La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 Conclusioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 Conclusioni."— Transcript della presentazione:

1 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 Conclusioni

2 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006

3 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006

4 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006

5 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 RISORSE UMANE Nomina primari: necessaria per assicurare stabilità e continuità gestionale. Dopo la nomina dei primari di Cardiologia, Pediatria, Nefrologia e Dialisi, Anestesia e Rianimazione di Magliano, sono stati nominati i primari di Radioterapia, Broncopneumologia e Ostetricia e Ginecologia. Direttore Sanitario di Presidio Ospedaliero. Per gestire un reparto cè bisogno di un capo e non di referenti provvisori, che in base alla normativa, si alternano ogni 6 mesi. Assunzione a tempo indeterminato di : 16 Dirigenti medici e 70 infermieri: finalmente si esce dal precariato (e si dà stabilità allorganizzazione: si può cominciare ad investire in formazione) Assunzione part-time a tempo determinato di 44 ausiliari Delibera dalla Regione Lazio cha ha approvato la richiesta della nostra Azienda di incremento della dotazione organica dellEmodinamica di 16 unità

6 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006

7 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 La reale innovazione è rappresentata dall approccio sistemico, ossia dalla prospettiva di sistema che emerge nellarchitettura complessiva dellorganizzazione sanitaria e che prevede connessioni fra tutti i diversi livelli istituzionali, articolazioni organizzative, strumenti utilizzati, attività degli operatori, tecnologie impiegate, flussi informativi prodotti, qualità e costi dei servizi.

8 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 GOVERNO CLINICO LASL di Rieti ha introdotto metodologie allavanguardia che mirano ad un aggiornamento costante delle pratiche cliniche mediante confronto on line con la letteratura scientifica accreditata a livello mondiale. Attraverso questi nuovi metodi si intendono fornire maggiori garanzie al paziente nel rispetto del principio di centralità. La stesura dei percorsi clinici ed organizzativi del paziente (dallaccoglienza alla buona pratica clinica), attualmente in corso presso diversi reparti ospedalieri, è lesempio di come si intende rinnovare il modo di fare sanità in questa provincia, allineandosi con quanto accade ormai nelle migliori realtà sanitarie del nostro paese.

9 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 RISK MANAGEMENT (ulteriore aspetto del governo clinico) Gli errori in sanità sono spesso legati non a defaillance del singolo professionista, ma ad inefficienze organizzative. Consapevoli che il rischio clinico pervade tutti i processi operativi e gestionali posti in essere dallAzienda rappresentando una minaccia per il perseguimento della Mission, intendiamo dotarci di strumenti adeguati per una sua gestione sistemica Riconoscendo limportanza che questa tematica riveste in sanità, abbiamo aderito ad un progetto regionale di gestione del rischio clinico che ci coinvolge in qualità di Azienda pilota (unica ASL provinciale, insieme ad alcune Aziende romane).

10 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 Per la prima volta nel 2006 questa Azienda ha attivato lo strumento del budget (programmazione annuale e conseguente negoziazione di obiettivi con i dirigenti) ad inizio anno. Questo ha consentito di effettuare in corso danno 2 verifiche con i responsabili di struttura sullandamento della gestione rafforzando lefficacia dello strumento. BUDGET

11 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 Interventi sulle infrastrutture Struttura Ammontare (fin.ti ex art. 20 L. 67/88) P.O. Rieti fase II ,93* P.O.Magliano Sabina ,39 ° Poliambulatorio Passo Corese ,80° Presidio P. Mirteto ,19° Sede AUSL - viale matteucci ,74* Hospice ,84*** *Approvato progetto ***Gara esperita ° Lavori iniziati

12 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 Interventi sulle infrastrutture (ultimate) Nuovo Reparto Malattie Infettive (già operativo) Nuovo DEA: Pronto Soccorso e Rianimazione (apertura: 20 novembre p.v.) Nuovo Blocco Operatorio (apertura inizio 2007)

13 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 EMODINAMICA Nuova linea di attività inaugurata il 15 marzo scorso Vengono garantite 10 sedute al mese 400 ca le procedure effettuate ad oggi ripartite tra angioplastiche e coronarografie

14 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 CUSTOMER SATISFACTION Introduzione di strumenti di rilevazione del grado di soddisfazione dellutenza per il momento in 4 reparti pilota Tali informazioni saranno tenute in considerazione per rispondere al meglio alle esigenze ed aspettative dellutenza Gli stessi strumenti di rilevazione verranno implementati nel nuovo DEA dal momento dellapertura

15 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 PROGETTO AZIENDALE Referti on-line Attivazione di uno sportello telematico, con accesso dal nostro sito Internet, (www.asl.rieti.it) per la consultazione e stampa dei referti di Laboratorio Analisi direttamente al proprio domicilio e/o dallo studio del MMG (Farmacie, Comuni) a partire dal 1 novembre p.v.

16 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 PROGETTI REGIONALI Nella Sanità Regionale da Protagonisti LAzienda viene coinvolta sistematicamente, in qualità di pilota ed in rappresentanza delle altre Aziende provinciali del Lazio, in molti progetti regionali: RISK MANAGEMENT ACCORDIA (sportello di conciliazione) ORDER ENTRY FILE DEL PAZIENTE

17 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 SPESA FARMACEUTICA Rappresenta una delle voci di costo più rilevanti del bilancio Sono state avviate diverse iniziative aziendali volte: Al raggiungimento dellappropriatezza prescrittiva con il coinvolgimento di MMG, PLS, medici di continuità assistenziale, SUMAI e medici ospedalieri Allincremento della distribuzione diretta dei farmaci ai cittadini da parte dellAzienda al fine di ridurre il costo di acquisto dei farmaci

18 Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 Lobiettivo è fare in modo che le persone che operano nel Sistema Sanitario possano assicurare il massimo contributo come singoli e collettivamente, per il miglioramento continuo della qualità. massimo contributo come singoli collettivamente


Scaricare ppt "Dott. Gabriele Bellini Direttore Generale ASL Rieti CONFERENZA DEI SERVIZI RIETI 21/10/2006 Conclusioni."

Presentazioni simili


Annunci Google