La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PO FSE Basilicata 2007-20013 VI riunione del Comitato di Sorveglianza Matera, 13 giugno 2013 Avv. Vito Mario Marsico Dirigente Ufficio Lavoro e Territorio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PO FSE Basilicata 2007-20013 VI riunione del Comitato di Sorveglianza Matera, 13 giugno 2013 Avv. Vito Mario Marsico Dirigente Ufficio Lavoro e Territorio."— Transcript della presentazione:

1 PO FSE Basilicata VI riunione del Comitato di Sorveglianza Matera, 13 giugno 2013 Avv. Vito Mario Marsico Dirigente Ufficio Lavoro e Territorio

2 La Regione Basilicata ha approvato, a valere sul PO FSE 2007/2013, lAvviso Pubblico Incentivi fiscali per lassunzione di lavoratori svantaggiati in Basilicata, con DGR n. 843 del 29 giugno 2012 e s.m.i., in attuazione del Decreto Legge 13 Maggio 2011, n. 70, convertito con modificazioni dalla Legge 12 Luglio 2011, n. 106 Intervento di Vito Mario Marsico – Dirigente Ufficio Lavoro e Territorio Iniziative per la promozione delloccupazione Concessione di un credito di imposta pari al 50% dei costi salariali sostenuti nei 12 successi allassunzione (o 24 mesi successivi, in caso di lavoratore molto svantaggiato) per ogni nuovo lavoratore assunto in Basilicata

3 Credito di imposta: il 50% dei costi salariali sostenuti nei 12 successi allassunzione (o 24 mesi successivi, in caso di lavoratore molto svantaggiato) per ogni nuovo lavoratore assunto in Basilicata, da utilizzare in compensazione Finalità: Contratto a tempo indeterminato secondo quanto previsto dalla CCNL Possibilità di programmare la propria vita con più tranquillità a fronte di occupazione stabile Maggiori tutele grazie ai controlli effettuati dallamministrazione sul rispetto delle normative vigenti (fiscale, previdenziale, sicurezza sul lavoro, etc.) Riduzione del 50% il costo dei lavoratori assunti a valere sullavviso Contributo utlizzabile direttamente in compensazione con F24 senza attendere pagamento dalla Regione Possibilità di innovare i sistemi produttivi con assunzione di nuovo personale qualificato Vantaggi per le imprese: Incrementare la forza lavoro stabile del tessuto produttivo regionale riducendo i costi di assunzione del personale Favorire lingresso nel mondo del lavoro dei soggetti che si trovano in una condizione svantaggiata; Credito di imposta per loccupazione Intervento di Vito Mario Marsico – Dirigente Ufficio Lavoro e Territorio Vantaggi per i lavoratori:

4 Con la D.G.R. n. 843 del 29 giugno 2012 e s.m.i. sono state assegnate allavviso ,00 suddivise in due tranche di finanziamento: ,00 per la prima tranche per assunzioni effettuate dal 14 Maggio 2011 al 1° Giugno 2012; ,00 per la seconda tranche per assunzioni effettuate dal 2 Giugno 2012 al 13 Maggio 2013; Risorse finanziarie: Totale posta finanziaria avviso: ,00 Date le numerose domande pervenute e visto il significativo aumento del numero dei lavoratori occupati a seguito della pubblicazione dellavviso Con la D.G.R. n. 348 del 27 marzo 2013 sono stati assegnati ulteriori ,00 per il finanziamento delle domande candidate a valere sulla seconda tranche di finanziamento Intervento di Vito Mario Marsico – Dirigente Ufficio Lavoro e Territorio Credito di imposta per loccupazione

5 Stato di attuazione 1 I tranche di finanziamento - assunzioni effettuate tra il 14 maggio 2011 e il 01 giugno 2012 Totale istanze presentate totale lavoratori assuntidi cui donne totale contributi richiesti n. istanze finanziate n. lavoratori per i quali è stato concesso il beneficio di cui donne risorse finanziarie assegnate n. 572n. 1186n ,58n ,00 Intervento di Vito Mario Marsico – Dirigente Ufficio Lavoro e Territorio Tipologia lavoratori ammessi a finanziamento: o molto svantaggiati (disoccupati da più di 24 mesi) n. 87 o svantaggiati n. 34, di cui Disoccupati da almeno 6 mesi n. 18 Lavoratori con basso grado di istruzione n. 12 Lavoratori che hanno superato i 50 anni di età n. 2 Lavoratori immigrati n. 1 Per la I tranche di finanziamento le procedure di assegnazione degli incentivi si sono concluse nel mese di dicembre 2012 con la stipula di specifiche convenzioni. Nella dichiarazione di spesa di maggio 2013 sono confluiti ,15.

6 Intervento di Vito Mario Marsico – Dirigente Ufficio Lavoro e Territorio Istanze candidate dal 01 ottobre 2012 al 30 novembre 2012 Totale istanze presentate totale lavoratori assuntidi cui donne totale contributi richiesti n. istanze finanziate n. lavoratori per i quali è stato concesso il beneficio di cui donne risorse finanziarie assegnate n. 400n. 596n ,59n ,00 II tranche di finanziamento - assunzioni effettuate tra il 02 giugno 2012 e il 13 maggio 2013 Tipologia lavoratori ammessi a finanziamento: o molto svantaggiati (disoccupati da più di 24 mesi) n. 68 o svantaggiati n. 63, di cui Disoccupati da almeno 6 mesi n. 17 Lavoratori con basso grado di istruzione n. 17 Lavoratori che hanno superato i 50 anni di età n. 15 Lavoratori di sesso femminile occupati nei settori dellindustria e dei servizi n. 12 Lavoratori immigrati n. 2 Stato di attuazione 2 Sono attualmente in corso le procedure per lassegnazione dei benefici, tra le quali la stipula di specifiche convenzioni.

7 Istanze candidate dal 01 dicembre 2012 al 10 giugno 2013 Totale istanze presentatetotale lavoratori assuntidi cui donnetotale contributi richiesti ,21 Sono attualmente in corso le istruttorie di ammissibilità delle istanze candidate. Stato di attuazione 3 Intervento di Vito Mario Marsico – Dirigente Ufficio Lavoro e Territorio

8 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "PO FSE Basilicata 2007-20013 VI riunione del Comitato di Sorveglianza Matera, 13 giugno 2013 Avv. Vito Mario Marsico Dirigente Ufficio Lavoro e Territorio."

Presentazioni simili


Annunci Google