La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Esercizio Esame di Stato (2ª Prova scritta di navigazione – quesito C del 2007)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Esercizio Esame di Stato (2ª Prova scritta di navigazione – quesito C del 2007)"— Transcript della presentazione:

1 Esercizio Esame di Stato (2ª Prova scritta di navigazione – quesito C del 2007)

2 1)Trasformiamo i rilevamenti polari in rilevamenti veri per poterli inserire sul rapportatore Nave A 1100 – 240 – 11 Nm 1112 – 248 – 9,3 Nm Nave R 1100 – 100 – 9 Nm 1112 – 096 – 7,7 Nm 2) Mettiamo i 2 rilevamenti di entrambe le navi sul rapportatore 3) Tracciamo entrambe le DMR 4) Determiniamo i vettori relativi misurando lo spazio tra il primo ed il secondo rilevamento (basta moltiplicarlo per 5 per ottenere il vettore relativo) VrA = 11 Kn VrR = 6,5 Kn Nave A Nave R DMRA DMRR SPAZIO = 2,2 VrA = 11 Kn SPAZIO = 1,3 VrR = 6,5 Kn

3 5) Decidiamo la scala delle velocità V = 1:1 6) Disegniamo i due triangoli delle velocità per determinare i Vettori dei due bersagli VA = 029 – 5Kn VR = 252 – 8Kn (NB: Vmax R = 8 Kn) 7) Poi, cosa MOLTO IMPORTANTE, determiniamo i rilevamenti e le distanze reciproci fra i due bersagli, prendendoli dalla nave soccorritrice (il rimorchiatore R) Alle ore 1100 il rimorchiatore R rileverebbe la nave A su Rlv 258 ad una distanza di 18,8 Nm Alle ore 1112 il rimorchiatore rileverebbe la nave A su Rlv 260 ad una distanza di 16,4 Nm Nave A Nave R DMRA DMRR Vp VrA VA VrR VR

4 8) Su un nuovo rapportatore, immaginiamo di essere a bordo del rimorchiatore, decidiamo la scala delle distanze (2:1), e mettiamo le posizioni appena determinate della nave A, 9) Tracciamo la DMR e mettiamo il minuto delle 1118 (la metà dello spazio tra il primo ed il secondo rilevamento ci permette di sapere la posizione delle 1118) 10) Dalle 1118 tracciamo la nuova DMR in rotta di collisione (di soccorso) 11) Tracciamo il vettore di A precedentemente determinato 12) Trasliamo la DMR che bacia il vettore VA 13) Con apertura di compasso 8, determiniamo il vettore Proprio del rimorchiatore per il soccorso Vrim = 295 – 8Kn DMR VA Vr VRim

5 14) Per determinare lorario in cui la nave A si trova ad un miglio di distanza dal rimorchiatore, per comunicarlo alle 2 unità, prima dobbiamo calcolare il Vr (vettore relativo) Vr = 9,6 kn (scala delle velocità 1:1) 15) Poi dobbiamo calcolare lo spazio dal minuto 18 ad un miglio di distanza dal centro (RICORDARE CHE LA SCALA DELLE DISTANZE E 2:1) Spazio = 13,6 Nm 16) Alla fine calcolare il TOA (Time of Approach) TOA = (13,6/9,6) * 60 = TOA = 85 minuti dopo le 1118 Ora relativa alla distanza di un miglio fra le due navi = DMR VA Vr VRim 1241


Scaricare ppt "Esercizio Esame di Stato (2ª Prova scritta di navigazione – quesito C del 2007)"

Presentazioni simili


Annunci Google