La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di"— Transcript della presentazione:

1 Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di
Primo convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale Coordinatore Dott. Marcello Costa Angeli Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Milano Dirigenza medica & Autonomia e responsabilità Aziende sanitarie & Clinical governance Benvenuti e grazie Sabato 1 Giugno 2002

2 4 punti ECM Dirigenza medica Aziende sanitarie & & Autonomia e
Primo convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale Coordinatore Dott. Marcello Costa Angeli Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Milano Dirigenza medica & Autonomia e responsabilità Aziende sanitarie & Clinical governance 4 punti ECM Con il patrocinio di: Ministero della Salute Regione Lombardia Provincia di Milano Comune di Milano Sabato 1 Giugno 2002

3 Primo convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale Coordinatore Dott. Marcello Costa Angeli pECM pECM pECM pECM pECM Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Milano Con un minimo del 50% in meno e in più per ogni anno solare E.C.M. Sabato 1 Giugno 2002

4 E.C.M. Garantita dall’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri
Primo convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale Coordinatore Dott. Marcello Costa Angeli Garantita dall’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Milano Gratuita Comoda Efficace Completa Per tutti E.C.M. Sul bollettino Sul sito Sabato 1 Giugno 2002

5 E.C.M. punti 34 Corso residenziale sulle Neoplasie del Polmone
Primo convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale Coordinatore Dott. Marcello Costa Angeli Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Milano Corso residenziale sulle Neoplasie del Polmone E.C.M. punti 34 Chirurgia Toracica Azienda Ospedaliera di Monza Sabato 1 Giugno 2002

6 Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di
Primo convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale Coordinatore Dott. Marcello Costa Angeli Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Milano Dirigenza medica & Autonomia e responsabilità Aziende sanitarie & Clinical governance Il ruolo medico nel III millennio Sabato 1 Giugno 2002

7 Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di
Primo convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale Coordinatore Dott. Marcello Costa Angeli Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Milano Aziende sanitarie & Clinical governance L’esperienza : Il manager Il politico Il medico L’amministratore Il ruolo medico nel III millennio Seduta del mattino

8 Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di
Primo convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale Coordinatore Dott. Marcello Costa Angeli Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Milano Dirigenza medica & Autonomia e responsabilità Come implementare il nuovo ruolo medico nel governo clinico secondo il principio di responsabilità Il ruolo medico nel III millennio Seduta pomeridiana

9 Il ruolo medico nel III millennio
Primo convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale Coordinatore Dott. Marcello Costa Angeli Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Milano E’ finito il periodo inerziale di normale opposizione al cambiamento ?? Il ruolo medico nel III millennio Ma cosa è veramente cambiato ?? Seduta pomeridiana

10 Primo convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale Coordinatore Dott. Marcello Costa Angeli Prof. Marco Perelli Ercolini Avv. Giancarlo Faletti Prof. Aurelio Grasso Dott. Ivo Spagnoli Dott. Felice Achilli Prof. Girolamo Sirchia Prof. Giancarlo Cesana Dott. Carlo Saffiotti Dott. Angelo Carenzi Dott. Alberto Clivati Dott. Roberto Anzalone Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Milano 4 punti ECM Con il patrocinio di: Ministero della Salute Regione Lombardia Provincia di Milano Comune di Milano Sabato 1 Giugno 2002

11 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
“Clinical Governance” (liberamente tratto da “A first class service” Department of Health, 1998) «il contesto in cui i servizi sanitari si rendono responsabili del miglioramento continuo della qualità dell’assistenza e mantengono elevati livelli delle prestazioni creando un ambiente che favorisce l’espressione dell’eccellenza clinica»

12 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
L’eticità delle realtà sanitarie deve condurre al bilanciamento tra criteri di mercato e doveri del medico

13 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Il termine professionista indica generalmente gli individui : aventi specifiche conoscenze e capacità professionali acquisite tramite un’intensa preparazione intellettuale mantenute grazie all’adozione di standard rigorosi protette da strutture e associazioni di supporto organizzate

14 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
I professionisti : «attribuiscono maggior valore al riconoscimento professionale che a quello ottenuto dall’organizzazione e reagiscono meglio se il controllo viene esercitato da loro omologhi, piuttosto che da un’ autorità gestionale o da norme organizzative»

15 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
…i Medici specialisti si schierano in primo luogo con la loro professione e si considerano lavoratori del Servizio Sanitario Nazionale. Non è quindi sorprendente che gli obiettivi organizzativi siano subordinati agli obiettivi professionali…...

16 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
I Medici, in quanto professionisti: sono diversi dagli altri lavoratori poiché più critici e meno fedeli all’organizzazione, poco inclini a ricevere supporto da supervisori e tendenti a socializzare solo con coloro che posseggono specializzazioni simili……..

17 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
I Medici come professionisti : …….sono preparati ad agire in modo indipendente con autonomia decisionale e quindi restii ad assumere posizioni subalterne ed a perseguire obbiettivi organizzativi potenzialmente in conflitto con gli scopi professionali, hanno come punto di riferimento il paziente e mirano ad ottenere più vantaggi possibili a suo beneficio, spesso a scapito dei costi, al contrario dei Manager che hanno come scopo primario l’efficienza del sistema. Il medico centra il proprio lavoro sulla persona mentre il Manager focalizza sulla struttura.

18 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
I Medici: (Ashley 1989) ……hanno mantenuto ruoli di leadership all’interno dello staff medico, ma la conduzione amministrativa è stata assunta da persone che non appartengono alla classe medica

19 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
……sono sempre riusciti a proteggere la loro sfera professionale e, tra tutte, le attività finalizzate al paziente. La decisione di carattere medico è la prerogativa che il medico custodisce con maggior zelo… I Medici:

20 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Medicina tra scienza e arte(David Eddy 1984) La maggior parte delle persone, prive di preparazione medica, ha una visione molto scientifica della medicina, e crede che le decisioni cliniche si fondino su una chiara evidence di ciò che funziona: ………..tuttavia spesso non è così !

21 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Sembra che:Naylor 1985 la medicina clinica sia costituita da: poche cose che conosciamo, alcune cose che pensiamo di conoscere (ma che probabilmente non conosciamo) e di tante cose che non conosciamo affatto.

22 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Una delle lezioni indirizzate ai manager che hanno “voglia di capire” i camici: « è più facile indurre i medici a fare di più che fare di meno>> Esattamente al contrario dei manager: “più inclini a temere l’errore di commissione ed orientati a fare meno che non a fare di più”

23 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
...i responsabili dei servizi clinici non danno per scontato che l’ideologia manageriale sia il modo ovvio per fare le cose...

24 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
….spesso la resistenza è determinata dal contesto sociale. Quando un soggetto oppone resistenza a una forma di governo, in questo caso il processo di sviluppo delle competenze, ciò dipende dal fatto che esso si è schierato con un'altra forma che ritiene fornisca una rappresentazione migliore della realtà...

25 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Il processo decisionale Le principali differenze Presupposti del managerialismo Potenziale conflitto con l’ideologia professionale Manager e medici, decidono allo stesso modo ??

26 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Tra medici e manager Qual’è la distanza da superare? L’interesse del “dottore” verso il singolo malato La tendenza dei “dirigenti” a massimizzare gli utili per tutti i pazienti

27 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
i tentativi dell’organizzazione ….infatti incontrano spesso tante resistenze poiché i responsabili dei servizi clinici hanno la sensazione che non si tenga conto del contesto e della correlata ideologia professionale...

28 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
……e spesso le decisioni di ordine medico sono accompagnate da molta incertezza e vengono prese senza un accordo sui risultati attesi. E’ proprio in queste situazioni che il ruolo del manager può contribuire ad accrescere il grado di consenso sugli esiti, fornendo maggiori informazioni sul rapporto causa-effetto, al fine di ridurre il margine di insicurezza

29 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Tutte le aziende di qualunque tipo esse siano, che operano in mercati liberalizzati costruiscono le proprie strategie e la propria identità sulla capacità di soddisfare regole “tecniche” ben determinate Ma come conseguenza dell’autonomia professionale degli operatori la organizzazione sanitaria si configura come un sistema debolmente connesso….

30 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Filosofia operativa di un sistema di ricompensa: …..premiare ed enfatizzare i risultati raggiunti (achievement), …..piuttosto che lo status e l’esperienza acquisita (ascription) …o ritenere prioritario quanto fatto in passato rispetto a quanto sia possibile fare in futuro ?

31 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Il sistema dei valori presenti nell’ambito di una organizzazione sanitaria è duplice: Il primo, quello medico, fa diretto riferimento a un sistema di regole tecnico-professionali a loro volta vincolate da norme sia di natura etica sia legale, che hanno come sfondo il mantenimento di un rapporto corretto con il paziente. Il secondo, quello economico-gestionale deriva, invece, dall’accettazione di specifiche regole tecnico-economiche che sono sintetizzabili nel perseguimento di un equilibrio di bilancio in grado di promuovere l’autoconservazione e lo sviluppo del sistema organizzativo

32 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Il manager di un’azienda sanitaria proveniente da un’azienda industriale tenderà, per sua formazione e orientamento “cognitivo”, ad applicare prevalentemente regole e quindi strumenti di secondo tipo.

33 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Il dirigente con una carriera nella pubblica amministrazione che giunge a ricoprire la posizione di direttore generale, avrà un ordinamento definito <amministrativo> (Fontana e Lorenzoni 1999). Tenderà ad uniformarsi alle indicazioni istituzionali senza esprimere pienamente la sua discrezionalità che – altrettanto istituzionalmente – è invece legittimata dall’ampia autonomia imprenditoriale che caratterizza oggi l’azienda sanitaria pubblica

34 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
E’ altrettanto probabile che, un direttore generale proveniente da una formazione igienistica e da una carriera di direzione sanitaria, tenderà a rispettare, più degli altri, le autonomie e le discrezionalità dei suoi colleghi medici con i quali condivide il “sentimento” professionale perdendo magari di vista la criticità del mantenimento dell’equilibrio economico e il rispetto di regole istituzionali, e tentando anche magari, di riscriverle……….

35 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
La natura di organizzazioni pubbliche e di pubblica utilità, impone al soggetto strategico forti pressioni nella direzione di quello che Di Maggio e Powell (1983) chiamano “isomorfismo coercitivo” la cui fonte principale, almeno nel caso italiano, sono: gli enti di regolazione del Servizio sanitario nazionale e quelli rappresentativi dell’utenza….

36 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
I settori “istituzionali” ……sono caratterizzati da insiemi complessi di regole e requisiti che le organizzazioni devono soddisfare per ricevere il supporto e l’approvazione o – in altre parole ….la legittimazione dagli elementi rilevanti dei propri ambienti di riferimento

37 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Allora quali regole per dirigere l’azienda? Il management, in tutte le organizzazioni di pubblica utilità (dalle utilities, agli ospedali), governa un sistema che, per sua natura, risponde contemporaneamente a regole tecniche e regole istituzionali

38 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
La realtà dei fatti Ci conferma che l’ideale di un’organizzazione capace di mobilitare le energie degli individui (al di là dei casi “da manuale”) rappresenta ancora un ideale da realizzare. La maggior parte delle aziende, (come ci ricorda Senge) sono aziende generalmente guidate da concezioni mediocri che non valgono l’impegno della gente e che mancano della leadership di cui avrebbero effettivamente bisogno………...

39 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
è affidato il compito di capire quando essere (solo) manager e quando essere (anche) manager Ai “capitani d’azienda”:

40 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Dalla progettualità alla credibilità con un pizzico di umiltà Le doti richieste ai capi: La leadership è «la mano invisibile» che stimola gli individui ad agire spontaneamente per il bene dell’azienda

41 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
una leadership forte abbinata a un management poco incisivo potrebbe portare l’organizzazione al caos

42 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
un management rigoroso sostenuto da una leadership effimera tenderebbe a sclerotizzare l’organizzazione fino a trasformarla in una burocrazia fine a se stessa

43 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Come agisce un vero leader? Cinque diversi stili: Stile autorevole Stile parternalistica Stile democratico Stile imitativo Coaching Il leader è un visionario; indica la strada verso un futuro migliore; convince che quella è la strada giusta; motiva l’indirizzo; spiega i ruoli di ognuno nel viaggio

44 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Come agisce un vero leader? Cinque diversi stili: Stile autorevole Stile parternalistico Stile democratico Stile imitativo Coaching Orientato non verso una “visione” da realizzare ma verso la “motivazione e l’armonia” all’interno dell’organizzazione. Ha come scopo creare una comunità; una squadra vincente ed affiatata; con un forte senso di appartenenza

45 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Come agisce un vero leader? Cinque diversi stili: Stile autorevole Stile parternalistica Stile democratico Stile imitativo Coaching E’rivolto a raccogliere e valorizzare il “punto di vista” delle persone con cui lavora. Costruisce la fiducia reciproca; il rispetto e commitment. Le persone coinvolte partecipano alla definizione della “visione” da realizzare.

46 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Come agisce un vero leader? Cinque diversi stili: Stile autorevole Stile parternalistica Stile democratico Stile imitativo Coaching Il leader definisce sulla propria persona degli standard di performances assolutamente “sfidanti”. Si impegna in prima persona a rispettarli, ma impone alle persone che lavorano con lui di fare altrettanto

47 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Il leader come allenatore concentra la propria attenzione sulla necessità di sviluppare il talento delle persone che lavorano insieme a lui anche a scapito di performances non soddisfacenti nel breve periodo. L’obbiettivo da raggiungere è allestire la squadra per vincere domani Come agisce un vero leader? Cinque diversi stili: Stile autorevole Stile parternalistica Stile democratico Stile imitativo Coaching

48 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
l’Helth care che verrà : ………un famoso futurologo del passato, Charles Handy, più di dieci anni fa profetizzava che in futuro l’avvento dei telefoni senza fili avrebbe indotto a ripensare le modalità prevalenti del lavoro organizzato… …dieci anni sono stati sufficienti per trasformare questa profezia in realtà e per andare oltre. Da un sistema in grado di comunicare molto a pochi e poco a molti, siamo passati ad un sistema che riesce a comunicare molto a molti. Ha letteralmente disintegrato il modo di fare impresa e che sta modificando anche l’impresa sanitaria……...

49 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Non è lontano il momento in cui: La maggior parte dei pazienti si rivolgerà a strutture sanitarie solo dopo essersi adeguatamente informate su internet……………. 2. La possibilità dei pazienti di comunicare con i medici o di essere monitorati attraverso internet porterà ad una netta riduzione delle viste ambulatoriali…………..

50 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Non è lontano il momento in cui: I medici passeranno più del 30% del loro tempo ad utilizzare strumenti Web in professione…………. I pazienti saranno divisi i due categorie: pazienti della sanità elettronica pazienti tradizionali

51 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
E’ già arrivato il momento i cui in cui: 5. Sono in atto in alcuni paesi ( Olanda ) sistemi per la ricettazione elettronica dei medici di base 6. Le transazioni elettroniche di prodotti sanitari e farmaceutici sono in aumento esponenziale

52 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
E’ già arrivato il momento in cui: 7. Molte attività lungo la catena del valore vengono eliminate in una logica di progressiva ….disintermendiazione 8. La competizione si gioca non più sulla logica dell’economia dei beni e servizi ma sulla diversa economia dell’ informazioni

53 Convegno formativo Professione Dirigente Medico e Governo Aziendale
Mestiere di manager ricco di soddisfazioni personali ma ……penalizzante sulla vita privata ? 1. Più del 60% delle proprie energie spese nel lavoro 2. Solo il 35% si reputa soddisfatto della distribuzione del proprio tempo 3. Il 60% porta i propri problemi sul versante domestico 4. Il 90% dichiara che la carriera ha richiesto significativi sacrifici della vita privata 5. Il 70% non riesce a dire di NO ad aumento della responsabilità e del sacrificio familiare 6. Ritengono di dedicare meno del 60% del tempo ritenuto opportuno all’educazione dei propri figli 7. Il 60% riferisce di avere competenze inadeguate a educare i propri figli


Scaricare ppt "Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di"

Presentazioni simili


Annunci Google