La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 LA VALUTAZIONE DELLA FAD Curriculum di Psicologia della Comunicazione e dei Processi Cognitivi Tutor: Dott.ssa Daniela Villani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 LA VALUTAZIONE DELLA FAD Curriculum di Psicologia della Comunicazione e dei Processi Cognitivi Tutor: Dott.ssa Daniela Villani."— Transcript della presentazione:

1 1 LA VALUTAZIONE DELLA FAD Curriculum di Psicologia della Comunicazione e dei Processi Cognitivi Tutor: Dott.ssa Daniela Villani

2 2 Allinterno dei progetti di FAD si assiste spesso al ricorso a metodologie mutuate direttamente dalle pratiche valutative proprie del sistema formativo in presenza e implementate con il supporto dei nuovi strumenti informatici a disposizione, oppure utilizzando il tracciamento delle attività svolte dagli utenti che viene automaticamente fornito dalle piattaforme. Questionari online, al termine della sessione di lavoro o del corso LMS, Learning Management System

3 3 Quali domande è importante porsi? Chi stiamo valutando Chi stiamo valutando (i fruitori dei corsi online presentano caratteristiche molto diverse) Cosa valutiamo Cosa valutiamo (apprendimenti, efficacia, qualità…) Perché valutiamo Perché valutiamo (quali risultati desideriamo ottenere) Come valutiamo Come valutiamo (valutazione formativa/ sommativa e con quali strumenti) In quale sede In quale sede (online o in presenza)

4 4 …e in quali tempi ? La scelta delle fasi in cui inserire forme di accertamento ha degli effetti che bisogna considerare: La valutazione iniziale La valutazione iniziale può essere di grande utilità per lo studente che può organizzare la propria attività di studio Il sistema di valutazione: sempre disponibile o che segna il passaggio da una sezione allaltra del corso Il sistema di valutazione: sempre disponibile o che segna il passaggio da una sezione allaltra del corso Valutazione finale o anche durante il percorso? Valutazione finale o anche durante il percorso? valutazione formativa o sommativa

5 5 Le particolarità dellon line La valutazione è parte integrante di un processo formativo, e prevede la considerazione di diverse variabili: 1. La valutazione dellapprendimento 2. La valutazione dellimpianto didattico 3. La valutazione del processo formativo

6 6 1. LA VALUTAZIONE DELLAPPRENDIMENTO : A seconda degli obiettivi e delloggetto della valutazione distinguiamo tra: Valutazione FORMATIVA, effettuata in funzione di un apprendimento successivo Valutazione SOMMATIVA, per classificare (ed eventualmente certificare) i risultati ottenuti

7 7 Gli strumenti solitamente utilizzati Test online di auto-valutazione Prove intermedie in presenza Esame finale scritto con eventuale integrazione anche orale

8 8 2. LA VALUTAZIONE DELLIMPIANTO DIDATTICO La struttura La struttura I contenuti I contenuti I costi I costi

9 9 La struttura di un corso online Sebbene non esistano indicazioni standard, la gestione della conoscenza condiziona fortemente i risultati. Pertanto perché si parli di struttura ben costruita… Si dovrebbero cogliere le interconnessioni tra i diversi oggetti di apprendimento Lutente dovrebbe potersi muovere agevolmente da una parte allaltra del corso Gli oggetti di apprendimento dovrebbero essere sviluppati in modo equilibrato Dovrebbe essere sempre possibile comprendere la propria localizzazione rispetto al corso nella sua totalità

10 10 I contenuti di un corso online Nella realizzazione di corsi online i contenuti devono essere espressi in forma chiara, e organizzati in modo adeguato rispetto al mezzo di erogazione. E fondamentale organizzare i contenuti in funzione del mezzo utilizzato per lerogazione (non solo per i testi, ma anche per altro materiale) Unattenzione specifica deve essere destinata alla scelta dei link esterni che dovrebbero essere adeguati rispetto allintero design del corso e garantire una certa stabilità.

11 11 I costi di un corso online Anche per la valutazione dei costi bisogna differenziare a seconda della tipologia di corso attivata. In particolare ricordiamo: Il ROI (return of investment) Il ROI (return of investment) La valutazione di costi/benefici della formazione La valutazione di costi/benefici della formazione

12 12 Gli strumenti solitamente utilizzati Griglie dosservazione daula (monitoraggio sulle infrastrutture tecnologiche, livello di interazione aula-docente e aula-tutor) Questionario di valutazione della didattica (organizzazione del corso, modalità e materiali didattici) Griglie di osservazione dei corsi online (stato di avanzamento dei corsi online, dati statistici, analisi duso degli strumenti di comunicazione, reporting sul lavoro dei gruppi online) statistiche sulle presenze e attività in presenza

13 13 2. LA VALUTAZIONE DEL PROCESSO FORMATIVO Lobiettivo è di indagare il grado di soddisfazione dellattività didattica per un suo costante miglioramento e adeguamento allintroduzione delle nuove tecnologie

14 14 Gli strumenti solitamente utilizzati Questionario iniziale (raccolta aspettative e rappresentazione della FAD) Griglie di osservazione della didattica (livello di interazione con il docente e con il tutor, tipologia dei materiali e modalità didattiche) questionario finale di gradimento

15 15 LUTILIZZO DI METODI DI VALUTAZIONE QUANTITATIVI E QUALITATIVI Oltre agli strumenti quantitativi visti fino ad ora, la valutazione si può integrare con strumenti qualitativi con un duplice obiettivo. 1.raccogliere le rappresentazioni che gli studenti hanno rispetto allelearning e alle trasformazioni che questa nuova metodologia formativa comporta 2.recuperare elementi valutativi sullesperienza maturata per ottimizzare la proposta formativa

16 16 Alcuni strumenti qualitativi.. Griglie di analisi della messaggistica intercorsa online (in particolare forum e mail pervenute ai tutor) Focus group e interviste in profondità


Scaricare ppt "1 LA VALUTAZIONE DELLA FAD Curriculum di Psicologia della Comunicazione e dei Processi Cognitivi Tutor: Dott.ssa Daniela Villani."

Presentazioni simili


Annunci Google