La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il curricolo Le Unità di apprendimento. Il curricolo INSIEME DELLE ATTIVITA DI STUDIO E DELLE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO CHE I DOCENTI DI UNA CLASSE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il curricolo Le Unità di apprendimento. Il curricolo INSIEME DELLE ATTIVITA DI STUDIO E DELLE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO CHE I DOCENTI DI UNA CLASSE."— Transcript della presentazione:

1 Il curricolo Le Unità di apprendimento

2 Il curricolo INSIEME DELLE ATTIVITA DI STUDIO E DELLE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO CHE I DOCENTI DI UNA CLASSE STABILISCONO DI REALIZZARE, IN DIFFERENTI CONTESTI EDUCATIVI, CON UN GRUPPO DI ALUNNI Il curricolo è costituito da un complesso integrato di esperienze e azioni che alunni e docenti condividono in un percorso formativo intenzionale; lalunno deve essere messo in condizione di capire quello che sta facendo; la scuola ha il dovere di progettare le attività e le esperienze di apprendimento nel modo più rispondente alle caratteristiche di ogni alunno (personalizzazione) Le parole chiave del concetto di curricolo dunque possono essere ricondotte: al rapporto alunno che apprende – docente che insegna (contratto formativo) al rapporto tra alunni e docenti e gli oggetti culturali (mediazione didattica), ai contesti e alle azioni che caratterizzano i vari percorsi di apprendimento (programmazione e metodologie di insegnamento/apprendimento)

3 Soggetti della relazione educativa Competenze dellinsegnante: competenze psico pedagogiche (capacità di leggere bisogni e problemi del bambino, del contesto,… ) relazionali ( stili educativi, disponibilità a mettersi in gioco) disciplinari (conoscenza delle materie di studio, capacità di rinnovare e rielaborare il proprio patrimonio culturale ) organizzative (gestione dei tempi, degli spazi, dei contesti e delle forme di raggruppamento) Lalunno va considerato nella sua dimensione affettiva ( interessi, motivazioni, fiducia, autostima,…), cognitiva ( attenzione, memoria, processi di concettualizzazione, stili di apprendimento, simbolizzazione, problem solving,…), metacognitiva ( organizzazione del lavoro, metodo di studio, autovalutazione,…) Il sapere è innanzitutto un percorso interiore, di riconoscimento personale, di scoperte. Lalunno deve soprattutto di impadronirsi del modo di pensare della disciplina Il contesto rappresenta le condizioni di esercizio del curricolo : spazi, laboratori, aule attrezzate … ma anche la dimensione relazionale che lega il docente allalunno.

4 LUnità di Apprendimento Gli obiettivi formativi, le attività, le modalità organizzative, i tempi e i metodi necessari per trasformarli in competenze degli allievi, nonché le modalità di certificazione delle competenze acquisite vanno a costituire la Unità di Apprendimento del Piano di studi Personalizzato di ogni alunno… (Raccomandazioni) Quali differenze con lUnità didattica? la connotazione multidisciplinare maggiore flessibilità di itinerari e risultati, in coerenza con il contesto classe e le singole individualità degòli allievi Esplicito riferimento ad attività di tipo laboratoriale

5 Progettare unUnità di Apprendimento Obiettivi di apprendimento: indicano gli apprendimenti – conoscenze, abilità e competenze - che gli allievi dovranno conseguire al termine del percorso Contenuto: precisa loggetto culturale su cui sarà imperniata lesperienza di apprendimento. Tempo: rappresenta larco temporale entro cui lunità didattica ha inizio e fine. Valutazione iniziale: è il momento di esplorazione dei requisiti indispensabili richiesti agli studenti per lo studio di quel contenuto disciplinare. Può essere svolto con: una conversazione guidata; una prova semistrutturata, una discussione in classe. Strategie di insegnamento: dovranno essere esplicitate le metodologie didattiche e le eventuali strategie didattiche: lezione strutturata; lavoro di gruppo; conduzione cooperativa della classe per qualche attività; attività laboratoriale… Utilizzo di materiali Potranno essere indicati i supporti cartacei, audiovisivi o tecnologici dellintervento. Verifica e valutazione: è il momento di misurazione degli obiettivi prefissati, dei risultati attesi, attraverso prove, questionari, scrittura di testi, soluzione di problemi…

6 Nuclei fondanti disciplinari Obiettivi di apprendimento conoscenzeconcettiabilità Quadri di civiltà 1. economia e vita materiale 2. organizzazione sociale 3. organizzazione politica 4. cultura (religione, arte, letteratura ecc.) Metodo storico (tipo di fonti e operazioni sulle fonti) Categorie spazio temporali Griglie di progettazione di UdA

7 PrerequisitiObiettiviAttivitàStrategie didattiche Collegamenti Interdiscipl.ri metodistrumentiverifiche

8 Contenuti /temi Obiettivi di apprendimentoFontiStrategie didatticheCollegam. Interdiscipl conoscenzeconcettiabilitàTipi di fonti operazioni sulle fonti metodistrumentiverifiche


Scaricare ppt "Il curricolo Le Unità di apprendimento. Il curricolo INSIEME DELLE ATTIVITA DI STUDIO E DELLE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO CHE I DOCENTI DI UNA CLASSE."

Presentazioni simili


Annunci Google