La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SSIS Rovereto, a cura di Ernesto Passante, 9 gennaio 20061 modulo trasversale Temi sullAutonomia scolastica 2006 - modulo trasversale presentazione Le.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SSIS Rovereto, a cura di Ernesto Passante, 9 gennaio 20061 modulo trasversale Temi sullAutonomia scolastica 2006 - modulo trasversale presentazione Le."— Transcript della presentazione:

1 SSIS Rovereto, a cura di Ernesto Passante, 9 gennaio modulo trasversale Temi sullAutonomia scolastica modulo trasversale presentazione Le motivazioniLe motivazioni Gli obiettiviGli obiettivi Il programma, larticolazioneIl programma, larticolazione La valutazioneLa valutazione Dove e come ci si prepara (si studia)Dove e come ci si prepara (si studia)

2 SSIS Rovereto, a cura di Ernesto Passante, 9 gennaio Le motivazioni Lautonomia è oggi (potenzialmente) il principale strumento: per innovare la scuola (scelte formative, scelte curricolari, scelte organizzative, finanziarie, ricerca e sperimentazione)per innovare la scuola (scelte formative, scelte curricolari, scelte organizzative, finanziarie, ricerca e sperimentazione) tali decisioni implicano, nelle logiche dellautonomia, lassunzione di responsabilità in capo alle scuoletali decisioni implicano, nelle logiche dellautonomia, lassunzione di responsabilità in capo alle scuole i docenti sono chiamati a partecipare alle decisioni in varie sedi istituzionalmente delegatei docenti sono chiamati a partecipare alle decisioni in varie sedi istituzionalmente delegate e, soprattutto, per far assumere responsabilità agli attori del sistema.e, soprattutto, per far assumere responsabilità agli attori del sistema.

3 SSIS Rovereto, a cura di Ernesto Passante, 9 gennaio Gli obiettivi 1.Conoscere il tema dell'Autonomia scolastica, individuare la sua rilevanza nel processo di rinnovamento del sistema scolastico, apprezzarne i risultati fino ad oggi conseguiti e riconoscere le condizioni in cui essa può esprimere il potenziale innovativo; 2.Conoscere le principali norme di Autonomia scolastica (nazionali e provinciali) con le quali si rapportano le scuole nel Trentino e alcune normative specifiche più recenti che orientano il rinnovamento della scuola provinciale ; 3.Conoscere il contenuto della Legge delega n. 53/2003, con riferimento al nuovo impianto del sistema educativo di istruzione e formazione, e gli obiettivi generali dei decreti delegati ;

4 SSIS Rovereto, a cura di Ernesto Passante, 9 gennaio segue gli obiettivi 4.Approfondire il tema dell'autonomia didattica, con specifico riferimento alla progettazione dei curricoli disciplinari ; 5.Approfondire il tema dell'autonomia organizzativa, con specifico riferimento alla flessibilità del tempo scuola ; 6.Verificare, attraverso una esercitazione di laboratorio in gruppi, la concreta applicabilità di alcuni portati dell'Autonomia nellorganizzazione della didattica, in classi di scuola secondaria di primo e di secondo grado, e individuare alcuni indicatori del processo di autonomia, utilizzabili nellosservazione, nel corso dei tirocini.

5 SSIS Rovereto, a cura di Ernesto Passante, 9 gennaio Il programma Quattro lezioni su 1.Scenari, contesto e significato dellAutonomia scolastica nellinnovazione (E.Passante) 2.L'autonomia vista dall'interno: pratiche, luoghi e spazi dell'autonomia organizzativa e didattica (R.Drago) 3.Normativa dellAutonomia In Italia e in Provincia di Trento. Leggi e regolamenti applicativi (E.Passante) 4.I soggetti dell'autonomia scolastica: gli studenti, i genitori, i dirigenti e gli insegnanti. Evoluzione e prospettive dei nuovi ordinamenti dell'istruzione in Italia (R.Drago).

6 SSIS Rovereto, a cura di Ernesto Passante, 9 gennaio segue il programma Una unità dedicata al laboratorio applicativo: le opportunità offerte dell'autonomia per l'organizzazione di curricoli didattici individualizzati o personalizzati,. Costruzione di un percorso didattico che valorizza lautonomia. Una unità di verifica degli apprendimenti individuali (1 ora); integrata da commenti e presentazione sui risultati della esercitazione.

7 SSIS Rovereto, a cura di Ernesto Passante, 9 gennaio valutazione Modalità di valutazione Test individuale a risposte multiple e due dissertazioni brevi.Test individuale a risposte multiple e due dissertazioni brevi. Valutazione della esercitazione mediante una illustrazione commentata delle sintesi realizzate nel laboratorio di discussione.Valutazione della esercitazione mediante una illustrazione commentata delle sintesi realizzate nel laboratorio di discussione. Docenti Ernesto Passante, IPRASE TrentinoErnesto Passante, IPRASE Trentino Rosario Drago, consulente del Dipartimento IstruzioneRosario Drago, consulente del Dipartimento Istruzione

8 SSIS Rovereto, a cura di Ernesto Passante, 9 gennaio Dove e come prepararsi DispenseDispense On-lineOn-line Bibliografia consigliataBibliografia consigliata Bibliografia facoltativaBibliografia facoltativa Suggerimenti specifici segnalati di volta in voltasegnalati di volta in volta essere presenti… porre domande…essere presenti… porre domande… ci sono proposte da parte degli studenti ?ci sono proposte da parte degli studenti ?


Scaricare ppt "SSIS Rovereto, a cura di Ernesto Passante, 9 gennaio 20061 modulo trasversale Temi sullAutonomia scolastica 2006 - modulo trasversale presentazione Le."

Presentazioni simili


Annunci Google