La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il passato prossimo è un tempo verbale che esprime un fatto compiuto nel passato, ma che ha una qualche relazione con il presente. Clicca per vedere due.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il passato prossimo è un tempo verbale che esprime un fatto compiuto nel passato, ma che ha una qualche relazione con il presente. Clicca per vedere due."— Transcript della presentazione:

1

2 Il passato prossimo è un tempo verbale che esprime un fatto compiuto nel passato, ma che ha una qualche relazione con il presente. Clicca per vedere due esempi! E`andato via da due minuti. Il est parti depuis deux minutes (Il vient de partir) LItalia moderna è nata nellOttocento. LItalie moderne est née au XIX ème siècle. Nel primo esempio il fatto é accaduto da breve tempo. Nel secondo esempio, il fatto è accaduto da molto tempo, ma le sue conseguenze durano nel presente. DARDANO e TRIFONE, La lingua italiana, Bologna, 1985, pagina 243. Troppo complicato? Allora diciamo che il passato prossimo coincide al 98% con il passé composé!! Clicca per continuare!

3 Il passato prossimo si forma come il passé composé. Clicca per vedere! AUSILIARE (ESSERE O AVERE) AL PRESENTE + PARTICIPIO PASSATO Due esempi: Je suis finito Sonoparti Nous avonsfiniAbbiamo partito Clicca per continuare!

4 Il participio passato si forma a partire dallinfinito. Clicca per vedere! PARLARE PARL + ATO PARLATO Clicca per continuare! VENDERE VEND + UTO VENDUTO FINIRE FIN + ITO FINITO

5 Purtroppo molti verbi (particolarmente del gruppo –ERE, hanno participi passati irregolari. Clicca per vederne alcuni! ESSERE SVOLGERE PRENDERE LEGGERE VIVERE NASCERE VEDERE ACCOGLIERE FARE Clicca per continuare! STATO SVOLTO PRESO LETTO VISSUTO NATO VISTO (VEDUTO) ACCOLTO FATTO

6 ESSERE ESSERE è lausiliare per i verbi riflessivi, pronominali, impersonali e per molti verbi intransitivi (verbi senza complemento di verbo). Si usa inoltre per le coniugazioni passive e per lo stesso verbo essere. Qualche esempio: AVERE AVERE è lausiliare per i verbi transitivi (verbi che possono avere il complemento di verbo) attivi e per alcuni verbi intransitivi. Qualche esempio: Mi sono lavato. Si è pentito. Si è lavorato molto. Sono partiti. È stato bocciato. Lo spettacolo è stato bello. Ho mangiato. Abbiamo parlato con loro. Clicca per continuare! Spesso, in italiano e in francese si usa lo stesso ausiliare!!

7 se lausiliare è ESSERE si accorda con il soggetto. Quando e come si accorda il participio passato? In generale vale la regola francese: se lausiliare è ESSERE si accorda con il soggetto. Qualche esempio: Maria si è lavata le mani. Pietro e Paolo sono partiti ieri. Vera e Mara sono uscite. Paolo è venuto a trovarmi. Clicca per continuare!

8 Se lausiliare è AVEREsi accorda solo se il complemento di verbo precede il verbo. Se lausiliare è AVERE si accorda solo se il complemento di verbo precede il verbo. Qualche esempio: Ho mangiato tredici caramelle, l ll le ho mangiate proprio volentieri. Maria, l ll lho vista ieri in tram. Clicca per continuare!

9 Collège Sismondi Gruppo di italiano


Scaricare ppt "Il passato prossimo è un tempo verbale che esprime un fatto compiuto nel passato, ma che ha una qualche relazione con il presente. Clicca per vedere due."

Presentazioni simili


Annunci Google