La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il movimento e il linguaggio del corpo

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il movimento e il linguaggio del corpo"— Transcript della presentazione:

1 Il movimento e il linguaggio del corpo

2 Aspetti della comunicazione
Piano del contenuto (parole) Piano relazionale (segnali del corpo) Questi due livelli devono essere in accordo Il linguaggio del corpo tradisce lo stato d’animo reale (rossore del viso, tono di voce, rigidità…)

3 La comunicazione e il linguaggio
Il linguaggio verbale utilizza un codice, i fonemi, ed è adatto a trasmettere contenuti complessi Il linguaggio non verbale usa il movimento ed è più adatto a creare relazioni

4 La comunicazione corporea
Si attua attraverso: Segni: sono segnali convenzionali, azioni volontarie codificate, apprese che variano a seconda del contesto sociale (vigile, arbitro…) Gesti: sono azioni involontarie, istintive, difficilmente controllabili (toccarsi i capelli, l’orecchio…)

5 Differenza tra segni e gesti
La differenza tra segni e gesti rimane ambigua perché nell’utilizzo dei primi è implicito l’uso, più o meno consapevole, dei secondi. Si distingue allora più correttamente tra: comunicazione sociale: l’uso di segni e gesti assume un’intenzione comunicativa codificata e codificabile dal contesto sociale comportamento comunicativo: i gesti fanno parte dell’espressività della persona e non sono necessariamente diretti alla trasmissione di un messaggio.

6 Che cos’è il doping?

7 La comunicazione sociale: segnali convenzionali
I segnali convenzionali: sono gesti simbolici che si sviluppano all’interno di ogni cultura e che vengono utilizzati per comunicare consapevolmente, in particolare emozioni (bacio, stretta di mano ...)

8 La comunicazione sociale: la prossemica
La prossemica: studia il comportamento spaziale e le posture assunte nella comunicazione. Individua 4 diverse zone di interazione personale: intima personale sociale pubblica

9 La comunicazione sociale
Lo spazio individuale: varia a seconda del sesso, dell’età, della relazione, del contesto culturale e sociale L’orientamento: le disposizioni spaziali che le persone assumono in base alla natura dei loro rapporti danno informazioni interessanti sul tipo di relazione instaurata La postura: il modo di stare in piedi, seduti o distesi è rivelatore di stati emotivi, stili di comportamento, ruoli vissuti e varia in ogni cultura e contesto sociale

10 Il comportamento comunicativo
Esiste un insieme di movimenti che fanno parte di una grammatica del linguaggio del corpo legata all’espressività complessiva della persona: I movimenti del corpo I cenni del capo L’espressione del volto Lo sguardo

11 Schema riassuntivo


Scaricare ppt "Il movimento e il linguaggio del corpo"

Presentazioni simili


Annunci Google