La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Modelli di geometria molecolare Fondati sulla repulsione degli orbitali di valenza degli elementi partecipanti alla formazione della molecola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Modelli di geometria molecolare Fondati sulla repulsione degli orbitali di valenza degli elementi partecipanti alla formazione della molecola."— Transcript della presentazione:

1 Modelli di geometria molecolare Fondati sulla repulsione degli orbitali di valenza degli elementi partecipanti alla formazione della molecola

2 Per molecole di composti semplici si può prevedere la forma nello spazio applicando una regola pratica che prende in considerazione lorientamento spaziale dei legami che sono presenti e degli elettroni dellultimo livello eventualmente non usati per formare legami Si possono considerare alcune situazioni generali: presenza di legami(orbitali usati) presenza di elettroni liberi(orbitali non usati) attorno allatomo centrale della molecola

3 4 orbitali usati,nessuno libero:forma tetraedrica,angolo 109° 3 orbitali usati,1 libero:forma piramidale,angolo 107° 2 orbitali usati,2 liberi:forma angolare,angolo 105° 3 orbitali usati,0 liberi:forma triangolare,angolo 120° 2 orbitali usati,0 liberi:forma lineare,angolo 180° nel caso di legami doppi si considerano come semplici (2 orbitali equivalenti a 1 orbitale)

4 CH4 :tetraedrica,angolo 109° 4 orbitali di legame 0 orbitali liberi

5 H2SO4 ---> tedraedrica,109° 4 orbitali di legame 0 orbitali liberi Zolfo Ossigeno Idrogeno

6 NH3 --->piramidale,angolo 107° 3 orbitali di legame 1 orbitale libero Orbitale libero

7 H2O ---> angolare,angolo 105° 2 orbitali di legame 2 orbitali liberi Orbitali liberi

8 BH3 ---> triangolare,angolo 120° 3 orbitali di legame 0 orbitali liberi

9 HNO3 ---> triangolare,angolo 120° 3 orbitali di legame 0 orbitali liberi Azoto Ossigeno Idrogeno

10 BeH2 ---->lineare,angolo 180° 2 orbitali di legame 0 orbitali liberi

11 La geometria molecolare influisce tra laltro sulla eventuale polarità di una molecola che presenti legami polari al suo interno e alla probabilità che si verifichi un urto efficace nelle reazioni dipendenti dallorientamento delle molecole reagenti Perché una molecola risulti polarizzata devono essere presenti legami di tipo polare e i baricentri delle cariche positive e negative non devono coincidere:altrimenti pur esistendo i legami polari la molecola risulta neutralizzata

12 Ossigeno parzialmente carico negativamente Idrogeno parzialmente carico positivamente essendo covalenti polari i legami tra ossigeno e idrogeno Baricentro cariche positive Baricentro carica negativa Non coincidendo i due baricentri,la molecola H2O manifesta polarizzazione:dipolo elettrico

13 Ossigeno parzialmente carico negativamente carbonio parzialmente carico positivamente essendo covalenti polari i legami tra ossigeno e carbonio Baricentro cariche negative Baricentro carica positiva coincidendo i due baricentri,la molecola CO2 non manifesta polarizzazione

14 Perché un urto tra reagenti risulti efficace deve essere presente una adeguata energia e i reagenti devono collidere secondo una direzione che prende in considerazione la forma dei reagenti stessi: non tutte le collisioni risultano efficaci per la reazione: se manca la energia di attivazione o se lorientamento delle particelle collidenti non è corretto,in funzione della geometria dei reagenti,la reazione non avviene

15 Esempio di collisione tra Cl-Cl e H-H Collisione non efficace per orientamento non corretto Collisione efficace:lurto tra le molecole bene orientate permette la rottura dei legami interatomici Cl-Cl e H-H e la formazione di nuovi legami

16


Scaricare ppt "Modelli di geometria molecolare Fondati sulla repulsione degli orbitali di valenza degli elementi partecipanti alla formazione della molecola."

Presentazioni simili


Annunci Google