La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il pelo è un filamento cheratinizzato e flessibile formato da una parte interna o bulbare e da un fusto, che crescendo fuoriesce dal dotto follicolare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il pelo è un filamento cheratinizzato e flessibile formato da una parte interna o bulbare e da un fusto, che crescendo fuoriesce dal dotto follicolare."— Transcript della presentazione:

1 Il pelo è un filamento cheratinizzato e flessibile formato da una parte interna o bulbare e da un fusto, che crescendo fuoriesce dal dotto follicolare. Si sviluppa nel derma in una introflessione epidermica, da una papilla germinativa racchiudente cellule melanocitarie che colorano il pelo. Altre cellule germinative si rilevano nel bulge in prossimità dello sbocco ghiandolare sebaceo. EPILAZIONE LASER Lepilazione Laser è un moderno metodo di eliminazione permanente e progressiva dei peli superflui con i relativi bulbi. Si conoscono due tipi di pigmenti melanici: EUMELANINA - con sfumature blu-nere FEOMELANINA - biondo, marrone, rosso

2 Anagen: fase crescita +/- 30% Catagen: fase involuzione +/- 30% Telogen: fase riposo e caduta +/- 30% CICLO DI CRESCITA del PELO Solo i peli in fase Anagen vengono eliminati

3 FOTODINAMICA (anche peli chiari - cute scura) Bassa fluenza con cromofori fotosensibilizzanti, su ampie superfici FOTOEPILAZIONE LASER 808nm QUANDO? IPERTRICOSI - presenza di peli lunghi e folti (congenita, razziale, neoplastica, farmacologica…) IRSUTISMO - (femmine) presenza di peli in sedi tipiche maschili iperandrogenismo: (congenito, neoplastico ovarico – surrenalico, farmacologico…) COME? FOTOTERMOLISI SELETTIVA (peli scuri - cute chiara) Alta fuenza proporzionale al diametro dei peli, su piccole superfici

4 CONSIGLI OPERATIVI I° - - Rasare i peli - Pulire la cute - Raffreddare la zona - Proteggere le ipercromie - Eseguire la fototermolisi fino alla scomparsa dello stelo - Evitare la continuità sequenziale degli spot - Raffreddare ogni 10 spot o al comparire di eritema - Applicare una soluzione idratante antinfiammatoria EPILAZIONE FOTOTERMOLITICA

5 - - Vietare lesposizione solare fino alla scomparsa totale delleritema perifollicolare - Non far strappare i peli residui o carbonizzati, per evitare sanguinamento immediato e neoangiogenesi - Consigliare eventualmente la rasatura - Qualche pelo ricresce più grosso per scarsa dose, va ritrattato - Programmare la seduta successiva a non meno di 3-4 settimane Ogni seduta dovrebbe eliminare il 10-30% di peli (fase Anagen) CONSIGLI OPERATIVI II° EPILAZIONE FOTOTERMOLITICA

6 Pelo ScuroPelo ChiaroCute Chiara Arti 8W 1,59W 2 Ascelle-Pube7W 1,59W 1,5 Tronco 8W 1,59W 1,5 Viso7W 1,58W 1,5 Diametro medio del pelo: 200 µ Tempo Pieno: 40 ms Tempo Vuoto: 60 ms Va eseguito sempre un test di prova, alla minima fluenza valutando la risposta individuale. I migliori risultati si ottengono sul viso in pazienti con peli neri e fototipi chiari non abbronzati. Parametri teorici EPILAZIONE FOTOTERMOLITICA

7 LASEmaR 808 EPILAZIONE FOTOTERMOLITICA Errore voluto a fini dimostrativi: i peli vanno preventivamente rasati

8 Il LASEmaR 808 a bassa fluenza (3 J/cmq) procura effetti fotochimici per assorbimento di fotoni in presenza di O 2 e fotosensibilizzanti (cromofori artificiali) tipo Indocianina Verde che ha scarsa tossicità. LI.V. viene utilizzata in medicina da molti anni per: - angiografie retiniche - saldature vasculo-tessutali - curare tumori: prostatici, cutanei, metastasi cutanee (FDT) La cute DI QUALSIASI FOTOTIPO (!), appena epilata a ceretta calda, viene pennellata con una soluzione di Indocianina Verde. Questo cromoforo concentrandosi nei follicoli epilati ed irradiato per alcuni secondi dal raggio 808nm, procura una citolisi tossica delle cellule follicolari con danno e ritardo di crescita dei peli di qualsiasi colore, compresi i bianchi. EPILAZIONE FOTODINAMICA CON CROMOFORI ESOGENI

9 EPILAZIONE FOTODINAMICA LASEmaR 808 Ideale per tutti i fototipi ed i peli di qualsiasi colore

10 RISULTATI EPILAZIONE LASER 20% - OTTIMI 60% - DIRADAMENTO - RALLENTAMENTO CRESCITA - RIDUZIONE SPESSORE - RIDUZIONE COLORE 20%- SCARSI O ASSENTI

11 TATUAGGI I tatuaggi conseguono ad un deposito dermico di cromofori esogeni e possono essere: - Professionali: inchiostri colorati (sali metallici, ossidi) - Amatoriali: inchiostri di china (carbone, grafite, cenere) Power8-10 W D.I 20-30ms Spot 2-3mm Fluence 10J Si ottiene la frantumazione dei granuli dinchiostro che possono così essere fagocitati dai macrofagi in 20 gg.

12 TATUAGGIO AMATORIALE Secondo Trattamento dopo 30 giorni Quinto Trattamento dopo 90 giorni

13 TATUAGGI Sono necessarie numerose sedute!


Scaricare ppt "Il pelo è un filamento cheratinizzato e flessibile formato da una parte interna o bulbare e da un fusto, che crescendo fuoriesce dal dotto follicolare."

Presentazioni simili


Annunci Google