La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DIALOGO NEL BUIO. La mostra Dialogo nel Buio è ospitata nella sede dell'Istituto dei Ciechi di Milano. È un percorso che si compie in totale assenza di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DIALOGO NEL BUIO. La mostra Dialogo nel Buio è ospitata nella sede dell'Istituto dei Ciechi di Milano. È un percorso che si compie in totale assenza di."— Transcript della presentazione:

1 DIALOGO NEL BUIO

2 La mostra Dialogo nel Buio è ospitata nella sede dell'Istituto dei Ciechi di Milano. È un percorso che si compie in totale assenza di luce, accompagnati da esperte guide non vedenti. Un viaggio di oltre un'ora nella completa oscurità che permette di sperimentare un nuovo modo di vedere. Chi lha compiuto racconta di aver vissuto qualcosa di unico, che ha cambiato il proprio modo di pensare.

3 DI COSA SI TRATTA Dialogo nel Buio è una mostra/percorso allestita da dicembre 2005 presso lIstituto dei Ciechi di Milano. Si differenzia da un'esposizione tradizionale per lassenza totale di luce e per il fatto che i visitatori per esplorare gli ambienti devono affidarsi esclusivamente ai sensi del tatto, dell'udito, dell'olfatto, del gusto.

4 Non si tratta di scoprire una realtà differente, è piuttosto una riscoperta, con modalità diverse, dello stesso mondo che già conosciamo. Nel buio anche il caffè ha un altro sapore, una rosa un altro profumo.

5 IL PERCORSO Ci si riunisce nella penombra, una mano tocca la parete e laltra regge il bastone bianco. Si procede verso lingresso e si entra. Ora è buio. Il cuore accelera, mentre i sensi si attivano alla ricerca di punti di riferimento. È un piccolo choc, ma la voce della guida che udiamo di fronte a noi ci accoglie e ci rasserena. I visitatori, in piccoli gruppi di 8 persone, compiono un percorso nel buio della durata di unora e 15 minuti. Si passa per alcune stanze che riproducono ambienti, tutti diversi, da scoprire attraverso i sensi e il dialogo con la guida non vedente, svelando un altro modo di vedere. Dopo aver attraversato i diversi ambienti, lultima tappa è un bar dove, sempre nelloscurità più totale, si commenta lesperienza vissuta. Un volta fuori apparirà più chiaro il significato delle parole scritte allingresso: Non occorre guardare per vedere lontano.

6 LA STORIA Il primo allestimento a Palazzo Reale La proposta di Rodolfo Masto, Commissario Straordinario dellIstituto dei Ciechi di Milano

7 ALCUNI NUMERI : visitatori che partecipano al primo allestimento di Palazzo Reale, fra ottobre 2002 e febbraio : visitatori che partecipano allallestimento presso la sede di Via del Vivaio nel biennio : le persone che lavorano per la mostra (di cui 60 non vedenti). 1988: è lanno della prima edizione che si tiene a Francoforte ed è subito un successo da allora replicato in Europa, America del Nord, America del Sud, Asia.

8 LA GUIDA La prima cosa che conosciamo della nostra guida è la voce. Varcata la soglia del buio ci si trova disorientati dalla perdita temporanea della vista e quella voce amichevole che udiamo proprio di fronte è in grado di confortarci. Ci affideremo a essa per prendere confidenza con la nuova situazione, per iniziare questo viaggio alla scoperta dellinvisibile. Lemozione è forte, abbiamo paura di non riuscire a muoverci, ma le parole di chi si trova perfettamente a suo agio nelloscurità infondono sicurezza e fiducia.

9 PER SAPERNE DI PIU


Scaricare ppt "DIALOGO NEL BUIO. La mostra Dialogo nel Buio è ospitata nella sede dell'Istituto dei Ciechi di Milano. È un percorso che si compie in totale assenza di."

Presentazioni simili


Annunci Google