La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ecologia delle popolazioni POPOLAZIONE è un un gruppo di individui più o meno numeroso che: POPOLAZIONE è un un gruppo di individui più o meno numeroso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ecologia delle popolazioni POPOLAZIONE è un un gruppo di individui più o meno numeroso che: POPOLAZIONE è un un gruppo di individui più o meno numeroso."— Transcript della presentazione:

1 Ecologia delle popolazioni POPOLAZIONE è un un gruppo di individui più o meno numeroso che: POPOLAZIONE è un un gruppo di individui più o meno numeroso che: appartengono alla stessa specie e si riproducono solo allinterno della stessa specie. appartengono alla stessa specie e si riproducono solo allinterno della stessa specie. abitano in una determinata zona. abitano in una determinata zona.

2 Studio delle popolazioni Lo studio delle popolazioni in ecologia ha grande importanza: se una popolazione scompare, si riduce drasticamente o rimane costante si possono trarre utili indicazioni in merito ai meccanismi di funzionamento dellecosistema e al mantenimento del suo equilibrio. Lo studio delle popolazioni in ecologia ha grande importanza: se una popolazione scompare, si riduce drasticamente o rimane costante si possono trarre utili indicazioni in merito ai meccanismi di funzionamento dellecosistema e al mantenimento del suo equilibrio.

3 Studio della dinamica delle popolazioni Si osservano le variazioni della composizione e delle dimensioni di una popolazione causate da: fattori naturali (nascite - morti) fattori naturali (nascite - morti) fattori ambientali (immigr. - emigrazioni - inquinamenti, introduzine di specie nuove ecc.) fattori ambientali (immigr. - emigrazioni - inquinamenti, introduzine di specie nuove ecc.) Lo studio avviene applicando appositi modelli matematici tali da evidenziare le: Lo studio avviene applicando appositi modelli matematici tali da evidenziare le: Caratteristiche dinamiche e le caratteristiche strutturali delle popolazioni Caratteristiche dinamiche e le caratteristiche strutturali delle popolazioni

4 Le caratteristiche strutturali (permettono di capire cosa succede allinterno di una popolazione) Per capire come è costituita una popolazione è utile conoscere una serie di elementi quali: Mortalità (var. +) Mortalità (var. +) Natalità (var -) Natalità (var -) immigrazione (var. +) immigrazione (var. +) emigrazione (var -) emigrazione (var -) potenziale biotico (crescita teorica) potenziale biotico (crescita teorica) forma daccrescimento (curva daccrescimento) forma daccrescimento (curva daccrescimento)

5 Le caratteristiche dinamiche (permette di capire come reagisce una popolazione al mutare delle condizioni ambientali * La distribuzione per classi di età * La dimensione della popolazione e la sua densità sul territorio che la ospita. ( Il n° di individui si determina su base temporale annua): ( T = N-M+I-E) T = variazione del n° di individui ( T = N-M+I-E) T = variazione del n° di individui N = n° nati M = n° morti I = n° immigrati E = n° emigrati N = n° nati M = n° morti I = n° immigrati E = n° emigrati * La dispersione (modo di distribuzione nel territorio) (casuale, raggruppata, uniforme ) (casuale, raggruppata, uniforme )

6 Curve di accrescimento accrescimento esponenziale accrescimento esponenziale La popolazione aumenta rapidamente, tuttavia in natura questo può accadere solo per periodi di tempo limitati, perché esaurirebbe rapidamente le risorse alimentari. Questo comportamento si può osservare per es. quando una specie nuova si insedia in un nuovo habitat e non ha competitori per le risorse alimentari e nemmeno predatori che ne limitamo laccrescimento. La popolazione aumenta rapidamente, tuttavia in natura questo può accadere solo per periodi di tempo limitati, perché esaurirebbe rapidamente le risorse alimentari. Questo comportamento si può osservare per es. quando una specie nuova si insedia in un nuovo habitat e non ha competitori per le risorse alimentari e nemmeno predatori che ne limitamo laccrescimento. accrescimento logistico accrescimento logistico E la situazione piu comune, gli individui si moltiplicano fino a stabilizzarsi in una popolazione massima tale da occuparer tutto lambiente. Questa soglia non può essere superata perché le risorse ambientali e i competitori non lo permettono. E la situazione piu comune, gli individui si moltiplicano fino a stabilizzarsi in una popolazione massima tale da occuparer tutto lambiente. Questa soglia non può essere superata perché le risorse ambientali e i competitori non lo permettono.

7 Iterazioni tra le specie (Biocenosi) Simbiosi : quando gli individui di specie diverse traggono vantaggio reciproco dalla presenza gli uni degli altri (es. leguminose - azotofissatori). Simbiosi : quando gli individui di specie diverse traggono vantaggio reciproco dalla presenza gli uni degli altri (es. leguminose - azotofissatori). Parassitismo : rapporto tra due individui in cui uno vive a spese dellaltro, causando allospite (organismo parassitizzato) danni più o meno gravi. Spesso questo rapporto alla fine si conclude con la morte dellospite ( es. ledera che sottrae la linfa agli alberi oppure una zecca che sottrae il sangue al cane..) Parassitismo : rapporto tra due individui in cui uno vive a spese dellaltro, causando allospite (organismo parassitizzato) danni più o meno gravi. Spesso questo rapporto alla fine si conclude con la morte dellospite ( es. ledera che sottrae la linfa agli alberi oppure una zecca che sottrae il sangue al cane..) Competizione: forma di concorrenza tra individui di specie diversa o anche della stessa allo scopo di accaparrarsi le risorse presenti in un certo ambiente Competizione: forma di concorrenza tra individui di specie diversa o anche della stessa allo scopo di accaparrarsi le risorse presenti in un certo ambiente Predazione: azione con la quale un individuo uccide un altro individuo per cibarsene; spesso ha una notevole rilevanza per il controllo di popolazioni troppo prolifiche o è utile per selezionare gli individui più forti di una specie. Predazione: azione con la quale un individuo uccide un altro individuo per cibarsene; spesso ha una notevole rilevanza per il controllo di popolazioni troppo prolifiche o è utile per selezionare gli individui più forti di una specie. Mimetismo : tecnica utilizzata da alcune specie per sfuggire ai predatori (cambio colore, immobilità ecc..) Mimetismo : tecnica utilizzata da alcune specie per sfuggire ai predatori (cambio colore, immobilità ecc..)

8 Un esempio La popolazione Italiana Le diapositive che seguono sono un esempio dello studio della popolazione Italiana, pubblicato dallISTAT e tendente a stimare levoluzione della popolazione fino al 2050

9 Distribuzione della popolazione italiana per classi di età in due epoche (dati ISTAT)

10 Considerazioni sulla popolazione Italiana Il restringimento della base evidenzia il minor numero dei nati Il restringimento della base evidenzia il minor numero dei nati Il profilo piu ingrassato nella parte alta del grafico è significativo per lallungamento della vita media (e minore mortalità infantile) Il profilo piu ingrassato nella parte alta del grafico è significativo per lallungamento della vita media (e minore mortalità infantile) Si può notare la maggiore vita media del sesso femminile rispetto ai maschi Si può notare la maggiore vita media del sesso femminile rispetto ai maschi Lallungamento della vita media pone dei problemi in merito alletà pensionabile in una società e in merito alle strutture idonee ad una popolazione piu anziana. Lallungamento della vita media pone dei problemi in merito alletà pensionabile in una società e in merito alle strutture idonee ad una popolazione piu anziana.

11 Evoluzione della popolazione italiana. Anni

12 Il grafico è stato ottenuto considerando la dinamica naturale e la dinamica migratoria per i prossimi anni. La dinamica naturale Il saldo tra nati e morti si conferma negativo anche nel breve periodo e deriva da due fattori: un progressivo aumento della vita media e una bassa propensione alla fecondità espressa dalle donne e dalle coppie. Questi due elementi contrastanti fanno prevedere un saldo negativo della popolazione (-0,2 per mille nel 2000 e -1,6 per mille nel 2010). Il saldo tra nati e morti si conferma negativo anche nel breve periodo e deriva da due fattori: un progressivo aumento della vita media e una bassa propensione alla fecondità espressa dalle donne e dalle coppie. Questi due elementi contrastanti fanno prevedere un saldo negativo della popolazione (-0,2 per mille nel 2000 e -1,6 per mille nel 2010). La dinamica migratoria è prevista in aumento per un incremento della popolazione pari all1,9 per mille calcolato sulla base dei flussi migratori verificatesi dalla metà degli anni novanta. Questo dovrebbe portare ad una portare ad una incidenza della popolazione immigrata dallattuale 2,5% al 4,1% nel Questo incremento tuttavia compenserà solamente nel breve periodo il saldo naturale negativo è prevista in aumento per un incremento della popolazione pari all1,9 per mille calcolato sulla base dei flussi migratori verificatesi dalla metà degli anni novanta. Questo dovrebbe portare ad una portare ad una incidenza della popolazione immigrata dallattuale 2,5% al 4,1% nel Questo incremento tuttavia compenserà solamente nel breve periodo il saldo naturale negativo

13 La popolazione in età attiva. Anni

14 A che cosa servono questi dati? Per programmare il futuro, chi amministra o governa dovrebbe prevedere i bisogni, non subirli come unemergenza continua. Lallungamento della vita media pone dei problemi di finanziamento degli Enti erogatori dei trattamenti di pensioni. Lallungamento della vita media pone dei problemi di finanziamento degli Enti erogatori dei trattamenti di pensioni. Chi produce beni e servizi orienterà gli investimenti per renderli effettivamente utili e produttivi. (I servizi, le strutture e i bisogni in generale:, scuole, assistenza, tipi di ospedale e reparti specializzati, beni vari di consumo o durevoli ecc.) sono diversi qualitativamente e quantitativamente per una popolazione che strutturalmente si evolve nella sua composizione. Chi produce beni e servizi orienterà gli investimenti per renderli effettivamente utili e produttivi. (I servizi, le strutture e i bisogni in generale:, scuole, assistenza, tipi di ospedale e reparti specializzati, beni vari di consumo o durevoli ecc.) sono diversi qualitativamente e quantitativamente per una popolazione che strutturalmente si evolve nella sua composizione.

15 Un piccolo glossario….. Tasso di natalità: rapporto tra il numero delle nascite e la popolazione media dellanno considerato, per Tasso di natalità: rapporto tra il numero delle nascite e la popolazione media dellanno considerato, per Tasso di mortalità: rapporto tra il numero dei decessi e la popolazione media dellanno considerato, per Tasso di mortalità: rapporto tra il numero dei decessi e la popolazione media dellanno considerato, per Saldo naturale: differenza tra individui nati e individui morti nel periodo di un anno Saldo naturale: differenza tra individui nati e individui morti nel periodo di un anno Saldo migratorio: differenza tra il numero di individui immigrati e quello degli emigrati nel periodo di un anno. Saldo migratorio: differenza tra il numero di individui immigrati e quello degli emigrati nel periodo di un anno. Indice di vecchiaia: rapporto tra il numero di individui con età uguale o superiore di 65 anni e il numero di individui di età fino a 14 anni. Indice di vecchiaia: rapporto tra il numero di individui con età uguale o superiore di 65 anni e il numero di individui di età fino a 14 anni. Vita media: numero medio di anni di vita per una persona (attualmente 82 per le donne, 76 per gli uomini). Vita media: numero medio di anni di vita per una persona (attualmente 82 per le donne, 76 per gli uomini).


Scaricare ppt "Ecologia delle popolazioni POPOLAZIONE è un un gruppo di individui più o meno numeroso che: POPOLAZIONE è un un gruppo di individui più o meno numeroso."

Presentazioni simili


Annunci Google