La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LEZIONE 2 INFORMATICA GENERALE Prof. Luciano Costa Ottimizzazione grafica di Simona Tola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LEZIONE 2 INFORMATICA GENERALE Prof. Luciano Costa Ottimizzazione grafica di Simona Tola."— Transcript della presentazione:

1 LEZIONE 2 INFORMATICA GENERALE Prof. Luciano Costa Ottimizzazione grafica di Simona Tola

2 L'Informatica Bianca Abbiamo pensato ad un informatica rivoluzionaria, che affronti i problemi dei Soldolesi ed introduca delle grandi innovazioni, per tutti loro. I nostri amici Soldolesi sono soprattutto gli impiegati, i funzionari ed i dirigenti delle aziende private, che stanno scendendo nelle sabbie mobili dellInflazione, dalla Middle Class alla Poor Class. Nelle prossime pagine si suggerisce un modo per partecipare da protagonisti ad un grande insieme di rivoluzioni, per creare un mondo migliore per i Soldolesi, e non solo. Nel cielo di questo mondo migliore risplenderà un grande insieme di arcobaleni di pace. Si immagina di impersonare dei grandi eroi del passato non solo remoto, ansiosi di migliorare le cose di questo mondo. Ansiosi di migliorare le condizioni di vita di altri cittadini, spesso stritolati da una organizzazione sociale più forte di loro e spesso più forte del comune buon senso. Non dobbiamo restare insensibili al grido di dolore che si leva da questi esseri umani civilizzati, costretti a vivere di lavoro dipendente e nelle grandi città. Proviamo a descrivere quante e quali saranno le Rivoluzioni che ci porteranno alla nuova Shangri-là, anzi, speriamo, Shangri-qua.

3 Le 7 Rivoluzioni

4 Rivoluzione per problemi strutturali del mondo del lavoro dipendente. Benefici introdotti dal Telelavoro La prima grande rivoluzione la si capisce ascoltando il cosiddetto ruggito dell'Homo Pauper. In un giorno feriale, provate ad uscire un po' prima dalla discoteca, verso le 6 del mattino, e mettervi vicino alla finestra aperta della vostra stanza, in ascolto. Sentirete il Ruggito dell'Homo Pauper crescere progressivamente ed inesorabilmente, alle 6.30, alle 7, alle 8.Verso le 8.30 è diventato un baccano assordante, mentre l'aria si fa sempre più densa di benzene, catrame, ossido di carbonio, micropolveri e schifezze varie e velenose. E' lo schifo generato dai milioni di motori che muovono gli homines pauperes dalle loro case al posto di lavoro. Motori a 16 valvole, a 8 valvole, a due valvole, ed anche senza valvole, come i micidiali motorini a due tempi a miscela, che vomitano benzina ed olio incombusti nell' aria che respiriamo, e non per cattiva manutenzione, ma perché sono proprio fatti così. I pauperes debbono andare e andare e andare, fino a raggiungere un posto di lavoro, di solito lontanissimo dalle loro case, dove un padrone esigente catturerà tutto il loro tempo fino a sera, per elargire poi con farisaica generosità, a fine mese, del denaro per acquistare generi necessari alla sopravvivenza dell' homo e della sua famiglia, e per comprare qualche modesto giocattolo o accessorio vitale. Gli homines pauperes non possono fare a meno di percorrere questo calvario, ogni giorno, usque ad mortem civilem, cioè fino alla cosiddetta pensione, che la società ostile sta facendo di tutto perché sia loro negata. Se un informatico passa vicino ad uno degli innumerevoli ingorghi in cui i pauperes trascinano le loro carcasse umane e meccaniche in un lentissimo logorante strisciare, i pauperes automobilisti aprono il vetro della loro vetturetta di recente fabbricazione a 16 valvole, oppure, se sono centauri, alzano la celata del casco ed implorano l'Informatico con voce disperata, "Signore salvaci...." Che cosa può fare l'Informatico? Può forse restare insensibile a quel grido di dolore? No, non può restare insensibile e non resta insensibile. Studia il problema e cerca di risolverlo suggerendo una formula magica, il TELELAVORO. Basterà capire le APPLICAZIONI INFORMATICHE, studiare le RETI, e capire che la necessità di portare il Pauper sul luogo di lavoro può non esistere più, per tantissimi tipi di lavori. Colleghiamo il Pauper alla sua azienda, mettiamo la sua applicazione in rete, e teniamo i Pauper a lavorare a casa. Il TELELAVORO, un sogno che può essere realtà.

5 Telelavoro In questo schema osserviamo una rete aziendale, anche di respiro mondiale, (Wan: Wide Area Network) per una azienda articolata in tre sedi, collegate tramite una rete. A questa rete si possono collegare, con le debite precauzioni, i Telelavoratori, indicati come Mobile Users. Costoro non hanno più alcuna necessità di vivere nella stessa città dove opera l'azienda per cui lavorano. Scompare, o si attenua in maniera notevolissima, la fatica del pendolarismo, la schiavitù della residenza in un certo luogo. Nasce un nuovo modo di vivere liberi, al limite senza fissa dimora. E non serve nemmeno possedere un Computer. Basterà accedere a locali appositamente attrezzati per i Telelavoratori, o entrare più semplicemente in qualche Internet Cafè. Ricordiamo le tre metodologie del Telelavoro: 1-SOHO (Small Office Homme Office; 2-COTTAGE (lavoro in un centro attrezzato, vicino casa e col parcheggio); 3-GIPSY (Zingaro), possibilitàdi telelaorare in qualunque parte del mondo. Mobile Users Altri Sistemi

6 Rivoluzione per i costi altissimi della sopravvivenza dei Soldolesi e delle loro famiglie. I benefici introdotti dal E-Commerce La Seconda Rivoluzione - Se avete la pazienza di non sprofondare nel vostro lettuccio, ed aspettate ancora un po', verso le 9.30 o le 10,00, il ruggito si attenua per cedere il posto ad un piagnucoloso lamento, un pigolio più sommesso, ma molto sofferto. E' il pigolio delle Foeminae Pauperes, le sfortunate mogli degli homines Pauperes, che escono di casa per andare a fare la spesa. E si trovano davanti ad un mercato con i prezzi in continua crescita. I prezzi sono sempre più alti. Colpa o merito dei bottegai, che, in un impeto di generosità, per risparmiare alle foeminae pauperes le difficoltà aritmetiche del cambi da lire in euro, hanno trasformato le 1000 lire in 1 euro, le duemila lire in due euro, le diecimila lire in dieci euro, per evitare appunto difficoltà di calcolo alle povere massaie, non necessariamente bravissime in matematica. E così, se prima la Signora Soldolesi arrivava al 30 del mese, ora arriva al 15, e si trova senza soldi per sopravvivere nelle due ultime settimane del mese. E così, la povera donna, con il carrello della spesa, il bambino nella carrozzina, con il nasino all'altezza dei tubi di scarico delle vetturette e delle motorette, si trascina di bottega in bottega, sperando di racimolare qualche prezzo più basso. Se l'informatico passa vicino a questi gruppi di foeminae pauperes, loro lo guardano con sguardo implorante, "Signore salvaci..". E l'Informatico non può restare insensibile al grido di dolore delle pauperes. Studia il problema ed inventa l' E-COMMERCE.E-COMMERCE

7 E-Commerce Inventa la possibilità di frugare nelle botteghe di tutto il mondo, alla ricerca dei prezzi più bassi. I bottegai più avveduti creeranno le botteghe virtuali, on- line, risparmiando cifre vertiginose sulle mura della bottega, sui commessi, sui vetrinisti e sulle cassiere, sugli stigli e sulla energia, e venderanno i loro prodotti on-line, con un sito Internet pieno di fotografie, prezzi e modalità di ordine. Le foeminae pauperes invece di girare per il quartiere alla ricerca del negozio più conveniente, gireranno tutto il mondo con il mouse, anche in quei paesi dove l'euro non è ancora arrivato e dove i cambi a capocchia non sono stati e forse non saranno mai fatti. E poi ci sono gli anziani. Gli ANZIANI d'estate rischiano di morire di fame. Perché i negozi intorno alle loro case sono tutti chiusi, perché non hanno la macchina per andare a fare la spesa lontano, perché i figli e i nipoti non si prendono troppa cura di loro e non capiscono il problema degli approvvigionamenti. Ed i vecchi sono in difficoltà. Se un Informatico passa vicino a loro, essi lo guardano con aria smunta ed affamata e gli dicono "Signore salvaci". E l'informatico non può restare insensibile al grido di dolore degli anziani moribondi. Insegnerà loro ad accedere ad Internet, ed approvvigionarsi tramite negozi virtuali. La roba arriverà tempestivamente a casa loro e saranno salvi. 1.2.A-Un esempio di attuazione dellE-Commerce Qui di seguito riportiamo la figure di unesercizio di esame svolto da Simona Sebastiano. Le figure sintetizzano lo svolgimento delle operazioni necessarie per effettuare un acquisto on line.

8 E-Commerce Biennalizzazione esame di Informatica Generale Università degli Studi La Sapienza di Roma Corso di laurea quinquennale in Scienze della Comunicazione a.a. 2004/05 Prof. Luciano Costa Studente: Simona Sebastiano Matr TESINA ONLINE Il Processo dacquisto online. Le diverse fasi di una transazione commerciale tramite Internet dalla ricerca del prodotto desiderato, al suo ordine fino al pagamento con carta di credito. Scopo di questo lavoro è dimostrare la semplicità del processo di acquisto online tramite lillustrazione dei passaggi da compiere per effettuare con successo una transazione commerciale nel Web. In questo lavoro è illustrato il procedimento di acquisto di torroni siciliani in un e- commerce di Catania. Il processo dacquisto online che analizzeremo del prodotto scelto si articola in cinque fasi: 1) Fase 1: LA RICERCALA RICERCA 2) Fase 2: LANALISI DEL PRODOTTOLANALISI DEL PRODOTTO 3) Fase 3: LORDINELORDINE 4) Fase 4: IL PAGAMENTOIL PAGAMENTO 5) Fase 5: LA CONFERMA DELLAVVENUTA TRANSAZIONELA CONFERMA DELLAVVENUTA TRANSAZIONE Vediamole nel dettaglio…

9 Fase 1: LA RICERCA La prima cosa da fare quando si decide di acquistare tramite Internet è ricercare il prodotto desiderato tramite un motore di ricerca. La fase della ricerca è importantissima: ci permette di esplorare nel web lofferta disponibile e di scegliere tra le differenti opportunità quella che più soddisfa le nostre esigenze dacquisto. Di seguito le immagini che illustrano le azioni da compiere. Cliccare su ognuna di esse per ingrandirle. Il motore di ricerca utilizzato è Google ( ). Allinterno del Box Ricerca, evidenziato in rosso, è stata digitata la voce torrone siciliano vendita online.http://www.google.it

10 RISULTATI DELLA RICERCA Tra i risultati ottenuti è stato scelto un link sponsorizzato, ovvero un inserzione pubblicitaria evidenziata in rosso sulla destra. Le- commerce prescelto per lacquisto del torrone siciliano è

11 Fase 2: LANALISI DEL PRODOTTO Dopo aver visualizzato su Google i risultati della ricerca ed averne prescelto uno non resta che accedere alle-commerce selezionato ed andare a visualizzare il prodotto ricercato per analizzare se è proprio ciò che cercavamo. Il negozio virtuale che è stato prescelto è e vende prodotti tipici siciliani tra i quali anche i famosi torroni alle mandorle ed ai quattro frutti.www.nonsoloarance.com Di seguito le immagini che illustrano le azioni da compiere. Cliccare sulle immagini per ingrandirle. IMMAGINE: Home page Il risultato selezionato da Google ci riporta direttamente a questa pagina:

12 LANALISI DEL PRODOTTO IMMAGINE: Selezione Dolci Siciliani DallHome Page del sito siamo arrivati a selezionare Dolci Siciliani, come evidenziato in blu nel menù di sinistra.

13 LANALISI DEL PRODOTTO IMMAGINE: Scorrendo verso il basso la pagina abbiamo trovato il Torrone ai 4 Frutti, prelibatezza tipica della pasticceria siciliana.Come si vede nel riquadro evidenziato in rosso il prodotto è disponibile!

14 LANALISI DEL PRODOTTO IMMAGINE: Il Torrone alle mandorle Sempre scorrendo verso il basso la pagina troviamo unaltra specialità della pasticceria siciliana: il torrone alle mandorle. Anche questo prodotto è disponibile per lacquisto! I prodotti appena visualizzati, il torrone ai quattro frutti e quello alle mandorle, sono disponibili per lacquisto e vengono inseriti nel carrello virtuale della spesa cliccando sul bottone nel carrello, nel menù alla destra dellimmagine del prodotto. Nella sezione seguente procediamo allordine dei due prodotti.

15 Fase 3: LORDINE Ora che abbiamo visionato i prodotti e deciso di acquistare i due torroni siciliani non resta che procedere con lordine effettivo. Sia il torrone alle mandorle che quello ad i quattro frutti vengono inseriti nel carrello della spesa cliccando sul bottone nel carrello. Automaticamente avremo così un form da compilare per lordine dei prodotti. Di seguito le immagini che illustrano le azioni da compiere. Cliccando sopra le immagini si possono vedere a grandezza naturale. IMMAGINE: Il carrello della spesa con i prodotti. I due prodotti sono stati correttamente inseriti nel carrello, inoltre in un form sottostante (evidenziate in rosso le scelte 1 e 2 ) selezioniamo sia la carta di credito come mezzodi pagamento che la nazione di spedizione, lItalia.

16 LORDINE IMMAGINI: Iniziamo la registrazione come Nuovo Utente visto che non siamo clienti abituali di questo negozio ed il suo database non ha i nostri dati registrati. I form vanno compilati con i propri dati personali.Le immagini sono tutte ridimensionate: cliccandoci sopra si visualizzeranno a grandezza naturale.

17 LORDINE IMMAGINE: Memorizzazione dei dati per lacquisto. Il procedimento risulta corretto.

18 Fase 4: IL PAGAMENTO Abbiamo effettuato lordine registrando i nostri dati personali dopo aver inserito i prodotti nel carrello della spesa. Ora effettuiamo il pagamento tramite carta di credito Visa. Di seguito le immagini che illustrano le azioni da compiere. Cliccando sopra le immagini si possono vedere a grandezza naturale. IMMAGINE: Inizio della procedura di pagamento.

19 IL PAGAMENTO IMMAGINE: Inserimento estremi della Carta di Credito

20 Fase 5: LA CONFERMA DELLAVVENUTA TRANSAZIONE Dopo aver effettuato il pagamento con carta di credito ci giungono le conferme dellavvenuta transazione e del successo delloperazione, sia visualizzabili direttamente nel web, sia via mail allindirizzo che abbiamo utilizzato nella fase di registrazione dellordine. Di seguito le immagini che illustrano le azioni da compiere. Cliccando sopra le immagini si possono vedere a grandezza naturale. IMMAGINE: Lo scontrino virtuale emesso dopo il pagamento con la carta di credito

21 LA CONFERMA DELLAVVENUTA TRANSAZIONE IMMAGINE:La conferma dellordine IMMAGINE: La conferma dellordine via CONCLUSIONI:Con pochi semplici passi vi abbiamo mostrato come acquistare nel Web i Torroni Tipici di Catania ed averli in casa in soli due giorni...Nella prossima puntata vi mostreremo come acquistare 1 Kg. di Tortellini Emiliani fatti a mano...(che fanno meno male del torrone!!).


Scaricare ppt "LEZIONE 2 INFORMATICA GENERALE Prof. Luciano Costa Ottimizzazione grafica di Simona Tola."

Presentazioni simili


Annunci Google