La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La musica italiana che ascoltiamo Lavoro fatto da: Farnesi Danilo Alice De Blasis Ubertini Manuel Classe 3I Anno scolastico:2006/2007 Scuola:Orazio POmezia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La musica italiana che ascoltiamo Lavoro fatto da: Farnesi Danilo Alice De Blasis Ubertini Manuel Classe 3I Anno scolastico:2006/2007 Scuola:Orazio POmezia."— Transcript della presentazione:

1 La musica italiana che ascoltiamo Lavoro fatto da: Farnesi Danilo Alice De Blasis Ubertini Manuel Classe 3I Anno scolastico:2006/2007 Scuola:Orazio POmezia ( Roma)

2 La musica italiana che ascoltiamo Le emozioni i messaggi I testi Marco Masini Gemelli diversi Renato ZeroEros Ramazzotti

3 Marco Masini

4 Marco Masini Le emozioni: A tuo padre non riesci a dirlo… Proprio lui fiero di sua figlia…. Hai paura e non vuoi ferirlo in poltrona mentre sbadiglia…. Di tua madre poi ti vergogni non vuoi dirle che ti piaceva far lamore e scambiarsi i sogni lei lo ha fatto perché doveva…… Difficoltà di comunicazione con i genitori Paura di ferire i genitori Pudore dei propri sentimenti e delle proprie scelte

5 Renato Zero

6 Esigenza di sentirsi fuori dal mondo troppo occupato dalle cose materiali Lamore, muore, disciolto in lacrime ma noi, teniamoci forte e lasciamo il mondo ai vizi suoi … io e te … lo stesso pensiero! io e te … Il tuo e il mio respiro! Sarà, tornare ragazzi, e crederci ancora un po… Renato Zero Le emozioni: Vorrebbero tornare ragazzi per credere ancora nellamore Il loro legame è cosi intenso che si sentono una sola persona

7 Eros Ramazzotti

8 Eros Ramazzotti Le emozioni: E per te questo bacio nel vento, te lo manderò lì con almeno altri cento. E per te, E per te questo bacio nel vento, te lo manderò lì con almeno altri cento. E per te, forse non sarà molto, la tua storia, lo so, meritava più ascolto e magari, chissà, se io avessi saputo, tavrei dato un aiuto. Ma che importa oramai, ora che… Solo che non doveva andar così, solo che tutti ora siamo un po più soli qui. Se avesse saputo sua storia e i suoi problemi lavrebbe aiutata Esigenza di dimostrare affetto ad una persona lontana Non voleva che finisse così. Adesso si sentono tutti più soli

9 Gemelli diversi

10 Gemelli diversi:Le emozioni: Stanotte rimani qui, o lo sai vorrei stringerti così, col corpo riscaldami così potrò averti come sei, stanotte rimani qui o lo sai potrai stringermi così e questa notte sai non finirà mai. Sei tutto ciò che nel mio letto vuoto io vorrei, tra le tue braccia stringimi, col corpo scaldami, sognando noi, distesi sulla sabbia o noi sul materasso ad acqua che giochi erotici rispecchia e bocca su bocca, labbra su labbra, ti prego toccami e se lo stai facendo bimba guardami e poi spogliati, vorrei sentire il tuo respiro candido sulla mia schiena ed ora ne vuoi ancora fino alla fine, dai nostri corpi sul letto piovono gocce di sudore ed ore a giocare o a provare piacere e adesso so cosa vuol dire averti a fianco prima di dormire, Desiderio di essere se stessi, senza maschere Desiderio di esprimere lamore donando tutto di se stessi

11

12 Relazione finale Abbiamo scelto questo lavoro perché volevamo comunicare la nostra passione per la musica italiana e soprattutto i sentimenti e i messaggi che ci trasmettono le parole delle canzoni. Non abbiamo trovato particolari difficoltà, anzi è stato bello lavorare in gruppo. Abbiamo selezionato il materiale da internet e abbiamo cercato nelle nostre Questo lavoro ci è piaciuto e ci ha insegnato a lavorare insieme ai compagni, a ragionare e a fare scelte condivise da tutti noi.


Scaricare ppt "La musica italiana che ascoltiamo Lavoro fatto da: Farnesi Danilo Alice De Blasis Ubertini Manuel Classe 3I Anno scolastico:2006/2007 Scuola:Orazio POmezia."

Presentazioni simili


Annunci Google