La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A.A. 2009/2010 - Prof. Marco Marturano Master Universitario in Comunicazione pubblica e politica Università degli studi di Pisa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A.A. 2009/2010 - Prof. Marco Marturano Master Universitario in Comunicazione pubblica e politica Università degli studi di Pisa."— Transcript della presentazione:

1 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Master Universitario in Comunicazione pubblica e politica Università degli studi di Pisa

2 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano La comunicazione politica tra campagna elettorale, comunicazione permanente e comunicazione istituzionale: dalla crisi al clima alla struttura Docente: Prof. Marco Marturano

3 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Le direzioni Andata vs Andata e Ritorno Gli obiettivi Trasmettere informazioni, aumentare gli elementi conoscitivi Diffondere un messaggio, creare e consolidare adesione vs Costruire consenso e condividere INFORMAZIONE E PROPAGANDA VS COMUNICAZIONE

4 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Le parole chiave della comunicazione politica Communis - agere Feed-back Clima Gli approcci teorici Comunicazione: La comunicazione come strumento partecipativo Informazione/Propaganda: La persuasione occulta / La teoria ipodermica INFORMAZIONE E PROPAGANDA VS COMUNICAZIONE

5 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Lo strumento dellinformazione Il Programma Il bilancio Potemkin di fine mandato I dati I segni della propaganda Il nemico Il migliore dei mondi possibili Dare i numeri INFORMAZIONE E PROPAGANDA VS COMUNICAZIONE

6 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano I pubblici Gli elettori di parte I cittadini Le associazioni di interessi Gli avversari e gli alleati politici Le istituzioni I tempi La comunicazione permanente La comunicazione pubblica La comunicazione elettorale LA COMUNICAZIONE POLITICA IN EVOLUZIONE

7 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano I confini della comunicazione di public interest La comunicazione sociale La comunicazione politica La comunicazione di pressione Il cause related marketing LA COMUNICAZIONE POLITICA IN EVOLUZIONE

8 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Le tappe essenziali Le elezioni del 1948 e del 1953 I referendum Craxi e londa lunga Bossi e la nuova alternativa La società civile Il processo Cusani e i magistrati I sindaci e le elezioni del 1993 Berlusconi e le elezioni del 1994 Prodi e le elezioni del 1996 DAlema e le elezioni del 1999 e del 2000 … LA COMUNICAZIONE POLITICA IN EVOLUZIONE

9 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano … Le elezioni del 2001 e il faccia-a-faccia-che-non-cè Il ritorno della propaganda tra Legge Biagi e carovita che non cè Le elezioni dal 2002 al 2005: Padova, Verona, Roma, Friuli, Milano, Venezia, Puglia, Piemonte, Lazio Linvenzione delle primarie tra Vendola e Prodi La rivoluzione del ritorno alla repubblica anno zero: dalla regione toscana al porcellum la comunicazione ritorna al logo di partito La prima campagna delloperazione Pravda fallimentare con recupero kolossal per autogoal Le elezioni di Roma del 2006 e Torino, Napoli … il ritorno dei sindaci La comunicazione di Sircana: tra trans, indulti, Robin Hood, lenzuolate, tasse bellissime e dico e non dico … LA COMUNICAZIONE POLITICA IN EVOLUZIONE

10 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano LA COMUNICAZIONE POLITICA IN EVOLUZIONE … Le primarie 2: il PD e linizio della fine Il PDL dal predellino al papiro di Forza Italia Obama-Veltroni, la filosofia del Yes we can e del Si può fare contro la cara vecchio propaganda di partito La crisi che cè e che non cè La Sardegna e linizio del suicidio del PD Dal Lodo Alfano agli scandali sessuali (Berlusconi, Marrazzo, Delbono) Le campagne del riflusso 2008/2009, con qualche eccezione (Roma, Padova, Prato, Firenze) Le primarie 3 la vendetta: da Vendola al paradosso toscano al capolavoro della Campania

11 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Strategie di comunicazione e relazioni con i media

12 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Persuasione Irrazionale Emozionale Soggettiva Induce comportamenti sulla base di fattori emotivi e sentimentali Convinzione Razionale Oggettiva Fattuale Induce comportamenti sulla base di fattori cognitivi e logico-razionali PERSUADERE & CONVINCERE

13 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano LA COSTRUZIONE DI UNA STRATEGIA DI COMUNICAZIONE: IL PERCORSO I risultati di opinione da raggiungere: i target Gli obiettivi di comunicazione misurabili per raggiungere i risultati I pubblici ai quali rivolgersi per concretizzare gli obiettivi

14 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano LA COSTRUZIONE DI UNA STRATEGIA DI COMUNICAZIONE: IL PERCORSO La verifica del contesto La scelta dei contenuti prioritari rispetto ai risultati, ai pubblici, agli obiettivi e al contesto La scelta dei linguaggi rispetto ai risultati, ai pubblici, agli obiettivi, al contesto e ai contenuti prioritari La scelta dei messaggi rispetto ai risultati, ai pubblici, agli obiettivi, al contesto, ai contenuti prioritari e ai linguaggi La scelta degli strumenti La scelta dei tempi

15 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Pubblici Appartenenza Codici di comunicazione Rassicurazione Conferma Consolidamento Linguaggi Evocativo Ideologico Enfatico Messaggi Valori Squadra Passato Progetto LE STRATEGIE: LA COMUNICAZIONE ORIZZONTALE

16 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Pubblici Scambio e opinione Codici di comunicazione Cambiamento Concretezza Equilibrio Soluzioni Linguaggi Creativo Pratico Provocatorio Ironico Tranquillizzante Aperto Aggressivo Messaggi Personalizzazione Pragmatismo Politica contro Programmi nel concreto Confronto Sicurezza LE STRATEGIE: LA COMUNICAZIONE VERTICALE

17 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Obiettivi Creare o gestire il clima di opinione Costruire e gestire la visibilità Costruire e gestire lo scambio con i competitor e con gli alleati Costruire e gestire lo scambio con il mondo politico Metodi Negoziato Non negoziato LE RELAZIONI CON I MEDIA: OBIETTIVI E METODI

18 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Nel metodo Presenzialismo Concentrazione su pochi interlocutori Improvvisazione Accettazione passiva delle richieste Scelta del fatto e non della sua notiziabilità Nei contenuti Tecnicismo Arroganza/certezza assoluta dei propri valori e delle proprie tesi Stessi contenuti e stessi strumenti per i diversi interlocutori e per i diversi obiettivi Scelta del fatto e non del suo interesse LE RELAZIONI CON I MEDIA: I PUNTI DEBOLI

19 A.A. 2009/ Prof. Marco Marturano Nel metodo Sinergia Programmazione Sedimentazione Leadership Provocazione e confronto Scelta del notiziabile Nei contenuti Passione più che competenza Scelta di contenuti e strumenti diversi per obiettivi e interlocutori diversi LE RELAZIONI CON I MEDIA: I PUNTI FORTI


Scaricare ppt "A.A. 2009/2010 - Prof. Marco Marturano Master Universitario in Comunicazione pubblica e politica Università degli studi di Pisa."

Presentazioni simili


Annunci Google