La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 La certificazione IRIS e sviluppi futuri della normazione ferroviaria Giovedì 23 ottobre 2008 STARHOTEL TERMINUS (Napoli) Convegno CIFI Sez. di Napoli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 La certificazione IRIS e sviluppi futuri della normazione ferroviaria Giovedì 23 ottobre 2008 STARHOTEL TERMINUS (Napoli) Convegno CIFI Sez. di Napoli."— Transcript della presentazione:

1 1 La certificazione IRIS e sviluppi futuri della normazione ferroviaria Giovedì 23 ottobre 2008 STARHOTEL TERMINUS (Napoli) Convegno CIFI Sez. di Napoli La certificazione IRIS: la testimonianza di un System Integrator

2 2 Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator Perché IRIS conviene La posizione dei System Integrators Attività in corso Esperienze in progress di AB

3 3 Perché IRIS conviene a noi –IRIS è uno standard Ritagliato sulle necessità del Settore Ferroviario, sulla base dellesperienza dei System Integrators e delle richieste di miglioramento degli Operatori –IRIS garantisce lomogeneità del processo di valutazione –IRIS consente di valutare il miglioramento delle prestazioni dei fornitori –IRIS consente leliminazione degli Audit di Sistema di Gestione per la Qualità, da parte dei quattro System Integrators –IRIS garantisce la rigorosa scelta degli organismi di certificazione (Certification Bodies), approvati da UNIFE Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

4 4 Perché IRIS conviene ai fornitori….. La certificazione IRIS individua i soggetti certificati come affidabili e specializzati ad operare nel settore ferroviario –La certificazione IRIS: È la strada verso leccellenza Consente ai fornitori di guadagnare visibilità e apprezzamento sul mercato Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

5 5 La posizione dei System Integrators –I quattro membri fondatori di IRIS si sono impegnati formalmente a non effettuare Audit di SGQ ai fornitori che saranno certificati IRIS, ferma restando la possibilità di effettuare audit di processo / prodotto, ove e quando necessario –I quattro membri fondatori di IRIS hanno richiesto ai propri Key Suppliers, in modo coordinato e formale, le modalità e le tempistiche di adesione ad IRIS (cfr.lettere allegate ed ulteriori solleciti successivi) –Per un periodo di tre anni, decorrenti dal dal 1 Giugno 2006, i quattro membri fondatori di IRIS hanno richiesto ai loro Key Suppliers di acquisire tutti gli elementi necessari per il conseguimento della certificazione IRIS, affinchè dal 1 Luglio 2009 il loro SGQ sia formalmente certificato IRIS. –Ladesione è volontaria, così come per le ISO 9001, ma necessaria per continuare ad operare nel settore ferroviario con I quattro membri fondatori (e con altri System Integrators che decideranno di aderire al progetto IRIS) Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

6 6 AnsaldoBreda ha trasmesso questa lettera a 130 fornitori Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

7 7 Attività in corso (1/4) La certificazione IRIS dello stabilimento AnsaldoBreda di Pistoia è prevista entro il mese di Dicembre Le attività di preparazione allaudit di certificazione sono attualmente in corso presso il sito di Pistoia (pre-audit per gap analysys). Entro il mese di settembre 2009 è prevista la certificazione IRIS anche per gli altri siti AnsaldoBreda: Napoli, Reggio Calabria e Palermo.

8 8 Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator Attività in corso (2/4) Verifica e valutazione dei feedback pervenuti dai fornitori in albo, circa lavanzamento delle attività ongoing per il conseguimento della certificazione IRIS entro i termini temporali richiesti. I fornitori dei maggiori sistemi sono già certificati IRIS (es.: Knorr Bremse Group, Faiveley Transport, ABB, Alcan, Harting, Voith), mentre per le aziende più piccole il processo è in corso. Dei 130 fornitori interessati da AnsaldoBreda, solo alcuni hanno manifestato palesemente di non voler accedere alla certificazione.

9 9 Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator Attività in corso (3/4) Emissione Rev.02 della norma IRIS prevista per metà del 2009, in concomitanza con la General Assembly di UNIFE a Varsavia. La nuova revisione includerà, fra laltro: -Le integrazioni alla norma ISO 9001:2008, di prossima emissione -Le richieste pervenute dagli operatori e ratificate dal JWG di IRIS -Ulteriori requisiti tecnici, attualmente in corso di definizione

10 10 Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator Attività in corso (4/4) –Supporto alle attività ed alle iniziative sviluppate da IRIS Management Center (IMC). –Supporto ai seminari organizzati da IRIS in EU, Asia e USA: autunno 2009 a Brussels, Aprile 2009 c/o Railtech Asia - New Delhi. –Supporto ai Seminari organizzati dai CB o da altri enti, per la fidelizzazione di clienti e la divulgazione dello standard a tutti ilivelli.

11 11 …….Dopo il metodo Il merito…. Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

12 12 I vincoli Knock-out e Il diagramma polare dei requisiti Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

13 13 Le terribili domande del Knock-Out Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator ?

14 14 Domande da Knock –Out Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

15 15 Domande da Knock –Out Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

16 16 La costruzione del diagramma polare ottimo e le zone a raggio vettore nullo Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

17 17 Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator Fonte RINA D A B C

18 18 Zona A : Rams-LCC Zona B :knowledge management/multi site project Zona C :project management / tender management Zona D :control of non conforming processes Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

19 19 Esperienze in progress di AB Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

20 20 AB Service sta lavorando da diverso tempo sui seguenti processi orientati al proprio business a)LCC-RAMS ( fornitori) b)Project management dei fornitori c)Miglioramento nella gestione di progetti/prodotti distribuiti su più aree geografiche ( task rilevante per la mission del Service) Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

21 21 RAMS GUIDELINES FOR SUPPLIER These Guidelines shall define all the RAMS requirements and analyses to be performed during the development of the project and the relevant methodologies,the following analyses shall be performed : Breakdown Structure Identification Reliability Prediction Preventive Maintenance Analysis Corrective Maintenance Analysis Maintenance Plan FMECA following the RCM (Reliability Centred Maintenance) philosophy Fault Tree Analysis, when applicable (presence of significant multiple failures) to define Mission Reliability figures Life Cycle Cost Safety Case & relevant Safety Analyses All the above analyses will be developed in co-operation with AB. Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

22 22 RAMS DATA TO BE DECLARED BY SUB_SUPPLIERS MTBFlogistic=__ hours ( all kind of failures ) MTBFcritical=__ hours ( failures which leads to the total loss of the performed function) Maintenance Plan needed for the equipment/component, including Overhaul and relevant Costs. Preventive Maintenance Costs= Euros per km ( including and relevant manhours + material costs) Corrective Maintenance Costs= Euros per km ( including and relevant manhours + material costs) Support costs for 5 years warranty on site = _____________ Lifetime of the product or single subcomponent =___________years Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

23 23 Change nel Project Management dei fornitori a)Individuazione di un referente gestionale ( PM) b)Individuazione di un referente tecnico (PE) c)Pianificazione milestone del tender/commessa d)Design review interne / con il Cliente finale Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

24 24 Process/product multi site AB ritiene che la gestione di sistemi così complessi non può prescindere dalla implementazione di soluzioni informatiche integrate con quanto già presente nel SI aziendale. A tal fine ha attivato circa un anno fa un progetto di miglioramento che oggi ha superato la fase di specificazione dei requisiti di dettaglio e si è pronti per la fase di realizzazione dei moduli/codici informati. Il sistema si propone di : Superare la raccolta ed elaborazione locale delle informazioni Patrimonializzare la conoscenza allinterno e fuori dallazienda Utilizzare per le decisioni tutte le informazioni tecniche ed economiche sul progetto e sul prodotto disponibili in rete Fruire in modo semplice di tutte queste informazioni attraverso una reportistica esaustiva e mirata Far partecipare I sub-supplier alla gestione del processo e alla creazione del know how in modo diretto Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

25 25 Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator

26 26 Grazie per la Vostra attenzione Lo standard IRIS: la testimonianza di un System Integrator


Scaricare ppt "1 La certificazione IRIS e sviluppi futuri della normazione ferroviaria Giovedì 23 ottobre 2008 STARHOTEL TERMINUS (Napoli) Convegno CIFI Sez. di Napoli."

Presentazioni simili


Annunci Google