La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SABATO 27 gennaio 2007 CINA - nascita di un Impero Scuderie del Quirinale La visita guidata durerà circa 2 ore – sono previsti 3 gruppi composti da 11.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SABATO 27 gennaio 2007 CINA - nascita di un Impero Scuderie del Quirinale La visita guidata durerà circa 2 ore – sono previsti 3 gruppi composti da 11."— Transcript della presentazione:

1 SABATO 27 gennaio 2007 CINA - nascita di un Impero Scuderie del Quirinale La visita guidata durerà circa 2 ore – sono previsti 3 gruppi composti da 11 persone – ore – e Luigi Vaccaro Mario Aurilia ; ARA PACIS DOMENICA 25 febbraio NOTIZIE SULLA MOSTRA B I G L I E T T I INTERI. 10,00 – RIDOTTI. 7,50 (giovani fino a 26 anni - adulti oltre i 65) GRATUITI (Bambini fino a 6 anni) Audioguida singola 4,00 – doppia 6,00 Nel 221 a.C. Qin Shi Huangdi, il Primo Augusto Imperatore dei Qin ( a.C.), completò la conquista militare di un vastissimo territorio. Realizzò il sogno di un unico impero sotto il quale riunire quellinsieme di insediamenti e città che fin dal Neolitico erano stati legati da una fitta rete di scambi e conflitti e che, già durante lEtà del Bronzo, avevano visto lespandersi del dominio dei clan Shang e Zhou.La mostra Cina. Nascita di un Impero intende presentare al pubblico la civiltà cinese proprio in quel periodo che va dallultima dinastia pre-imperiale dei Zhou ( a.C.) alle due dinastie imperiali dei Qin ( a.C.) e degli Han Occidentali (206 a.C.-23 d.C.) attraverso un grande, affascinante affresco che abbraccia oltre dieci secoli. La mostra comprende 320 reperti di grande raffinatezza e impatto, alcuni dei quali mai usciti finora dalla Cina e provenienti da 14 musei cinesi. Tra questi splendide giade e imponenti bronzi cerimoniali rinvenuti sia nellarea centrale e settentrionale della Cina, interessata dalla cultura di Qin, sia nellarea meridionale, dominata dalla cultura di Chu. In mostra, fra laltro, per la prima volta in Italia, bronzi provenienti dalla tomba del Marchese Yi di Zeng (433 a.C.), un feretro di legno laccato dipinto ove giaceva una delle sue concubine e un famoso poggiatamburo a forma di uccello con corna di cervo in bronzo, unico nel suo genere. Non mancano vasi in bronzo intarsiato e in ceramica invetriata, céladon, lacche e gioielli.Eccezionale per la qualità della giada impiegata, di colore bianco, è una veste di dimensioni umane, di epoca Han, costituita da oltre tessere di varie dimensioni e diversi spessori cucite insieme con centinaia di metri di filo doro. Nella Cina antica si riteneva che la giada potesse preservare la salma dalla decomposizione, consentendo la sopravvivenza dellanima. Da questa credenza derivò lusanza, durata qualche secolo, di cucire intorno al corpo del defunto un vero e proprio abito di giada alla cui preparazione si dedicavano per anni numerosi esperti artigiani. Lesemplare in mostra è uno dei più belli tra i circa quaranta finora rinvenuti.Ma una delle attrazioni principali è certamente costituita dai famosi soldati di terracotta del Primo Imperatore. Unarmata imponente composta da migliaia di guerrieri, cavalli, carri da combattimento, tutti a grandezza naturale e diversi tra loro, rinvenuti in più fosse situate nei pressi del mausoleo, ancora inviolato, a Lintong (Xian, Shaanxi), nei pressi dellantica capitale imperiale. Dopo Qin Shi Huangdi, altri imperatori vollero eserciti di terracotta allinterno dei propri corredi funerari. Alle Scuderie del Quirinale per la prima volta verranno esposti parte dei corredi funerari del primo imperatore Han (Gaodi, a.C.) e del quarto (Jingdi, a.C.): oltre 160 statue in terracotta dipinta provenienti da Xianyang e Yangling, alte fino a 70 cm: fanti, cavalli, cavalieri, servitori, animali domestici, ritrovati a migliaia in tombe satelliti e fosse situate nei pressi dei mausolei, inviolati anchessi come quello del Primo Imperatore. La mostra, organizzata dall'Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con MondoMostre, è a cura di Lionello Lanciotti, professore Emerito di Filologia cinese dellUniversità LOrientale di Napoli, e di Maurizio Scarpari, professore ordinario di Lingua cinese classica allUniversità Ca Foscari di Venezia, a cui si affiancano Attilio Andreini, Tiziana Lippiello, Sabrina Rastelli (Ca Foscari) e Roberto Ciarla (Museo dArte Orientale "Giuseppe Tucci" di Roma).


Scaricare ppt "SABATO 27 gennaio 2007 CINA - nascita di un Impero Scuderie del Quirinale La visita guidata durerà circa 2 ore – sono previsti 3 gruppi composti da 11."

Presentazioni simili


Annunci Google