La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ANIMA - 17 luglio 2008 La sostenibilità per le PMI Interventi per il risparmio Energetico Dott. Angelo Gava Resp.le unità Efficienza Energetica Enel.si.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ANIMA - 17 luglio 2008 La sostenibilità per le PMI Interventi per il risparmio Energetico Dott. Angelo Gava Resp.le unità Efficienza Energetica Enel.si."— Transcript della presentazione:

1 ANIMA - 17 luglio 2008 La sostenibilità per le PMI Interventi per il risparmio Energetico Dott. Angelo Gava Resp.le unità Efficienza Energetica Enel.si – AdB impiantistica e franchising Enel S.p.A.

2 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 2 Agenda 1Scenario Enel: Rinnovabili - Emissioni CO 2 2 Enel.si per il risparmio energetico: Iniziative di eff.energetica – cogenerazione – energie rinnovabili 3 Facility: check up energetici – interventi efficientamento energetico

3 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 3 Scenario Enel Le rinnovabili, un impegno importante e in crescita Oggi Enel dispone di circa MW di potenza installata, di cui oltre in Italia. Nel 2007 abbiamo prodotto da fonte rinnovabile 37 TWh, circa il 30% del totale. Considerando anche la nostra partecipazione in Endesa, i numeri diventano più rilevanti: disponiamo complessivamente di circa MW installati. Per valorizzare le nostre attività in questo campo, abbiamo deciso di dar vita a una nuova divisione dedicata alle fonti rinnovabili. L'impegno di Enel nelle fonti rinnovabili è importante e in forte crescita. Il nostro parco di generazione da fonti rinnovabili permette un risparmio di emissioni di 50 milioni di tonnellate l'anno di CO 2 in atmosfera. Da qui al 2012 Enel investirà 7,4 miliardi di euro per consolidare la leadership nella produzione di energia con la forza del sole, del vento, del vapore geotermico e dell'acqua.

4 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 4 Enel e le rinnovabili, un impegno importante e in crescita Il cuore propulsivo della nostra crescita sarà costituito in tutto il mondo dall'energia eolica, che tra le fonti rinnovabili è attualmente quella con maggiori potenziali di sviluppo. A fine 2007 avevamo 315 MW eolici installati in Italia; contiamo di raggiungere i MW entro il Il nostro Paese ha bisogno di investimenti per diversificare le fonti energetiche : per aree geografiche di provenienza, per tecnologie, per riequilibrare il mix di produzione, oggi eccessivamente sbilanciato sul gas

5 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 5 Obiettivi nazionali efficienza energetica * Kte p di cui Enel Totale nazionale elettrico di cui Enel Totale nazionale gas Enel sostiene la metà dello sforzo del Paese per il raggiungimento dei target di efficienza Decreto 21/12/2007- Revisione e aggiornamento dei decreti 20 luglio MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO di concerto con IL MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE * Decreto 21/12/2007- Revisione e aggiornamento dei decreti 20 luglio MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO di concerto con IL MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

6 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 6 Agenda 1 Scenario Enel: Rinnovabili - Emissioni CO 2 2 Enel.si per il risparmio energetico: Iniziative di eff.energetica – cogenerazione – energie rinnovabili 3 Facility: check up energetici – interventi efficientamento energetico

7 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 7 Enel.si Prodotti e servizi per lefficienza energetica Enel.si è una Energy Service Company (E.S.Co.) in grado di offrire unampia gamma di prodotti, soluzioni ed iniziative volte ad utilizzare in modo efficiente lenergia: Check up/ Audit energetici Micro-cogenerazione e Cogenerazione Kit alta efficienza energetica Illuminazione Riscaldamento ad alta efficienza Climatizzazione ambientale ad alta efficienza Solare Termico Altre tipologie di interventi Vantaggi: Risparmio economico negli utilizzi finali dellenergia Risparmio di energia primaria a livello Paese Benefici per lambiente

8 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 8 Alcune iniziative di Efficienza Energetica Distribuzione LFC/Kit risp. Idrico LFC KIT risp. Idrico Tee /anno prodotti Totale cumulato CO2 non emessa (ton) Tee/anno Prodotti Tot. CO 2 Non em (ton) Per la stima delle emissioni, sono stati considerati i dati statistici sull'energia elettrica in Italia del 2005 (Terna) (emissioni specifiche riferite alla produzione totale 504 g/kWh; tasso di perdita 6.2 %)

9 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 9 Micro-cogenerazione e Cogenerazione Enel.si realizza sistemi di microcogenerazione, cogenerazione e trigenerazione basati sulle più affidabili tecnologie per la produzione combinata di energia elettrica, termica e frigorifera Vantaggi Efficienza energetica Benefici economici Rispetto dellambiente Utilizzo in back-up come gruppo emergenza Risparmio di CO 2

10 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 10 Esempio museo Guggenheim di Venezia Microturbina da 30 Kw Risparmio annuo ottenuto pari a circa 10 ton CO Tee Climatizzazione ambientale

11 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 11 Enel.si e lofferta per le fonti rinnovabili Fotovoltaico Mini eolico Solare Termico I servizi relativi allenergia rinnovabile ed al risparmio energetico offerti da Enel.si, possono sintetizzarsi in:

12 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 12 HIGHLIGHTS 2007: lanno del decollo del mercato Prevalgono sinora gli impianti di piccola e media taglia (taglia media 10 kWp) Molte richieste per grandi impianti a terra (1-40 MWp) in fase autorizzativa Principali temi da affrontare per uno sviluppo più veloce del mercato: semplificazione iter autorizzativi e snellimento procedure per la connessione alla retedati. Fonte: elaborazioni Enel.si da dati GSE Evoluzione mercato FV Italia Fonte:Elaborazioni Enel.si su dati GSE Previsione installato annualmente

13 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 13 Porto turistico, Finale Ligure (SV) Impianti fotovoltaici Esempi di applicazioni realizzate da Enel.si

14 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 14 Enel.si -30 kWp tracking system Reggio Emilia – Affiliato Fedi Impianti Impianti solari termici a servizio di edifici

15 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 15 Agenda 1 Scenario Enel: Rinnovabili - Emissioni CO 2 2 Enel.si per il risparmio energetico: Iniziative di eff.energetica – cogenerazione – energie rinnovabili 3 Facility: check up energetici – interventi efficientamento energetico

16 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 16 Riqualificazione impianti termofrigoriferi Sostituzione dei gruppi termici con caldaie ad alto rendimento o a condensazione Sostituzione dei gruppi frigoriferi con gruppi ad alta efficienza ai carichi parziali Introduzione di idonei sistemi di regolazione, contabilizzazione e telegestione Ottimizzazione dei sistemi: rapporto installato / utilizzato Diminuzione delle perdite dei sistemi di distribuzione Ottimizzazione del rendimento degli utilizzatori Recuperi termici e frigoriferi dai sistemi aeraulici ed idronici Efficientamento delle Unità di Trattamento Aria: controllo entalpico Riqualificazione impianti elettrici Parzializzazione ed equilibratura dei carichi Rifasamento degli impianti Installazione di apparecchiature ad alta efficienza Riqualificazione dellinvolucro edilizio Coibentazioni Cappottature Installazione di schermi solari Sostituzione dei serramenti Implementazione energie alternative Sistemi fotovoltaici Impianti solari termici Impianti mini eolici Sistemi geotermici FACILITY: Tipologie di interventi Efficientamento energetico Audit e check up energetici Analisi consumi e impronta energetica Enel.si valuta lefficienza energetica complessiva di un sito (su aspetti strutturali e impiantistica) per individuare i possibili interventi funzionali a un risparmio energetico. certificazione classe di consumo di appartenenza.

17 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 17 Attività di efficientamento energetico Totale immobili Gruppo Enel Uso Ufficio mq Superficie di copertura mq Pannnellabili FV mq mq = 0,1 MWp Possibilità di intervento per efficientamento circa il 60% dei mq totali 10 MWp Certificazione energetica Monitoraggio consumi Progettazione interventi efficientamento Realizzazione lavori per tipologia di Sedi Gruppo ENEL Installazione pannelli FV: Mq intervento e caratteristiche degli edifici

18 4 giugno 2008 Uso: riservato aziendale 18 Attività di efficientamento energetico Dimensione: mq Consumi energia elettrica: 5 m.ni kwh/anno Riduzione consumi: oltre il 40% Costo media energia elettrica: ca /anno Risorse occupanti: persone Ipotesi interventi per un investimento complessivo di Ipotesi interventi per un investimento complessivo di A seguito del nostro AUDIT ENERGETICO delledifico (analisi consumi, mappatura edificio, verifica impianti esistenti e impronta energetica) abbiamo evidenziato la possibilità di conseguire notevoli risparmi sui consumi energetici ottenibili attraverso limplementazione di alcune azione correttive Caratteristiche del sito pilota: Le caratteristiche dimensionali e quelle relative ai consumi energetici medi del sito pilota (ca. 250 kwh/anno/mq) sono tali da estendere lipotesi di saving in esso realizzabile anche agli altri immobili del gruppo (circa 5 milioni di euro) Edificio Sede Enel Torino


Scaricare ppt "ANIMA - 17 luglio 2008 La sostenibilità per le PMI Interventi per il risparmio Energetico Dott. Angelo Gava Resp.le unità Efficienza Energetica Enel.si."

Presentazioni simili


Annunci Google