La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

For the benefit of business and people BVQI Italia DRAFT STANDARD ISO 22000 R. Prati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "For the benefit of business and people BVQI Italia DRAFT STANDARD ISO 22000 R. Prati."— Transcript della presentazione:

1 For the benefit of business and people BVQI Italia DRAFT STANDARD ISO R. Prati

2 2 Corporate Governance 1 UFFICI DEL GRUPPO Un network operativo di persone in 550 uffici in 140 paesi Europa 2479 Asia e Medio Oriente 2532 Africa 511 Francia 5567 Nord America 554 America Latina 1430

3 3 CERTIFICAZIONE SISTEMA e PRODOTTO gestione del rischio IL CONTESTO 2 aspettative del consumatore nuove richieste normativa richieste dei clienti quantita vs qualità valorizzazione delle produzioni competitività data dal valore aggiunto

4 4 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1 ISO LISO Committee TC34, di cui BVQI fa parte, sta lavorando alla prossima pubblicazione della norma ISO Food safety management systems – Requirements che rappresenta uno standard volontario avente lintento base di armonizzare i differenti schemi HACCP con i differenti standard utilizzati per la verifica della sicurezza igienica. Lo standard uscirà, se il gruppo di studio rispetterà il programma, presumibilmente nella sua versione definitiva alla fine allinizio del 2006

5 5 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1 ISO Il documento, strutturato tenendo conto dei differenti input che provengono dalle diverse comunità scientifiche, è stato studiato in modo tale da risultare coerente con le impostazioni delle norme di sistema / ambiente già utilizzate nel panorama certificativo( vedi ISO 9000/14000). Applicabile a tutti gli attori della filiera partendo dai produttori dei mangimi fino alla distribuzione.

6 6 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1 ISO Nella premessa dello standard LISO committee specifica che la sicurezza igienica di un prodotto è correlata ai livelli di rischio dalla sua produzione fino al suo consumo. Poiché, infatti, il rischio igienico può incorrere in qualsiasi fase della filiera è necessario mettere in piedi un adeguato ed efficace controllo lungo tutte le fasi critiche che possono impattare su tale aspetto.

7 7 The four legs of ISO Management Politica, impegno, organizzazione, risorse HACCP plan Gestione dei punti di controllo Prerequisite programmes Qualunque altra cosa che necessità di un controllo Communication E richiesta una comunicazione attiva vs interno / esterno 3 ISO : State of the Art

8 8 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1 ISO C olonne portanti della norma : - comunicazione interattiva

9 9 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1

10 10 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1 ISO Una efficace gestione del rischio igienico è quindi il risultato di un giusto equilibrio tra piano HACCP lapplicazione dei prerequisite programs Infrastrutture e programmi di manutenzione servono per controllare e ridurre i differenti rischi derivanti dallambiente produttivo mentre le PRSs sono usate per soddisfare i requisiti di base. Il piano HACCP invece ha il preciso scopo di gestire gli specifici rischi legati al prodotto per eliminarli o ridurli al minimo. Nel creare lanalisi dei rischi lorganizzazione deve pianificare una chiara strategia che assicuri il controllo del pericolo combinando sapientemente le PRSs ed il piano HACCP.

11 11 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1 ISO Scope: introduce gli elementi base della norma fornendo chiarimenti sugli scopi di base. Vi si specifica che la norma è applicabile a tutti gli attori coinvolti nella catena alimentare ( inclusi i produttori di packaging, i trasportatori, etc) 2 Normative reference: Grande enfasi viene data alle interrelazioni con la norma ISO Terms and definitions:spiega i termini peculiari facendo chiarezza anche sui termini - azioni correttive /non conformità 4 Food safety management system: focus sulla gestione della documentazione e delle registrazioni 5 Management responsibility : descrive gli aspetti relativi allimpegno della direzione. Evidenti le correlazioni con ISO Management commitment 5.2 Food safety policy 5.3 Food safety management system planning 5.4 Responsibility and authority 5.5 Food safety team leader 5.6 Communication 5.7 Contingency preparedness and response 5.8 Management review

12 12 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1 ISO Resource management: :focus sulla gestione delle risorse come nella ISO 9000 quindi intesa come risorse umane ( formazione, informazione) e strutture 6.1 Provision or resources 6.2 Human resources 6.3 Infrastructure 6.4 Work environment

13 13 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1 ISO Planning and realization of safe products: Vi si affronta la gestione dei prerequisite programs ( progettazione lay out, gestione manutenzione, cleaning, pest control, igiene del personale ), lidentificazione e la gestione del rischio fino allidentificazione dei CCP con il metodo HACCP. Particolare enfasi viene data allo studio e alla pianificazione delle attività.Di fatto in questo capitolo sta il cuore della norma che cerca di dosare e combinare i concetti di HACCP con il concetto di programma preoperativo PRSs ( cioè procedure trasversali che forniscono le garanzie igieniche di base). 7.1 General 7.2 Prerequisite programs 7.3 Preliminary steps to enable hazard analysis 7.4 Hazard analysis 7.5 Design or redesign of the operational PRPs prerequisite program ) 7.6 Design or redesign of the HACCP plan 7.7 Updating of preliminary information and documents specifying the PRP(s) and the HACCP plan 7.8 Verification planning 7.9 Operation of the food safety management system

14 14 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1 ISO Verification, validation and improvement of food safety management system Il sistema deve essere verificato, validato ed aggiornato secondo il principio del miglioramento continuo. Nulla deve essere lasciato allimprovvisazione : la raccolta di dati deve servire ad alimentare la revisione del sistema in maniera tale da rendere più efficace il controllo effettuato 8.1 General 8.2 Monitoring and measuring 8.3 Food safety management system verification 8.4 Validation of control measure combination

15 15 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1

16 16 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1

17 17 BVQI Italia AGGIORNAMENTI NORMATIVI 1


Scaricare ppt "For the benefit of business and people BVQI Italia DRAFT STANDARD ISO 22000 R. Prati."

Presentazioni simili


Annunci Google