La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La mafia del doping: traffici delle sostanze dopanti e il ruolo della criminalità organizzata.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La mafia del doping: traffici delle sostanze dopanti e il ruolo della criminalità organizzata."— Transcript della presentazione:

1 La mafia del doping: traffici delle sostanze dopanti e il ruolo della criminalità organizzata

2 Dopo un lungo ed approfondito studio del fenomeno la DNA ha redatto un importante documento che ne analizza le caratteristiche e suggerisce poi unarticolata strategia di contrasto. Un adeguato sistema di archiviazione, in riferimento sia alla singola indagine, sia al complesso delle indagini svolte in Italia, consente la comprensione articolata dell ATTUALITA e la previsione più attendibile dell IMMEDIATO FUTURO.

3 Basandosi su questo sistema di classificazione - perfezionabile ed implementabile - sono state formulate, per il 2003, le prime valutazioni sulla diffusione del doping in Italia. Circa assuntori abituali, per una spesa complessiva annua valutabile in 600 milioni di Euro.

4 IL Nel 4,3% delle indagini, le Direzioni Distrettuali Antimafia se ne sono direttamente interessate.

5 Sotto al 10% Tra l11 e il 20% Tra il 21 ed il 30% Sopra al 30% PRESENZA (in %) DELLE SINGOLE REGIONI NEL TOTALE DELLE PRINCIPALI INDAGINI

6 La quasi totalità delle indagini è stata caratterizzata da perquisizioni e da sequestri su diverse parti del territorio nazionale che hanno riguardato tutte e 4 le principali categorie di sostanze dopanti, con la seguente ripartizione percentuale: TIPOLOGIA FARMACO% Anabolizzanti81,0 GH28,6 Epo14,3 Stimolanti16,7 Nel 19% dei sequestri di farmaci e sostanze dopanti sono state contemporaneamente ritrovate sostanze stupefacenti. IL 2 0 4

7 TIPOLOGIA FARMACO N. dosi sequestrate Anabolizzanti GH Epo Stimolanti TOTALE Per giungere al totale delle dosi sequestrate di farmaci e sostanze dopanti, i casi privi di indicazioni sono stati calcolati sulla media dei casi dettagliatamente specificati dagli inquirenti. IL % dei casi indicati Stima complessiva Valore complessivo 61, , , ,

8 A 15 %12,5 %10 % B 5% % % numero dosi sequestrate Per stimare il totale delle dosi consumate in Italia, a fini di doping, occorre considerare che: A)i farmaci sequestrati in una singola indagine rappresentano, al massimo, il 15% del totale dei farmaci oggetto di quel movimento di traffico. B) Su 100 movimenti di traffici illegali, solo il 3 - 5% sono oggetto di indagine. Calcolando un consumo medio annuo, per assuntore, di circa 1000 dosi (ad esempio 4 pasticche e 1 fiala giornaliere, per 200 giorni all'anno), il numero degli assuntori, in Italia, nel 2004, è stimabile in

9

10 Un trattamento analogo dei dati sul numero di confezioni di farmaci dopanti ( ) comunicate dal Comando nazionale del NAS, integrati dai sequestri riguardanti indagini svolte dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza, conduce ad un totale di circa ipotetici assuntori, di un terzo superiore ai circa calcolati da Libera.

11

12 Cipro, 1999 Epo Vienna, 2002 Steroidi anabolizzanti Bruxelles, 2002 Ormoni anabolizzanti Madrid 2005 Steroidi anabolizzanti Barcellona 2004 GH, Epo, steroidi anab., stimolanti Principali traffici europei scoperti

13 Madrid, 1 giugno 2005


Scaricare ppt "La mafia del doping: traffici delle sostanze dopanti e il ruolo della criminalità organizzata."

Presentazioni simili


Annunci Google