto alberghieri ed extralberghieri ogni 100 abitanti (proxy indice di pressione turistica dal lato della domanda) Indice di concentrazione/densità dellofferta come proxy dellindice di concentrazione/densità della domanda Indice di intensità/pressione dellofferta è una proxy dellindice di pressione della domanda Inserito nel Pillar 1 Inserito nel Pillar 3

7 INDICATORI OTD PER LA PROVINCIA DI SIENA AL 2011: PROSPETTO RIASSUNTIVO PillarsIndicatori (Misure) Valori 2011 per la provincia di Siena Q UALITÀ DELLA VITA DEI RESIDENTI Arrivi medi annui turisti ogni 100 abitanti570,6 Presenze medie annue di turisti per Kmq1.308,2 Letti medi per Kmq (alberghieri-extralberghieri)7,69,1 A LLARGAMENTO RAPPORTO DOMANDA / OFFERTA RISPETTO A DESTAGIONALIZZAZIONE TO medio annuo delle strutture turistiche - alberghiero - extralberghiero 25,5% 18,0% Scarto tra il TO medio dei 3 mesi più attivi e il TO medio dei 3 mesi meno attivi - alberghiero - extralberghiero min 9,2% min 5,5% max 41,3% max 36,6% Indice di permanenza media dei turisti (gg.) (alberghiero-extralberghiero) 2,604,45 T UTELA ATTIVA IDENTITÀ DELLE DESTINAZIONI Presenze medie annue di turisti per 100 abitanti1.833,6 Letti medi ogni 100 abitanti (alberghieri- extralberghieri) 10,612,8 Fonte: elaborazioni CISET su dati Amministrazione provinciale

8 INDICATORI DI QUALITA DELLA VITA DEI RESIDENTI: ANALISI PER SEL PopolazioneSuperficie (Kmq) Concentrazione domanda (arrivi x 100 abitanti) Densità domanda (presenze x Kmq) SEL ,93393,91.420,5 SEL ,20677,35.303,6 SEL ,47378,9603,5 SEL ,81385,4606,3 SEL ,03791,01.028,4 SEL ,54692,62.064,2 SEL ,24615,2569,7 Totale provincia ,22570,61.308,2 Fonte: elaborazioni CISET su dati Amministrazione provinciale

9 INDICATORI DI ALLARGAMENTO RAPPORTO DOMANDA/OFFERTA (1) Permanenza media turisti per provenienza e tipologia di alloggio 2,6 gg. negli hotel (2,7 nel 2010) in calo più accentuato nellextralberghiero (da 4,62 a 4,45 gg. tra 2010 e 2011) Andamento permanenza media mensile per tipologia di alloggio negli hotel aumento progressivo dalla primavera, con picco ad agosto, e calo successivo nellextralberghiero andamento altalenante con picchi a gennaio, agosto e novembre Fonte: elaborazioni CISET su dati Amministrazione provinciale

10 Distribuzione/Concentrazione mensile flussi turistici su territorio provinciale movimento distribuito nel corso dellanno, con tendenziale maggiore concentrazione in estate (giugno-settembre) e primavera (aprile-maggio) soprattutto per presenze (indice 0,33, contro 0,25 per arrivi) Fonte: elaborazioni CISET su dati Amministrazione provinciale INDICATORI DI ALLARGAMENTO RAPPORTO DOMANDA/OFFERTA (2)

11 Tasso di occupazione medio lordo mensile hotel: tasso > 30% tra maggio e ottobre (picco 45% ad agosto) extralberghiero: tasso >25% tra giugno e settembre (picco 45% ad agosto) Scarto tra TO dei 3 mesi più attivi e meno attivi in entrambi i casi, loccupazione degli hotel tende ad essere più elevata di quella dellextralberghiero di circa 4 punti percentuali INDICATORI DI ALLARGAMENTO RAPPORTO DOMANDA/OFFERTA (3)

12 INDICATORI DI TUTELA DELLIDENTITA DELLE DESTINAZIONI: ANALISI PER SEL PopolazioneIntensità/pressione domanda (presenze x 100 abitanti) SEL ,8 SEL ,5 SEL ,9 SEL ,4 SEL ,9 SEL ,3 SEL ,2 Totale provincia ,6 Fonte: elaborazioni CISET su dati Amministrazione provinciale

13 INDICATORI DI PRESSIONE/CONCENTRAZIONE DAL LATO DELLOFFERTA: ANALISI PER SEL PopolazioneSuperficie (Kmq) Concentrazione domanda (letti x 100 abitanti) Densità domanda (letti x Kmq) Alb.ExtraAlb.Extra SEL ,934,410,84,811,8 SEL ,207,17,220,820,9 SEL ,474,212,52,06,0 SEL ,815,321,41,76,7 SEL ,0311,128,73,89,8 SEL ,5424,312,521,911,2 SEL ,2411,317,43,55,4 Totale provincia ,2210,612,87,69,1 Fonte: elaborazioni CISET su dati Amministrazione provinciale

14 MONITORAGGIO DEL MERCATO TURISTICO PROVINCIALE Valutazioni sullandamento della domanda turistica al 2012

15 IL SISTEMA DI MONITORAGGIO (1) Obiettivi Fornire alla Provincia in tempi brevi una stima dellandamento del movimento turistico allinterno del territorio provinciale (tendenze in atto e proiezioni a brevissimo termine), per supplire alle tempistiche necessarie alla raccolta, validazione e pubblicazioni dei dati ufficiali Procedura e Output attesi Stima del movimento turistico complessivo (arrivi e presenze) per un bimestre o trimestre di riferimento, a partire dai dati forniti dalle strutture ricettive (per via cartacea o telematica: database Ricestat) entro il giorno X del mese di riferimento, e calcolo variazione rispetto allo stesso periodo dellanno precedente (dato storico); Proiezione delle stime così calcolate sul bimestre o trimestre successivo a quello stimato (proiezioni a breve termine); Indicazione di massima circa landamento del movimento turistico complessivo per lintero anno rispetto al precedente Fonte: CISET

16 IL SISTEMA DI MONITORAGGIO (2) Criticità di implementazione Tempistiche di caricamento dei dati: scelta del giorno di estrazione fortemente condizionata dallandamento differenziato nellinserimento dei dati, sia a livello territoriale (SEL) che per tipologia di struttura ricettiva (alberghi vs. extralberghieri); Rappresentatività in termini di offerta (posti letto) delle strutture che hanno già inserito i dati al giorno scelto per lestrazione, con andamento differenziato per tipologia ricettiva (alberghi vs. extralberghieri) Fonte: CISET

17 LE INDICAZIONI DI MASSIMA PER IL 2012: UN ESEMPIO DI OUTPUT Valutazioni effettuate a novembre 2012 (basate su stime agosto-settembre e proiezioni su ottobre-dicembre) Var. annue % ArriviPresenze ITALIANI-1,6%-3,1% STRANIERI2,8%2,7% TOTALE PROVINCIA0,6%0,1% Fonte: elaborazioni CISET su dati Amministrazione provinciale Var. annue % ArriviPresenze SEL 194,1%4,4% SEL201,3%1,7% SEL21-3,8%-1,9% SEL22-8,8%11,4% SEL23-0,3%-0,7% SEL29-0,5%-6,1% SEL304,8%1,8% TOTALE PROVINCIA0,6%0,1%


Scaricare ppt "Valeria Minghetti TURISMO E SOSTENIBILITA 2011 E VALUTAZIONI AL 2012 Indicatori NECSTouR per la provincia di Siena e monitoraggio del mercato turistico."

Presentazioni simili


Annunci Google