La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 1 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 NEL CONTENZIOSO TRIBUTARIO IVA IMPOSTE DIRETTE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 1 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 NEL CONTENZIOSO TRIBUTARIO IVA IMPOSTE DIRETTE."— Transcript della presentazione:

1 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 1 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 NEL CONTENZIOSO TRIBUTARIO IVA IMPOSTE DIRETTE REGISTRO ICI Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

2 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 2 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 QUESTIONE INTERPRETATIVA Sulla definizione di AREA SUSCETTIBILE DI EDIFICABILITA Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

3 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 3 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 -Deve intendersi quella che rientra in un piano regolatore il cui iter amministrativo è stato integralmente completato ? Oppure - si deve ritenere sufficiente ladozione di un piano regolatore da parte del Comune ? Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

4 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 4 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 Così dispone larticolo 36 in commento: Larea è considerata edificabile anche sulla base di un piano regolatore non perfetto ed anche in assenza di piani attuativi del Comune: PIANI PARTICOLAREGGIATI PIANI DI LOTTIZZAZIONE PIANI SPECIALI DI ZONA: PEEP (ESPROPRIAZIONE E COSTRUZIONE) PIP (PIANI INSEDIAMENTI PRODUTTIVI) PIANI DI RECUPERO Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

5 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 5 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 EFFETTI SUL CONTENZIOSO !! diversi a seconda che si tratti di norma interpretativa = effetti retroattivi (circ. Ag. Ent. n. 28/E ) Innovativa =atti, fatti e comportamenti posti in essere dal Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

6 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 6 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 Le norme di riferimento: IVA art. 2, comma 3, DPR 633/72 ….le cessioni che hanno per oggetto terreni non suscettibili di utilizzazione edificatoria a norma delle vigenti disposizioni REDDITI Art. 67, comma 1, l. b) TUIR le plusvalenze realizzate a seguito di cessione a titolo oneroso di terreni suscettibili di utilizzazione edificatoria secondo gli strumenti urbanistici vigenti al momento della cessione Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

7 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 7 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 IVA La scesa in campo del Ministero: R.M. n /1990 ai fini IVA è necessario che sia stata perfezionata la convenzione del piano di lottizzazione rendendo possibile il rilascio della concessione edilizia R.M. n /1991 non è suscettibile di utilizzazione edificatoria il terreno se mancano i previsti strumenti attuativi (es. piani particolareggiati, piani di lottizzazione) Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

8 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 8 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 IVA In tal senso anche la giurisprudenza : CTP Reggio Emilia Sez. III ° n. 144/2000, Sez. 23° n. 101, 102 del , idem Sez. I °, n. 39, 40, 41 e 42 del , CTP Bologna Sez. III ° n. 72 del , n. 162 del , n. 234 del Vedi anche articolo sul quotidiano Il SOLE 24 ORE 1° maggio 2006 Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

9 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 9 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 IMPOSTE DIRETTE Dottrina = orientata verso la necessità che liter amministrativo del PRG sia completo con lapprovazione della Regione (riv. IL FISCO n. 6/95, n. 28/2002,) In senso conforme la giurisprudenza: CTP Reggio Emilia Sez. III ° n. 144/2000, CTC n. 3680/1998. Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

10 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 10 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 IMPOSTE DIRETTE LAmministrazione Finanziaria Risoluzione n /1991 suscettibile di utilizzazione edificatoria solo dopo che siano stati posti in essere idonei strumenti di urbanizzazione che condizionano il rilascio delle prescritte autorizzazioni amministrative Risoluzione n /1990 il terreno non è suscettibile di utilizzazione edificatoria, in quanto non è stata perfezionata la convenzione del piano di lottizzazione, e pertanto.. non è possibile rilasciare concessioni edilizie Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

11 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 11 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 IMPOSTE DIRETTE Il Consiglio Nazionale del Notariato Nota n. 714/720 Bis del 1998 Per area suscettibile di edificabilità deve trattarsi di terreno direttamente ed immediatamente utilizzabile ai fini edificatori, per il quale si deve solo richiedere la concessione La nota rinvia alla R.M. in materia di IVA Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

12 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 12 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 IMPOSTE INDIRETTE Art. 52 DPR 131/86 ….. terreni per i quali gli strumenti urbanistici prevedono la destinazione edificatoria Prima interpretazione dellAmm.ne Finanziaria: Circ. 37/220391, … Gli strumenti urbanistici sono validi anche se adottati dal Comune, ma non ancora approvati dal competente organo della Regione Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

13 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 13 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 IMPOSTE INDIRETTE La Cass. Sez 1°, sent. n /1994 fa strada in giurisprudenza tanto da essere recepita anche dal Ministero con Ris. n. 47/E Da ultimo: Cass. Sent. n del la destinazione edificatoria non può risultare da nessun altro elemento se non dalla previsione di uno strumento urbanistico perfetto La Cass. n ha rimesso la questione alle Sezioni Unite della Corte Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

14 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 14 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 ICI Art. 2, co.1°, lett. b), D.lg. N. 504/1992 utilizzabile a scopo edificatorio in base agli strumenti urbanistici generali ed attuativi ovvero in base alle effettive possibilità di edificazione determinate secondo i criteri previsti agli effetti dellindennità di espropriazione Interpretazione autentica = Art. 11 quaterdecies, Co. 16, D.lg. 203/2005: … deve interpretarsi nel senso che unarea è da considerare fabbricabile se è utilizzabile a scopo edificatorio in base allo strumento urbanistico generale, anche in assenza di strumento attuativo Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

15 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 15 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 In campo amministrativo È opinione comune che lo strumento urbanistico assuma la caratteristica di atto perfetto e produttivo di effetti solo con lapprovazione regionale … (riv. Il Fisco n. 37/1998) Giurisprudenza del Consiglio di Stato - Sez. IV dec. N. 356/1989 : lapprovazione da parte della Regione del piano regolatore adottato dal Comune non è atto di controllo esteso al merito, ma autonoma manifestazione di volontà Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

16 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 16 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 In campo amministrativo Quando il legislatore ha voluto dare valenza ad uno strumento urbanistico non perfetto lo ha fatto espressamente, per lo più con fini di salvaguardia a scopo cautelativo, conservativo e con effetti temporanei sino allintervento della Regione. Vedi ad esempio: L n. 1902; L. n. 590/1965 art. 8, comma 2°. Concetti che ritroviamo nelle sentenze della Cassazione n del , n. 467 del e n del Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci

17 22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 17 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 A sostegno della natura innovativa Statuto del Contribuente L. 212/2000 Art. 1, 2 e 3 In subordine !! Non irrogazione delle sanzioni - ar.10 L. 212/2000 Cass. N /08/2004 Le aree edificabili dopo la Legge 248/2006 – Paolo Ferracci


Scaricare ppt "22 settembre 2006Commissione Culturale Ragionieri della Toscana 1 LIMPATTO DELL art. 36, C. 2° D.L. 223/2006 NEL CONTENZIOSO TRIBUTARIO IVA IMPOSTE DIRETTE."

Presentazioni simili


Annunci Google