La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Caratteri generali del diritto italiano. 2 Statualità del diritto Concetto di norma giuridica nel diritto italiano Linterpretazione della legge.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Caratteri generali del diritto italiano. 2 Statualità del diritto Concetto di norma giuridica nel diritto italiano Linterpretazione della legge."— Transcript della presentazione:

1 1 Caratteri generali del diritto italiano

2 2 Statualità del diritto Concetto di norma giuridica nel diritto italiano Linterpretazione della legge

3 3 Statualità del diritto Filosofia del positivismo dal 1800: Centralità della legge e del Parlamento Legge: fonte centrale dellordinamento e elemento principale per la conoscenza del diritto Juspositivismus Rolle des Gesetzes als erste Quelle

4 4 Concetto di norma giuridica nel diritto italiano Ordinamento giuridico è un insieme di norme ordinate a sistema Norma: regola di condotta generale Generalità Astrattezza Sanzionabilità Rechtsordnung besteht aus einem System von Normen und Regeln Normen Allgemeinheit Abstraktheit Sanktion

5 5 Generalità Allgemeinheit La norma non si riferisce a singoli individui ma a tutti i consociati o al limite a classi generiche di individui Es. i consumatori, etc z.B. Verbraucherschut z

6 6 Astrattezza Abstraktheit La norma non deve essere dettata per specifiche situazioni concrete ma deve essere diretta a regolamentare un numero indeterminato di casi futuri Die Norm soll nicht eine Konkrete Lage regeln, sondern muss zukünftige Fälle regeln

7 7 Sanzionabilità Distingue la norma giuridica dalla norma morale, religiosa etc Intervento dellautorità dello Stato per ottenere lapplicazione di una norma giuridica Verschiedenheit zwischen juristische und ethische Norm Staat eingreift um die Anwendung einer Norm zu erhalten

8 8 Sanktion Sanzione punitiva (civile, penale o amministrativa) – strafende Sanktion Semplice disconoscimento da parte dello Stato della rilevanza giuridica di comportamenti difformi dalla legge – aberkennung

9 9 Interpretazione Attività creativa che determina il significato della legge per individuare la norma giuridica applicabile al caso concreto Vaghezze a ambiguità del testo scritto Auslegung: zu bestimmen die Bedeutung des Gesetzes Lückenhaftigkeit Unklarheit

10 10 Interpretazione Giudice non è libero di inventare la norma ma la sua attività è soggetta a regole e controlli per garantire Obiettività Imparzialità Correttezza Sachlichkeit Unparteilichkeit Richtigkeit

11 11 Metodi per Interpretazione (art. 12(1) disposizioni Preliminari) Nell'applicare la legge non si può ad essa attribuire altro senso che quello fatto palese dal significato proprio delle parole secondo la connessione di esse, e dalla intenzione del legislatore.

12 12 Interpretazione grammaticale Teleologica (cerca la ratio della norma, lintenzione del legislatore) Storica Sistematica, logica giuridica buchstäbliche, wörtliche Auslegung Teleologische Geschichtliche Systematische

13 13 Analogia Art. 12(2) "Se una controversia non può essere decisa con una precisa disposizione, si ha riguardo alle disposizioni che regolano casi simili o materie analoghe. Se il caso rimane ancora dubbio, si decide secondo i principi generali dell'ordinamento giuridico dello Stato".

14 14 altri codici 7 ABGB " Qualora una causa non si possa decidere né dalle parole né dal senso naturale della legge si avrà riguardo ai casi consimili... Rimanendo nondimeno il caso dubbioso dovrà decidersi secondo i principi del diritto naturale". art. 1 del C.c. svizzero " A defaut d' une disposition legale applicable le juge prononce selon le droit coutumier, et, a defaut d'une coutume, selon les regles qu'il etablirait s'il avait a faire acte de legislateur".

15 15 Code civil 1804 Art. 4. Le juge qui refusera de juger sous prétexte du silence, de l' obscurité ou de l' insuffisance de la loi, pourra être poursuivi comme coupable de déni de justice. Art. 5. Il est défendu aux juges de prononcer par voie de disposition générale et réglémentaire sur ls causes qui leur sont soumises.

16 16 Giuspositivismo Eliminato il riferimento al diritto naturale Rimangono solo i Principi generali del diritto

17 17 Lacune - Lücke Dinamismo rapporti economico-sociali Mutate circostanze storico-politiche Giudici sono tenuti per legge a risolvere la controversia Analogia legis – FATTI SIMILI AD ALTRI FATTI Analogia iuris – LINTERPRETE RICAVA NORMA DAL LEGISLATORE Esclusa per leggi eccezionali e per diritto penale

18 18 I rami del diritto Diritto Pubblico Interessi generali della collettività Norme inderogabili, unabdingbare Bestimmung Violazione sempre sanzionata dufficio dal giudice indipendentemente dalla volontà delle parti danneggiata Diritto Privato Regola i rapporti tra privati su un piano di parità tra gli individui Derogabili. Violazione sanzionata solo se è il privato a chiedere al giudice lapplicazione della sanzione Maggiore discrezionalità (Verfügungsgewalt) delle parti

19 19 Diritto Pubblico Interessi generali della collettività Diritto costituzionale Diritto amministrativo Diritto penale Diritto ecclesiastico Diritto tributario

20 20 Diritto Privato Interessi privati e individuali Diritto civile Diritto commerciale Diritto di famiglia Diritto del lavoro

21 21 Fonti del diritto Atti o fatti idonei a creare, modificare o estinguere norme giuridiche, cioè a produrre diritto Art. 1 disp. Prel. (leggi, regolamenti, Usi) Superato dalla Costituzione Superato dal ruolo crescente del potere esecutivo Decreti legge Decreti legislativi Parlamento diventa luogo dove si registrano decisioni prese altrove. Dal diritto comunitario

22 22 Fonti di cognizione insieme dei documenti che forniscono la conoscibilità legale della norma documenti che raccolgono i testi delle norme giuridiche: Gazzetta Ufficiale (Amtsblatt) Raccolta Ufficiale degli atti normativi della Repubblica Italiana Bollettini ufficiali regionali Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee

23 23 Fonti di produzione norme che individuano i titolari del potere normativo, le procedure che sono obbligati a seguire e i metodi con i quali le norme prodotte saranno portate a conoscenza dei rispettivi destinatari ciascun atto o fatto abilitato dall'ordinamento giuridico a produrre norme giuridiche.

24 24 Gerarchia delle fonti Carta Costituzionale e leggi costituzionali + norme comunitarie e trattati internazionali Leggi ordinarie statali Regolamenti Usi Verfassung und Verfassungsgesetz e + Europaischen Gesetze und internationales Recht Staatlichen Gesetze Regelungen Gewohnheit

25 25 Gerarchia delle fonti Lex superior derogat legi inferiori Lex posterior derogat priori Lex specialis derogat legi generali GERARCHIA - Hierarchie CRONOLOGIA - Zeitfolge SPECIALITÀ - Fach

26 26 ABROGABILITÀ – Normen abschaffen TACITA-ESPRESSA IRRETROATTIVITÀ nicht rückwirkend NORMA DISPONE SOLTANTO PER LAVVENIRE

27 27 Costituzione articoli Enuncia fondamentali scelte politiche dellordinamento Stabilisce organizzazione e funzione dei pubblici poteri FONTE FONDAMENTALE DELLO STATO PRODOTTO DEL POTERE POLITICO STRAORDINARIO E IRRIPETIBILE

28 28 Leggi di revisione costituzionale Previste dallart. 138 Cost. Procedimento aggravato rispetto a iter legislativo ordinario

29 29 Fonti internazionali Adattamento automatico: Art. 10 Cost. l'ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute Adattamento speciale: Ordine di esecuzione per trattati self- executing Adattamento ordinario: atti normativi interni necessari per dare esecuzione a norme internazionali

30 30 Diritto comunitario – EU Recht Art. 11 cost: consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad uno ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

31 31 Fonti comunitarie Trattato - Traktat Regolamenti - Regelungen Direttamente applicabili negli Stati Anche se in conflitto Direttive - Richtlinie Si rivolgono agli Stati, non ai cittadini Indicano solo obiettivi e principi Stato obbligo di recepire Dal 1990 ogni anno una legge speciale (legge comunitaria) dà al governo il potere di emanare decreti legislativi per attuare le direttive UE

32 32 Fonti comunitarie Eccezione: Direttive self executive Direttamente applicabili ed efficaci Se sufficientemente precise, determinate e non condizionate

33 33 Fonti comunitarie Equiparate a leggi costituzionali Prevalgono su legge ordinaria ma non su Costituzione Progressiva affermazione del riconoscimento della diretta ed immediata applicazione del diritto comunitario, da parte del giudice italiano anche in presenza di configgenti disposizioni di legge interna.

34 34 Fonti comunitarie Sentenza Corte Costituzionale 1964/14 Respinge eccezione di incostituzionalità di norma nazionale incompatibile con diritto comunitario Condannata dalla Corte di Giustizia Sentenza C.C. 1984/170: norme comunitarie prevalgono su interne giudice nazionale ha il diritto di disapplicare la norma interna contraria alla normativa comunitaria, senza attendere la sua pronuncia di incostituzionalità.

35 35 Leggi Fonte centrale del sistema Prodotte dal Parlamento con una procedura particolare disciplinata dalla Costituzione atto normale o ordinario in cui si esprime il processo di integrazione politica, atto ordinario del sovrano, che agisce nei modi costituiti, in contrapposizione alla Costituzione, che è l'atto straordinario del sovrano che agisce nei modi costituenti

36 36 Leggi regionali Art. 117 Costituzione l'atto normativo posto in essere dal Consiglio regionale e vale solo per una singola regione di uno stato ha la stessa posizione nella gerarchia delle fonti del diritto della legge ordinaria.

37 37 Competenza concorrente dello Stato e Regioni commercio con l'estero; istruzione; ricerca scientifica; ordinamento sportivo; porti e aeroporti; tutela e sicurezza del lavoro; beni culturali. Internationales Handel Bildung Wissenschaftliche Forschung Hafen. Flughafen Arbeitssicherheit Kulturelle Gute

38 38 Codice Legge ordinaria di particolare valore (ma non superiore): Compilazione unitaria formata da insieme di disposizioni raccolte in modo coerente e sistematico per disciplinare in maniera completa un settore di diritto Gesetzbuch Einheitliche Kompilation Systematische Regelung eines Rechtsgebietes

39 39 Codice Non è una legge formalmente superiore alle altre leggi Può essere modificato da una legge successiva di parti grado Affiancato da leggi speciali Keine höhere Wert Reform oder besondere Gesetze REFORM DES FAMILIENRECHT S (L. 151/1975)

40 40 Codici attualmente in vigore Codice civile (1942) Codice penale (1930) Codice di procedura civile (1940) Codice di procedura penale (1989) Codice della navigazione (1942)

41 41 Codice della strada (1992) Codici militari di pace e di guerra (1941) Codice delle comunicazioni elettroniche (2003) Codice in materia di protezione dati personali (privacy,2003) Codice del consumo (2005)

42 42 Atti aventi forza di legge Poteri dello Stato Tripartizione dei poteri Legislativi Esecutivi In alcuni casi eccezionali può emanare atti aventi forza di legge Decreti legislativi Decreti legge Giudiziari Staatsgewalt Gesetzgebungsbe fugnis Vollzugsgewalt Gerichtlichegewalt

43 43 Art. 76 Cost. Decreti delegati (decreti legislativi) L'esercizio della funzione legislativa non può essere delegato al Governo se non con determinazione di principi e criteri direttivi e soltanto per tempo limitato e per oggetti definiti Delegierung von Befugnissen

44 44 Decreti delegati Il parlamento delega il governo a legiferare Competenze tecniche molto specifiche il governo può ricorrere a esperti e tecnici Efficacia definitiva Endgültige Wirkung Esempio: la riforma del sistema Amministrativo (riforma Bassanini) è stata attuata attraverso decreti legislativi

45 45 DECRETI LEGGE Art. 77 Costituzione Il Governo non può, senza delegazione delle Camere, emanare decreti che abbiano valore di legge ordinaria. Quando, in casi straordinari di necessità e d'urgenza, il Governo adotta, sotto la sua responsabilità, provvedimenti provvisori con forza di legge, deve il giorno stesso presentarli per la conversione alle Camere che, anche se sciolte, sono appositamente convocate e si riuniscono entro cinque giorni. I decreti perdono efficacia sin dall'inizio, se non sono convertiti in legge entro sessanta giorni dalla loro pubblicazione. Le Camere possono tuttavia regolare con legge i rapporti giuridici sorti sulla base dei decreti non convertiti. Regierung Notwendigkeit und Dringlichkeit

46 46 Decreti-legge Una volta emanato il decreto il Governo deve presentarlo alle camere Perde efficacia se non è convertito in legge entro 60 giorni dalla pubblicazione Efficacia provvisoria Gesetzesdekret Vorläufige Wirkung Con SENTENZA CORTE COSTITUZIONALE 1996/360 si è ridotto il numero dei d.l.

47 47 Fonti atipiche Referendum Sentenze della Corte Costituzionale Entrambi sono previsti dalla Costituzione, ed hanno in comune l'effetto giuridico di eliminare norme vigenti dall'ordinamento (come fanno di regola le leggi abrogatrici) ma sono privi di tutti gli altri caratteri generali della norma giuridica, per cui non sarebbero "fonti" in senso tecnico.

48 48 Referendum Abrogativo di una legge Popolo esercita in via diretta e immediata la propria sovranità Eliminando norme in vigore fino a quel momento Introdotto dallart. 75 Cost. Attuato solo nel 1970 (legge n. 352) Proposta di elettori o 5 consigli regionali La Corte di Cassazione controlla la legittimità e poi lo rimanda alla Corte Costituzionale Se dichiarato costituzionale viene attuato con decreto del Presidente della Repubblica

49 49 Art. 75 Cost. È indetto referendum popolare per deliberare l'abrogazione, totale o parziale, di una legge o di un atto avente valore di legge, quando lo richiedono cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali. Non è ammesso il referendum per le leggi tributarie e di bilancio, di amnistia e di indulto, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali. Hanno diritto di partecipare al referendum tutti i cittadini chiamati ad eleggere la Camera dei deputati. La proposta soggetta a referendum è approvata se ha partecipato alla votazione la maggioranza degli aventi diritto, e se è raggiunta la maggioranza dei voti validamente espressi. La legge determina le modalità di attuazione del referendum

50 50 Regolamenti Il Parlamento non è in grado di produrre una regolamentazione esauriente In alcuni settori emana solo Principi, riservando la disciplina specifica ad altra autorità Verordnung Art. 87 Costituzione Fonte secondaria

51 51 Regolamenti Il governo è lorgano competente a emanare regole di applicazione della legge Atti normativi emanati dal Governo Subordinati alla legge (gerarchia delle fonti)

52 52 Usi e consuetudini Diritto non scritto Fonte-fatto Nasce quando in un ambiente sociale si osserva costantemente e per un certo tempo un determinato comportamento, ritenendolo vincolante Gebräuche

53 53 Usi e consuetudini Elemento oggettivo: comportament o osservato in modo costante e duraturo nel tempo Elemento soggettivo: convinzione che il comportament o sia obbligatorio

54 54 Usi e consuetudini Primato della legge Sempre illeciti usi in contrasto con una disposizione di legge Efficaci solo nelle materie che non siano regolate da leggi o regolamenti (preater legem) Se invece le materie sono regolate da leggi o regolamenti, sono efficaci solo se espressamente richiamati da tali norme (secundum legem)

55 55 Giurisprudenza Insieme delle sentenze che vengono emesse dagli organi giudiziari Non è fonte formale del diritto Precedente non vincolante Applicazione della norma Rechtsprechung

56 56 Giurisprudenza Rassegna di giurisprudenza è solo una STORIA delle decisioni pronunciate Non ha autorità come i Restatements of the law Importanza degli orientamenti giurisprudenziali herrschende Rechtsprechung

57 57 Giurisprudenza Giudice può discostarsi ma deve MOTIVARE Spiegare per quali ragioni ha voluto offrire una soluzione differente Ruolo creativo??

58 58 Dottrina - Doktrin Attività di studio del diritto compiuta dai giuristi al fine di analizzare il diritto per poi poterlo descrivere e spiegare Organizzazione sistematica del diritto Chiarisce la volontà del legislatore Segnala carenze

59 59 Dottrina Non è fonte del diritto Ruolo primario per la formazione ed evoluzione del diritto Guida costante per giudici ed avvocati Influenza sul legislatore

60 60 La ricerca del Materiale giuridico: legislazione, raccolte ufficiali Gazzetta ufficiale Fonte di cognizione delle leggi statali e atti aventi forza di leggi Raccolta Ufficiale degli atti normativi della Repubblica Italiana Bollettino ufficiale regionale Raccolte degli usi Del commercio, Ministero dellIndustria o delle Camere di commercio Amtsblatt Amtsblatt der Region Sammlung der Gebräuche

61 61 La ricerca del Materiale giuridico: legislazione, raccolte private Lex Le leggi dItalia La legislazione italiana Solo riferimento, senza testo legislativo: Repertorio generale annuale di legislazione, bibliografia e giurisprudenza Repertorio del Foro Italiano Legislazione vigente

62 62 La ricerca del Materiale giuridico: giurisprudenza Repertori generali Giurisprudenza Italiana, 1849 Foro Italiano, 1876 Giustizia Civile, 1951 Massimari Massimari della giustizia civile Massimario della giurisprudenza italiana Massimario del Foro italiano

63 63 La ricerca del Materiale giuridico: dottrina Enciclopedia del diritto (Giuffré, Milano) Novissimo Digesto Italiano (UTET, Torino) Enciclopedia giuridica (UTET, Torino)


Scaricare ppt "1 Caratteri generali del diritto italiano. 2 Statualità del diritto Concetto di norma giuridica nel diritto italiano Linterpretazione della legge."

Presentazioni simili


Annunci Google