La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fatturato5,9% 4,4% 5,5% 2,8% 8,5% Valore aggiunto7,4% Investimenti7,8% 4,3% Incidenza della chimica Industria Chimica e farmaceutica Note: (*) anno 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fatturato5,9% 4,4% 5,5% 2,8% 8,5% Valore aggiunto7,4% Investimenti7,8% 4,3% Incidenza della chimica Industria Chimica e farmaceutica Note: (*) anno 2005."— Transcript della presentazione:

1 Fatturato5,9% 4,4% 5,5% 2,8% 8,5% Valore aggiunto7,4% Investimenti7,8% 4,3% Incidenza della chimica Industria Chimica e farmaceutica Note: (*) anno ,3 21,9 32,5 -10,6 68, ,6 194Occupati (.000) anno 2007 Industria Chimica e farmaceutica Produzione81,3 Esportazioni34,3 Importazioni46,8 Saldo commerciale-12,5 Domanda Interna93,8 miliardi di euro Investimenti (*)2,3 Addetti R&S (*)6,6%13,6% Dimensione della chimica italiana, sullindustria manifatturiera 0,71,0R&S/fatturato (%) (salvo diversa indicazione) 0,4R&S (*)0,8 Fonte: Federchimica su dati Istat, anno 2005 Fonte: Federchimica su dati Istat, anno 2007 R&S intra muros strutturata Note: (*) R&S intra muros strutturata

2 Fonte: Federchimica su dati Istat, anno 2005 Produzione chimica in Italia per settore Chimica di base e fibre 45,7% Chimica fine e specialità 36,8% Chimica per il consumo 17,5% (quota percentuale) Petrolchimica 6,8% Plastica e gomma sintetica 27,4% Fibre 2,8% Fertilizzanti 2,2% Agrofarmaci 1,7% Vernici, adesivi e inchiostri 11,2% Chimica fine e specialità 16,3% Saponi e detergenti 9,5% Profumi e cosmetici 8,0% Inorganici di base 3,4% Gas tecnici 5,4% Principi attivi e int. farmaceutici 5,4%

3 Conto economico della chimica in Italia Valore aggiunto Spese per personale MOL Altre spese Spese generali Energia e mat. prime Produzione Chimica di base14,89,15,885,219,465,7100,0 Fibre chimiche13,812,31,586,225,460,8100,0 Vernici e adesivi25,115,010,174,918,356,7100,0 Detergenti e cosmetici22,412,110,377,629,648,0100,0 Agrofarmaci21,412,78,678,627,751,0100,0 Altri chimici23,213,59,876,815,860,9100,0 INDUSTRIA CHIMICA19,011,37,881,021,259,8100,0 (% sulla produzione) Fonte: elaborazioni su dati Istat, anno 2005

4 Distribuzione della produzione in Italia Piccole e Medie Imprese Italiane 40% Medio-Grandi Imprese Italiane 24% Fonte: stime Federchimica, anno 2006 Imprese Multinazionali 36% Nota: come imprese medio-grandi si sono considerate quelle con vendite mondiali superiori ai 100 milioni di euro

5 Le principali imprese chimiche italiane Risultati 2006 (milioni di euro) Fonte: Federchimica, anno 2007 Polimeri Europa Gruppo Isagro156,1 Gruppo Mossi & Ghisolfi1687,0 Intercos Group208,0 Gruppo Bracco553,2 Italsilva172,0 Syndial-Attività diversificate815,0 Mirato 170,0 Gruppo P & R586,0 Indena 172,8 Montefibre407,5 Sinterama Colorobbia Italia453,0 Polyglass Gruppo C.O.I.M.435,0 SOL Group393,6 SIPCAM-OXON Group290,0 Gruppo Sapio341,0 IVM Group325,0 Siad320,0 Zobele Industrie Chimiche241,0 151,0 130,8 Gruppo Lamberti360,0 Radici Group1073,0 Mapei1461,0 Gruppo Boero Colori115,0 Esseco Group124,0 6823,0 Giovanni Bozzetto114,2 426,0 433,8 815,0 415,0 255,0 256,0 253,0 259,6 150,0 333,0 228,0 190,0 288,0 676,0 630,0 130,0 140,0 172,0 172,8 148,0 75,0 83,4 86,4 100,0 82,0 53,5 produzione in Italia vendite mondiali produzione in Italia vendite mondial i 5036,0 122,676,6 ACS Dobfar273,0225,0 3V Partecipazioni Industriali163,6100,7 Gruppo Snia Nota: imprese con capitale a maggioranza italiano; i valori si riferiscono ai prodotti chimici (al netto dei farmaci) 125,4 F.I.S. Gruppo Aquafil357,0196,0 Polynt500,5464,9

6 Distribuzione geografica dei principali Poli chimici Distribuzione delloccupazione chimica (%) 1,2 0,2 0,4 1,8 6,9 12,1 48,8 1,7 0,2 6,8 0,8 0,5 1,4 6,3 0,8 6,7 1, ,0 Nord Centro Sud ITALIA 72,2 22,6 5,3 100,0 Quota % Chimica e farmaceutica Fonte: Federchimica, Istat, anno 2005

7 Catalogna (SPA) Principali regioni chimiche europee Baden-Wuttemberg (GER) Renania-Westfalia (GER) LOMBARDIA (*) Baviera (GER) Palatinato (GER) North West (GB) Fiandre (BE) addetti chimici Note: chimica e farmaceutica % sulla popolazione 50 regioni su 116 con più di 10 mila addetti 75 regioni su 116 con più di 100 unità locali Le prime 15 regioni sono diffuse in molte nazioni - 7 in Germania - 2 in Italia (Lombardia e Lazio) - 2 in Francia - 2 nel Regno Unito - 1 in Spagna - 1 in Belgio In Europa 0,62 1,02 0,92 0,48 0,54 1,37 0,68 0, comuni In Italia con più di 100 addetti Fonte: Eurostat, anno 2005 Ile de France (FR) , Assia (GER)6.0,98 (*) La Lombardia è prima regione chimica per numero di imprese, più di 900 escludendo quelle con meno di 10 addetti

8 Indice di specializzazione calcolato come il rapporto tra la quota di addetti che lavorano in un certo settore in Lombardia e la stessa in Italia Addetti25.6 INDUSTRIA 48,8 CHIMICA Imprese20,433,1 Quota della Lombardia sullItalia (%) Indice di specializzazione della Lombardia nei settori industriali Chimica1,91 Gomma e plastica1,40 Elettrotecnica1,22 Metalli1,17 Fonte: Federchimica su dati Eurostat, anno 2005 Carta, stampa1,13 Meccanica1,12 Tessile, abbigliamento1,11 Altri0,73 Legno0,67 Alimentare0,65 Mezzi di trasporto0,58 Minerali non metalliferi0,51 Note: chimica e farmaceutica Cuoio, calzature0,33


Scaricare ppt "Fatturato5,9% 4,4% 5,5% 2,8% 8,5% Valore aggiunto7,4% Investimenti7,8% 4,3% Incidenza della chimica Industria Chimica e farmaceutica Note: (*) anno 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google