La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La tavola periodica degli elementi e il legame chimico A cura della prof.ssa Gentile.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La tavola periodica degli elementi e il legame chimico A cura della prof.ssa Gentile."— Transcript della presentazione:

1 La tavola periodica degli elementi e il legame chimico A cura della prof.ssa Gentile

2 Le proprietà fisiche e chimiche degli elementi appartenenti a una stessa riga (periodo) variano con gradualità. Gli elementi che hanno proprietà chimiche simili appartengono a una stessa colonna (gruppo).

3 1.Gli elementi della moderna tavola periodica sono 118; 2.la posizione di ciascun elemento sulla tavola dipende dal suo numero atomico (Z); 3.le righe orizzontali formano 7 periodi, ciascuno dei quali indica il livello energetico a cui si trovano gli elettroni più esterni degli elementi che li compongono Ricorda che:

4 Gli elettroni più esterni: come sono sistemati nei gusci? Gli elettroni del livello più esterno sono detti elettroni di valenza. Gli elementi che appartengono allo stesso gruppo presentano lo stesso numero di elettroni di valenza. Es. Il Na, che ha 1 elettrone esterno, fa parte del I gruppo, ma anche il K, lH, ecc.

5 Gas Liquidi YbTmErHoDyTbGdEuSmPmNdPrCeLa NoMdFmEsCfBkCmAmPuNpUPaThAc Solidi

6 Come si sistemano gli elettroni negli orbitali? Guscio (orbitale)N. massimo di elettroni

7 Gli atomi non sono solitari….. Gli atomi tendono ad unirsi per formare le molecole delle diverse sostanze attraverso i LEGAMI CHIMICI. Gli atomi tendono a legarsi cercando di riempire il loro guscio più esterno. Ad es. il K, che ha 1 elettrone esterno, si unisce facilmente con il F, che ha 7 elettroni nellorbitale esterno. In questo modo il guscio si riempie completamente!!!

8 Legame chimico Può essere: Ionico Covalente Covalente polare

9 Le cariche negative degli elettroni si trovano a contatto Si possono verificare due casi:

10 Uno dei due atomi tende ad attirare di più gli elettroni rispetto allaltro: uno o più elettroni passano allatomo che attira di più gli elettroni

11 + - si forma uno ione positivo ed uno negativo che si attraggono LEGAME IONICO

12 I due atomi hanno la stessa tendenza ad attrarre gli elettroni se si verificano le condizioni adatte, gli elettroni possano localizzarsi in mezzo ai due atomi LEGAME COVALENTE

13 I due atomi hanno diversa tendenza ad attrarre elettroni, ma non troppo: LEGAME COVALENTE-POLARE gli elettroni si localizzano in mezzo ai due atomi, ma un po spostati verso latomo che attira di più gli elettroni

14 Esempi di molecole: H H H 2, idrogeno, legame covalente singolo N N N 2, azoto, legame covalente triplo C O O CO 2, anidride carbonica, legame covalente doppio Provate a contare il numero di elettroni che ha ogni singolo atomo in ogni molecola: sono sempre 8!!!!

15 O H H H 2 O acqua, legame covalente polare singolo Na+ Cl- Na + Cl -, cloruro di sodio, legame ionico Anche qui il numero di elettroni che ha ogni singolo atomo in ogni molecola è sempre 8!!!!

16 La regola dellottetto: Gli atomi formano legami chimici cedendo, acquistando o condividendo elettroni con altri atomi, per poter completare il guscio più esterno con otto elettroni, e avere una struttura simile a quella dei gas nobili (VIII gruppo). Ad es. H ClNe HCl (cloruro di sodio) ha la stessa configurazione elettronica del Ne (gas nobile)


Scaricare ppt "La tavola periodica degli elementi e il legame chimico A cura della prof.ssa Gentile."

Presentazioni simili


Annunci Google