La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LItalia nel periodo longobardo I Longobardi Il papato: rapporti con Bisanzio e con i Franchi 1Marianna Molica Franco.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LItalia nel periodo longobardo I Longobardi Il papato: rapporti con Bisanzio e con i Franchi 1Marianna Molica Franco."— Transcript della presentazione:

1 LItalia nel periodo longobardo I Longobardi Il papato: rapporti con Bisanzio e con i Franchi 1Marianna Molica Franco

2 Per ripassare: mettete in ordine i seguenti avvenimenti relativi allItalia tra V e VI secolo d.C. Deposizione di Romolo Augustolo Guerre greco-gotiche Prammatica sanzione Regno degli Ostrogoti di Teodorico Sacco dei Visigoti di Alarico Sacco dei Vandali di Genserico 2Marianna Molica Franco

3 Linea del tempo (Italia tra V e VI sec.) Sacco dei Visigoti di Alarico 410 Sacco dei Vandali di Genserico 455 Deposizione di Romolo Augustolo 476 Regno degli Ostrogoti di Teodorico 493 Guerre greco- gotiche Prammatica sanzione 554 Arrivo dei Longobardi 568 3Marianna Molica Franco

4 Chi sono i Longobardi? Che cosa significa il loro nome? Da dove arrivavano? Dove si stanziarono? Che tipo di cultura avevano? Conoscete personaggi, episodi, nomi, luoghi o oggetti legati alla loro storia? 4Marianna Molica Franco

5 Medio Danubio Pannonia Scandinavia 5Marianna Molica Franco

6 Arrivo in Italia 568 sotto la guida di Alboino persone tra donne e bambini Gli amministratori bizantini si rifugiano in alcune zone-chiave 6Marianna Molica Franco

7 OSSERVA E RISPONDI: Quali sono le regioni e le città mantenute dai Bizantini? Quali quelle dei Longobardi? Elencane i nomi. Che cosa ti suggerisce lattuale nome della Lombardia? E il nome Romagna? RIFLETTI E FORMULA IPOTESI: Quali conseguenze politiche può aver avuto sullItalia lo stanziamento dei Longobardi? Quali conseguenze sociali e culturali? La Liguria viene conquista nel VII sec. 7Marianna Molica Franco

8 Rapporto tra Romani e Longobardi Importanza data a questo momento storico dalla storiografia italiana, dallIlluminismo al Risorgimento: Tesi di Muratori (che in AIMA, 1738, fa iniziare il ME nel 568) Tesi di Manzoni (Discorso sopra alcuni punti della storia longobardica in Italia; coro dellatto III di Adelchi) Studi recenti – Passaggio di terre e nuova aristocrazia – Rapporti ostili e violenti – Abbandono delle città e delle attività artigianali e commerciali – Divisione religiosa: ariani e cattolici 8Marianna Molica Franco

9 Società longobarda ducaarimanniAldi Duca arimanni AldiDucaarimanni Aldi ducaarimanniAldi I duchi eleggono un re e gli obbediscono in caso di emergenza FARAFARA FARAFARA FARAFARA FARAFARA 9Marianna Molica Franco

10 Fara Doppio significato: – Spedizione armata di tutto il popolo che penetra in Italia – Gruppi gentilizi che si insediano in singole località 20) Fara Olivana (BG) 21) Monte della Fara e via della Fara (BG) 22) Fara (SO) 23) Fara di Gera dAdda (BG) 10Marianna Molica Franco

11 Editto di Rotari 643 Prima legge messa per iscritto In latino Lettura doc. pag. 569 e 570: – Che cosa è la faida? – Che cosa è il guidrigildo? – Come appare la condizione della donna? – Che tipo di società emerge dalle leggi in vigore? 11Marianna Molica Franco

12 Sovrani longobardi Leggi i nomi dei re nella tabella a pag. 569: ne conoscevi già alcuni? Quali episodi, oggetti, legati alla loro storia puoi ricordare? 12Marianna Molica Franco

13 Conversione al cattolicesimo Teodolinda, figlia del re dei Bavari, sposa Autari Contatti con Gregorio Magno Paolo Diacono ( ), Historia Langobardorum Abbazie longobarde: – Bobbio – Nonantola – Farfa – San Vincenzo al Volturno 13Marianna Molica Franco

14 LItalia bizantina e il papato Il vescovo di Roma ha maggiore autorità rispetto agli altri vescovi dellimpero. Perché? Formulate ipotesi considerando: – S. Pietro – La situazione politica dellItalia – Il ruolo svolto dal papato durante le invasioni e i saccheggi 14Marianna Molica Franco

15 LItalia bizantina e il papato Il vescovo di Roma ha maggiore autorità rispetto agli altri vescovi dellimpero. Perché? Luogo del martirio di S. Pietro (principe degli apostoli) Fragilità dellamministrazione bizantina in Italia: – La Chiesa si occupa della popolazione in assenza di un potere politico forte: Protezione durante le invasioni (Leone I, 452 e 455) Istruzione Servizi assistenziali 15Marianna Molica Franco

16 Gregorio Magno Razionalizza il patrimonio immobiliare della Chiesa – Finanzia attività caritative e amministrative Avvia contatti diplomatici con i sovrani germanici (es. Teodolinda) Promuove la predicazione – Missione in Inghilterra con Agostino Prende posizione contro il cesaropapismo bizantino – Servus servorum dei 16Marianna Molica Franco

17 Il papato, i Bizantini e i Longobardi VIII sec. questione delliconoclastia Il papa dichiara eretica liconoclastia Frattura tra la Chiesa dOccidente (cattolica) e quella dOriente (ortodossa) 712 inizia lespansionismo di Liutprando – Donazione di Sutri 728 – Vd. Carta pag Marianna Molica Franco

18 Il papato, i Longobardi e i Franchi 751 Astolfo riprende lespansionismo longobardo conquistando Ravenna 753 papa Stefano II chiede aiuto ai Franchi e consacra re Pipino il Breve – Donazione di Costantino Pipino libera Ravenna e la cede al papa 18Marianna Molica Franco

19 Donazione di Costantino Documento con il quale limperatore avrebbe donato le terre dOccidente al papa Ritenuto autentico per tutto il Medioevo – Es. Dante Lorenzo Valla (1440) attraverso unindagine filologica scopre che risale allVIII secolo 19Marianna Molica Franco

20 Cosa sapevamo dei Franchi? 20Marianna Molica Franco

21 Cosa sapevamo dei Franchi? Invasione del limes 406 Stanziamento in Gallia: tribù separate Conversione al cattolicesimo di Clodoveo, discendente di Meroveo Espansione del regno franco (carte a pag. 541) 21Marianna Molica Franco

22 I re merovingi Divisione del regno tra i figli (concezione patrimonalistica dello Stato) Re fannulloni e maestri di palazzo (maggiordomi) Casata degli Heristal Pipino di Heristal Carlo Martello – 732 Poitiers Pipino il Breve – Incoronazione 754 Carlo e Carlomanno Carlo (Magno) conquista Pavia nel 774 ponendo fine al regno longobardo Pagg Marianna Molica Franco

23 Bibliografia e sitografia Testo di riferimento: Testo di riferimento: M. BETTINI – M. LENTANO – D. PULIGA, Il nuovo Sulle spalle dei giganti, B. Mondadori, 2010: M. BETTINI – M. LENTANO – D. PULIGA, Il nuovo Sulle spalle dei giganti, B. Mondadori, 2010: PER mercoledì 22 STUDIARE LE PAGINE: (spiegazione di mercoledì), e (spiegazione di giovedì). Approfondimento: Approfondimento: C. FRUGONI – A. MAGNETTO, Le origini del nostro futuro, Zanichelli, C. FRUGONI – A. MAGNETTO, Le origini del nostro futuro, Zanichelli, E. CANTARELLA - G.GUIDORIZZI, Leredità antica e medievale, Einaudi Scuola, E. CANTARELLA - G.GUIDORIZZI, Leredità antica e medievale, Einaudi Scuola, GENTILE – RONGA – SALASSA, Corso di storia, 1, Età medievale, Brescia, La Scuola, A. AMBROSIONI – P. ZERBI, Problemi di storia medioevale, Milano, Vita e Pensiero, A. AMBROSIONI – P. ZERBI, Problemi di storia medioevale, Milano, Vita e Pensiero, Sitografia per le immagini: Sitografia per le immagini: – – – – – longobardi/l_editto_di_rotari_643_dc.html longobardi/l_editto_di_rotari_643_dc.html – – Marianna Molica Franco 23


Scaricare ppt "LItalia nel periodo longobardo I Longobardi Il papato: rapporti con Bisanzio e con i Franchi 1Marianna Molica Franco."

Presentazioni simili


Annunci Google