La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dipartimento federale delleconomia DFE Ufficio federale di veterinaria UFV Attuazione della legislazione Malattia della lingua blu Informazioni ai veterinari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dipartimento federale delleconomia DFE Ufficio federale di veterinaria UFV Attuazione della legislazione Malattia della lingua blu Informazioni ai veterinari."— Transcript della presentazione:

1 Dipartimento federale delleconomia DFE Ufficio federale di veterinaria UFV Attuazione della legislazione Malattia della lingua blu Informazioni ai veterinari Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV

2 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV MALATTIA E VETTORE

3 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Scheda tecnica Bluetongue (BT):Malattia infettiva virale che colpisce i ruminanti Agente patogeno: Virus della malattia della lingua blu (BTV) 24 sierotipi Specie colpite:Ovini, caprini, bovini, ruminanti selvatici Trasmissione:Tramite vettori (insetti del genere Culicoides) Periodo :Da 5 a 12 giorni dincubazione Clinica:Dipende dal sierotipo, dalla specie e dalla razza: febbre, apatia, zoppia, edemi sottocutanei, iperemie ed erosioni delle mucose, scolo nasale, salivazione, congiuntivite, cianosi Distribuzione:In tutto il mondo, regioni tropicali temperate Diagnosi:Messa in evidenza degli antigeni e degli anticorpi mediante campioni di sangue Diagnosi diff.:Afta epizootica, vaiolo caprino, BVD, febbre catarrale maligna, stomatite Misure di lotta:Epizoozia altamente contagiosa (art. 111a-g OFE)

4 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Caratteristiche dellagente patogeno Orbivirus (famiglia dei Reoviridae) Virus a RNA a doppio filamento senza involucro 24 sierotipi con virulenza e distribuzione variabili Sierotipi in Europa: 1, 2, 4, 5, 8, 9, 16 Alta resistenza del virus, ma sensibile al pH acido 50 nm

5 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Biologia del vettore Culicoides spp. (famiglia dei Ceratopogonidae: insetti) Ditteri pungitori di 1,5-2,5 mm Attivi nelle ore notturne (dal tramonto allalba) La quantità di insetti dipende dalla temperatura, con temperature < 12°C la loro attività si riduce Difficilmente entrano negli ambienti chiusi Ciclo di vita: da 10 a 20 giorni (uovo, 4 stadi larvali, crisalide, adulto) Durata di vita dei ditteri adulti: 10 giorni, nei periodi freddi fino a 1 mese Schiusa delle uova: in terreni umidi, nel legno marcescente, nel compost, nel letame, nel colaticcio Piccolo raggio dazione, ma trasportati dal vento (200 km) Trasmissione del BTV: gruppo C. obsoletus, gruppo C. pulicaris e C. imicola (molto raro in Svizzera)

6 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Ciclo biologico dei culicoidi Insetto adulto Uovo Larva I Larva II Larva III Larva IV Pupa giorni

7 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Trappola per insetti

8 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Attività degli insetti Culicoides winter activity: Average numbers of midges caught in two consecutive trappings, for all cantons in weeks 41 to 52, 2007, 2008 and Trapping method used: Onderstepoort UV black-light traps, over one night, once per week. Z ü rich, December 17 th, 2009, Dr. Francis Schaffner

9 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Insetti allalpeggio Dittingen BL 364 metri Juf GR 2126 metri insetti 98% gruppo Obsoletus 2000 insetti 95% gruppo Pulicaris BTV sì ?

10 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Trasmissione Gli insetti contraggono il virus durante il pasto di sangue Moltiplicazione del virus nellinsetto > 10°C Espulsione del virus tramite le ghiandole salivari a partire da 6-8 giorni p.i. Trasmissione del virus allanimale ospite nel momento della puntura Periodo dincubazione: da 5 a 12 giorni Viremia: giorni Nessun contagio diretto da animale ad animale Trasmissione iatrogena possibile Sono sensibili alla malattia tutti i ruminanti I sintomi sono più marcati negli ovini (a seconda del sierotipo del virus e della razza dellovino) I bovini raramente presentano sintomi (ad es. BTV-8) Nei caprini e nei ruminanti selvatici la malattia decorre spesso in maniera asintomatica

11 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Trasmissione diaplacentare Studio condotto in Belgio nel 2008 Agnelli di 45 pecore sieropositive (PCR negative) Tutti gli agnelli PCR negativi e sieronegativi Aborti di 68 vacche sieropositive (PCR positive) 28 feti PCR positivi Vitelli con malformazioni di 109 vacche sieropositive 11 vitelli sieropositivi e PCR positivi Vitelli di 82 vacche sieropositive (PCR negative) 6 vitelli PCR positivi (3 sieronegativi) Vitelli di 4 vacche sieropositive (PCR positive) Tutti i vitelli PCR negativi La trasmissione diaplacentare è possibile nei bovini

12 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV SINTOMATOLOGIA

13 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Sintomi Febbre Salivazione Edemi al musello Apatia Inappetenza Zoppia Infiammazioni delle mucose boccali Debolezza Lingua blu, tumefatta Infiammazioni agli unghioni Frequenza 58.9% 43.2% 41.2% 37.2% 36.9% 29.9% 29.6% 23.1% 19.5% 17.5%

14 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Edema al musello

15 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Mucose infiammate

16 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Lingua tumefatta

17 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV I principali sintomi nei bovini Focolai di BTV-8 in Belgio e nei Paesi Bassi nel 2006 Morbosità 6,8% (dallo 0 al 100%), mortalità 0,3% (dallo 0 al 30%) SintomiFrequenza Iperemia, erosioni e croste sul musello44.1% Salivazione34.4% Febbre33.3% Congiuntivite27.5% Disfagia21.9% Scolo nasale21.7% Apatia21.5% Iperemia, erosioni e croste sulle mammelle19.2% Zoppia19.2% Infiammazione dellorlo coronario19.0%

18 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Bovini: erosioni, salivazione

19 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Bovini: congiuntivite, scolo nasale

20 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Bovini: erosioni, zoppie

21 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Diagnosi Diagnosi differenziali Afta epizootica Vaiolo caprino Diarrea virale bovina (BVD) Febbre catarrale maligna Stomatite vescicolare Prelievo di campioni e metodi Sangue EDTA di animali clinicamente sospetti (5-10 ml) Notifica al VC e invio al laboratorio riconosciuto ELISA per la messa in evidenza degli anticorpi (siero, plasma, siero del latte) RT-PCR per la messa in evidenza degli antigeni (sangue EDTA) PCR specifico e sequenziamento per la determinazione del sierotipo

22 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV LIMPATTO SULLAZIENDA

23 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Gli impatti sullazienda (Intervista agli agricoltori colpiti dalla malattia nella Renania Settentrionale-Westfalia) Lista dei sintomi più frequenti (in unazienda) 1. Valori delle cellule nel latte alterati86.4% 2. Zoppie77.6% 3. Inappetenza73.7% 4. Lesioni delle mucose boccali72.3% 5. Problemi di fertilità68.7% 6. Perdite globali66.7% 7. Febbre54.0% 8. Aborti51.7% 9. Lesioni alle mammelle51.7% 10. Calo della produzione di latte40.6% 11. Lingua blu, tumefatta16.8%

24 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Gli impatti su unazienda lattiera (Fonte: Landwirtschaftskammer, Renania Settentrionale-Westfalia)

25 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Perdite economiche: un esempio pratico Esempio di unazienda Nel 2006, in unazienda di controllo, vacche e bovini senza sintomi: Da febbraio a luglio 2007, 20 vacche esaminate ogni mese Fine luglio: tutti i campioni negativi 3 settimane dopo (20 agosto); visivamente: l80 % delleffettivo infettato Da settembre a dicembre: aborti per circa 30 animali, calo della produzione di latte del 15 %

26 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Gli impatti economici in cifre Costi finanziari Calo della produzione di latte nel kg di latte al giorno x 100 giorni, ca. 40 ct ,00 euro Calo della produzione di latte nel kg di latte al giorno x 100 giorni, ca. 35 ct ,00 euro Costi veterinari più elevati incl. Butox4.000,00 euro Riduzione del guadagno nella vendita di vitelli 15 x 1.500,00 euro22.500,00 euro Totale67.000,00 euro

27 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV PROPAGAZIONE

28 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Propagazione in Europa

29 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Propagazione in Europa 1° apr. – 18. nov. 2009

30 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Zona di sorveglianza in Europea

31 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV

32 Casi in Svizzera Il grafico mostra il numero di aziende in Svizzera presso le quali sono stati diagnosticati animali positivi al virus. Le diagnosi sono state effettuate in seguito a programmi di sorveglianza condotti nel 2007/2008 (sierologia del latte, viola) e nel 2009 (animali giovani, verde) nonché in seguito a sospetti clinici (rosso) e su animali stabulati in stazioni di inseminazione artificiale (blu). Programma di sorveglianza latte Programma di sorveglianza BT Sospetto clinico Stazioni dinseminazione artificiale

33 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Propagazione in Svizzera La cartina mostra la ripartizione delle aziende negative (verde) e positive (giallo) del programma di sorveglianza 2009 e il numero di bovini positivi al virus (raggio) per azienda.

34 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV VACCINI

35 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Campagna di vaccinazione 2010 Obiettivo: preservare la situazione sanitaria favorevole ottenendo un tasso di vaccinazione elevato (per bovini e ovini) Svizzera Tra il 15 febbraio e il 31 maggio 2010 Obbligatoria per i bovini e gli ovini a partire da 3 mesi Possibilità di esonero dallobbligo di vaccinazione presentando domanda al veterinario cantonale Europa Vaccinazione obbligatoria in Francia Vaccinazione obbligatoria nelle regioni italiane a rischio Vaccinazione facoltativa in Germania e in Austria per motivi finanziari

36 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Vaccini 2010 Bovilis ® BTV8 di Intervet (azienda distributrice Veterinaria AG) Composizione: virus inattivati, saponina 0.31 mg/ml, idrossido di alluminio16.7 mg/ml, acqua Distribuzione: bottiglia PET da 50 ml Impiego: 1 ml s.c. Autorizzato per: bovini e ovini a partire da un mese (anche per animali gravidi e in lattazione) Termine di attesa: 0 giorni Immunizzazione primaria: bovini 2x con un intervallo di giorni e ovini 1x Richiamo: raccomandato annualmente Conservazione: 2° - 8°C, 12 mesi, bottiglie aperte 8 h, tenere al riparo dalla luce, non congelare

37 Malattia della lingua blu | Gennaio 2010 Ufficio federale di veterinaria UFV Campagna di vaccinazione 2009 Dal 15 febbraio al 31 maggio 2010 Obbligatoria per i bovini e gli ovini a partire da 3 mesi Volontaria per i caprini, i ruminanti selvatici e i camelidi 1° vaccino negli animali giovani Ovini 1x, bovini e caprini 2x Richiamo negli animali vaccinati nel x (vaccinato prima del 15 ottobre 2009) Nessun richiamo (dal 15 ottobre 2009) La malattia della lingua blu può essere eradicata? In autunno 2009 situazione sanitaria molto favorevole Esiste una possibilità di riuscita se la vaccinazione viene condotta in maniera coerente in Europa


Scaricare ppt "Dipartimento federale delleconomia DFE Ufficio federale di veterinaria UFV Attuazione della legislazione Malattia della lingua blu Informazioni ai veterinari."

Presentazioni simili


Annunci Google