La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 1 Lezione 17 Lavvocato del futuro Potranno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 1 Lezione 17 Lavvocato del futuro Potranno."— Transcript della presentazione:

1 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 1 Lezione 17 Lavvocato del futuro Potranno gli avvocati conquistare il dono dellubiquità nei prossimi anni ? Cioè adempiere ai doveri di difesa dal proprio studio e contemporaneamente trovarsi in diversi sedi di tribunale anche a chilometri di distanza?

2 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 2 Leggo alcune frasi.. Si accendono i monitor, le immagini scorrono sugli schermi. Sembra di vedere Perry Mason alle prese con una delle sue migliori arringhe. «AVVOCATO dà atto della regolare ricezione dei segnali audiovisivi?» Un cenno del capo attraverso il monitor e «certo, signor giudice, la ricevo forte e chiaro». Già, perché l'avvocato ed il giudice si trovano a qualche chilometro di distanza.

3 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 3 realtà È la prima di un processo immaginario che riguarda uno dei tanti argomenti della giustizia civile. Il sistema non è ancora attivo, si tratta solo di una simulazione, perché per poter partire è necessaria la modifica di alcuni articoli di legge nelle parti dove è previsto che i convenuti in una causa siano presenti in carne e ossa. (estratti da IL TEMPO (Mercoledì 4 Luglio 2001) ed Il MESSAGGERO (Mercoledì 4 Luglio 2001) articoli completi sul sito: )

4 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 4 Vantaggi e costi Le parti senza doversi incontrare tra la folla di un palazzo di giustizia, possono discutere la loro causa per via telematica, attraverso una linea telefonica veloce che utilizza la rete Isdn. una maggiore celerità nello svolgimento del processo civile, minori rinvii. E comunque lavvocato che vuole assistere di persona alla causa, può farlo». La telefonata con la rete Isdn costerà praticamente come due chiamate.

5 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 5 Progetto POLIS Alcuni magistrati del tribunale di Bologna, nel 1993,hanno creato un piccolo gruppo di studio per risolvere i problemi dellufficio giudiziario mediante lutilizzo di strumentazioni informatiche. Successivamente il progetto venne finanziato dal Ministero di grazia e giustizia che incaricò il tribunale di Bologna ed altri tribunali, di studiare l'informatizzazione dei servizi giudiziari.

6 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 6 …la normativa (origini) L. 59/1997 (c.d. L.Bassanini) Art.15 comma2 prevede che gli atti, dati e documenti formati dalla Pubblica Amministrazione e dai privati con strumenti informatici e telematici, i contratti stipulati nelle medesime forme nonché la loro archiviazione e trasmissioni con strumenti informatici,sono validi e rilevanti a tutti gli effetti di legge. D.P.R.445/2000 ossia il T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa che abroga il D.P.R. 513/1997- La normativa è stata abrogata e sostituita dal codice dellamministrazione digitale Dlgs 82/2005

7 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 7 D.P.R. 13/02/2001 n. 123 Regolamento recante disciplina sulluso di strumenti informatici e telematici nel processo civile, nel processo amministrativo e nel processo innanzi alle sezioni giurisdizionali della Corte dei Conti. La normativa specifica

8 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 8 Gli strumenti Lart. 4, comma 1, del Regolamento DPR 123/2001 Art 4 : tutti gli atti e i provvedimenti del processo possono essere redatti in forma di documenti informatici sottoscritti da firma digitale. La firma digitale è un sistema che consente di verificare con certezza lidentità del mittente e l integrità del messaggio quando arriva a destinazione, ovvero che il testo non sia stato modificato da terzi non autorizzati. Tale sistema si basa su due chiavi crittografiche, definite chiavi asimmetriche: una pubblica ed una privata.

9 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 9 Caratteristiche facilità di uso riservatezza e privacy (cifratura) connessione ottimizzata (predisposizione atti off line) (spedizione on-line) fornitori di software (Ministero - Ordini - Commercialisti)

10 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 10 Principali innovazioni 1.Dominio Giustizia 2.Il Sistema Informatico Civile 3.Il fascicolo informatico 4.Atti documenti e provvedimenti 5.Notificazioni e comunicazioni

11 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 11 Dominio giustizia: è definito come "l'insieme delle risorse hardware e software mediante il quale l'amministrazione della giustizia tratta in via informatica e telematica qualsiasi tipo di attività, dato, servizio, comunicazione e procedura".

12 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 12 1.Il Sistema Informatico Civile il sottoinsieme delle risorse del dominio giustizia mediante il quale lamministrazione della giustizia tratta il processo civile. Il S.I.C. è un sistema informatico chiuso, ciò significa che ad esso potranno accedere attivamente solo i difensori delle parti e gli ufficiali giudiziari. Con questo sistema lavvocato potrà inviare atti e documenti, direttamente agli uffici giudiziari, consultare fascicoli e registri, chiedere copie degli atti stessi e ricevere comunicazioni dalla cancelleria o notifiche da parte di altri professionisti che collaborano nel processo.

13 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 13 …Il Sistema Informatico Civile attraverso esso lamministrazione della giustizia dovrà assicurare: Lindividuazione dellufficio giudiziario e del provvedimento Lindividuazione del soggetto che inserisce modifica o comunica latto Lavvenuta ricezione della comunicazione dellatto ( procedura di validazione temporale) Lautomatica abilitazione del difensore e dellufficiale giudiziario.

14 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 14 2.Il fascicolo informatico il fascicolo informatico consentirà alle parti, al giudice ed alla cancelleria la consultazione on-line della documentazione d'ufficio e delle parti. Il fascicolo informatico verrà affiancato e non sostituito a quello cartaceo

15 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 15 Fascicolo cartaceo e fascicolo elettronico La cancelleria procede alla formazione informatica del fascicolo d'ufficio, contenente gli atti del processo come documenti informatici ovvero le copie informatiche dei medesimi atti quando siano stati depositati su supporto cartaceo. Nel fascicolo informatico sono inseriti anche i documenti probatori offerti in comunicazione o prodotti dalle parti o comunque acquisiti al processo.

16 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 16 3.Atti, documenti e provvedimenti tutti gli atti e i provvedimenti del processo possono essere compiuti come documenti informatici sottoscritti con firma digitale. Dove non è possibile procedere alla sottoscrizione con firma digitale, gli atti e i provvedimenti vengono redatti su supporto cartaceo e sottoscritti nei modi ordinari; sarà la loro copia ad essere inserita nel fascicolo informatico.

17 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 17 4.Notificazioni e comunicazioni All art. 6 il regolamento (DPR 121/2001) stabilisce che le comunicazioni con biglietto di cancelleria e la notificazioni possono avvenire per via telematica Già il D.P.R. 513/1997 aveva stabilito che la trasmissione del documento informatico per via telematica, con modalità che assicurino lavvenuta consegna (validazione temporale), equivale alla notificazione per mezzo della posta.

18 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 18 …notificazioni e comunicazioni Le comunicazioni e le notificazioni per via telematica possono essere eseguite, oltre che attraverso il Sistema Informatico Civile sopra descritto, anche allindirizzo elettronico dichiarato al certificatore della firma digitale. Per gli altri soggetti le comunicazioni e le notificazioni potranno avvenire soltanto nei modi stabiliti dal codice di rito.

19 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 19 Indirizzo elettronico Lindirizzo elettronico del difensore sarà quello comunicato dal medesimo al Consiglio dell'ordine e da quest'ultimo reso disponibile agli uffici giudiziari e al pubblico

20 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 20 attrezzatura computer web cam microfono collegamento telefonico

21 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 21 postazione dellavvocato - hardware rete Hardware –personal computer –lettore di smart cart –smart card con certificato digitale

22 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 22 connettività accesso a internet

23 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 23 postazione dellavvocato - software a) rilasciato dal ministero della giustizia –generatore atti giudiziari –client di cifratura dati con chiavi pubbliche degli uffici giudiziari b) rilasciato dal proprio punto di accesso –client di firma digitale c) commerciale –word processor (word) –client di posta elettronica –browser gestione sessioni sicure –antivirus

24 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 24 fasi del processo 1:creazione dellatto 2: cifratura dellatto 3: creazione della busta 4: firma della busta 5: –creazione del messaggio –collegamento al punto di accesso –spedizione del messaggio 5 bis –collegamento al punto di accesso –upload della busta

25 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma Creazione dellatto generazione di un file (XML) contenente: –nome avvocato tipo atto (atto di citazione) numero di ruolo codice oggetto …. Documento principale eventuali documenti allegati

26 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma Cifratura dellatto La procedura di generazione dellatto, integrata con il client di cifratura dati –Richiede lUfficio giudiziario di destinazione –Attiva il client di cifratura dati, che produce il documento cifrato con la chiave pubblica dellUfficio Giudiziario –Gestisce eventuali condizioni di errore

27 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma Creazione della busta La procedura di generazione dellatto compila un file XML Processo Telematico.xml contenente: –Intestazione busta Mittente Destinatario Tipologia di servizio (es. invio atti) –Allegato Atto cifrato La procedura di generazione dellatto termina

28 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma Firma della busta Il client di firma digitale compone un file ProcessoTelematico.p7m contenente –La busta precedentemente creata –La firma dellavvocato apposta alla busta –Il certificato digitale dellavvocato

29 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 29 5 a- Creazione del messaggio S/MIME Viene predisposto (automaticamente o manualmente) un messaggio di posta elettronica S/MIME –Destinatario: indirizzo Punto di Accesso - ricezione atti –Soggetto: Processo Telematico –Corpo del messaggio: (vuoto) –Attachment: Busta firmata

30 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 30 b) Collegamento al Punto di accesso e spedizione del messaggio Lavvocato si collega al proprio punto di Accesso Tramite il client di posta elettronica sicura, spedisce con protocollo SMTP il messaggio S/MIME composto

31 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 31 5 bis- Collegamento al Punto di Accesso e upload della busta Lavvocato si collega al proprio Punto di Accesso Tramite applicazione di portale, effettua (con protocollo HTTP o HTTP/S) lupload del file contenente la busta firmata

32 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 32 Le nuove tecnologie nel processo civile Il nuovo processo societario La riforma del c.p.c.

33 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 33 In nuovo processo societario Con la nuova normativa è prevista la possibilità di utilizzare le tecnologie informatiche e telematiche

34 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 34 La normativa D.Lgs 17 gennaio 2003, n.5 (Definizione dei procedimenti in materia di diritto societario e di intermediazione finanziaria, nonché in materia bancaria e creditizia, in attuazione dell'articolo 12 della legge 3 ottobre 2001, n. 366)

35 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 35 analisi della normativa D.Lgs 5/2003 Nuovo processo societario –art. 2 D.Lgs 5/2003 –art. 4 D.Lgs 5/2003 –art. 17 D.Lgs 5/2003

36 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 36 analisi della normativa art. 2 D.Lgs 5/2003 l'art. 2, in relazione al contenuto dell'atto di citazione, richiede: "l'indicazione del numero di fax o dell'indirizzo di posta elettronica presso cui il difensore dichiara di voler ricevere le comunicazioni e le notificazioni nel corso del procedimento "

37 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 37 analisi della normativa l 'art. 4 ribadisce l'obbligo per il convenuto di indicare nella comparsa di risposta "il numero di fax o l'indirizzo di posta elettronica presso cui il difensore dichiara di voler ricevere le comunicazioni e le notificazioni nel corso del procedimento."

38 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 38 analisi della normativa L'art. 17 trattando in generale delle notificazioni e comunicazioni nel corso del procedimento precisa che 1."tutte le notificazioni e comunicazioni alle parti costituite possono essere fatte, oltre che a norma degli articoli 136 e seguenti del codice di procedura civile,: –a) con trasmissione del l'atto a mezzo fax; –b) con trasmissione dell'atto per posta elettronica.

39 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 39 segue art. 17 D.Lgs 5/03 art Il secondo comma stabilisce che dette disposizioni si applicano a tutti i procedimenti e richiama la normativa, anche regolamentare, concernente il documento informatico e la sua sottoscrizione e trasmissione.

40 Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 40 segue art. 17 D.Lgs 5/03 dall'art.17 possiamo rilevare quattro principi: tutte le comunicazioni e le notificazioni possono essere fatte con trasmissione dell'atto per posta elettronica; questa procedura si applica a tutti i procedimenti previsti nel processo societario e… Esplicito richiamo al documento informatico; alla procedura riguardante la sottoscrizione e la trasmissione del documento informatico.


Scaricare ppt "Informatica Giuridica e Diritto dellinformatica (IUS 20) a cura di Domenico Condello Avvocato del Foro di Roma 1 Lezione 17 Lavvocato del futuro Potranno."

Presentazioni simili


Annunci Google