La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FENOMENI TERMICI Scuola Media Calvino Galliate a.s. 2009-2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FENOMENI TERMICI Scuola Media Calvino Galliate a.s. 2009-2010."— Transcript della presentazione:

1 FENOMENI TERMICI Scuola Media Calvino Galliate a.s

2 FENOMENI TERMICI La temperatura registrata dalle nostre mani non è oggettiva perché noi produciamo calore

3 FENOMENI TERMICI Invece il termometro scambia solo calore e registra la sua temperatura che è in equilibrio con il corpo con cui è a contatto.

4 FENOMENI TERMICI Se si mettono a contatto con 2 corpi che non producono calore ad un certo punto la temperatura diventa uguale: equilibrio statico.

5 FENOMENI TERMICI Se mettiamo a contatto la mano con qualcosa che non produce calore, quello che sentono le mani è la sensazione di portar via o prendere calore più o meno velocemente: equilibrio dinamico.

6 FENOMENI TERMICI Calore e temperatura non sono la stessa cosa perché posso aumentare la temperatura delle mie mani anche senza una fonte di calore ma sfregandole. Questo perché il calore è unenergia che fa muovere più velocemente le molecole, rappresentate dalle palline. Quando sono ferme nel portauova rappresentano lo stato solido Quando scivolano sul banco: liquido Quando le lanciamo in aria: gas

7 Dando calore può succedere che : Vari la temperatura Cambi lo stato ( qua da ghiaccio-solido, ad acqua- liquido ) varia lenergia cinetica delle molecole varia lenergia di legame delle molecole Avvenga una reazione chimica varia lenergia di legame degli atomi allinterno delle molecole

8 CONDUTTORI ISOLANTI Il ghiaccio fonde prima nel Teflon ( padella antiaderente), poi nell alluminio, poi nella plastica, poi nel vetro, poi nel polistirolo e poi nello scialle di lana ; il materiale più isolante.

9 5° 4° 3° 2° 1° -0,1 FUSIONE DEL GHIACCIO -0,6 15,15 15,30 15,45 16,00 16,15 TEMPO PUNTO DI FUSIONE Sale fino a raggiungere l equilibrio con la T° ambiente ( 21° ) TEMPERATURA

10 CALORE E CAMBIAMENTI DI STATO Ecco quello che succede effettivamente: calore FUSIONE VAPORIZZAZIONE solido liquido aeriforme Durante un cambiamento di stato una sostanza pura scambia calore con lambiente senza subire variazioni di temperatura temperatura


Scaricare ppt "FENOMENI TERMICI Scuola Media Calvino Galliate a.s. 2009-2010."

Presentazioni simili


Annunci Google