La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA BIBLIOTECA SCOLASTICA COME AMBIENTE EDUCATIVO L ESPERIENZA GRECA Dimitri Germanos UNIVERSITÀ « ARISTOTELE »- SALONICCO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA BIBLIOTECA SCOLASTICA COME AMBIENTE EDUCATIVO L ESPERIENZA GRECA Dimitri Germanos UNIVERSITÀ « ARISTOTELE »- SALONICCO."— Transcript della presentazione:

1 LA BIBLIOTECA SCOLASTICA COME AMBIENTE EDUCATIVO L ESPERIENZA GRECA Dimitri Germanos UNIVERSITÀ « ARISTOTELE »- SALONICCO

2 UN OBIETTIVO PEDAGOGICO FONDAMENTALE: 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 2 ottenere « La scuola nella biblioteca », e non soltanto « la biblioteca nella scuola »

3 OBIETTIVI PEDAGOGICI PER LA BIBLIOTECA SCOLASTICA: 1.Ampliamento delle attività educative e culturali della scuola, grazie: al superamento del quadro normativo delle attività scolastiche alla creazione di centri dinteresse nuovi per gli allievi allapplicazione del metodo cooperativo dinsegnamento 2.Offrire una cultura generale allallievo, non solo delle conoscenze 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 3

4 OBIETTIVI PEDAGOGICI PER LA BIBLIOTECA SCOLASTICA: 3.Contributo alla creazione di un clima psicologico positivo, grazie : allo sviluppo di pratiche educative legate allinterazione educativa alla creatività alla participazione attiva dellallievo e soprattutto alla comparsa del piacere dell allievo (e dellinsegnante) come fattore principale del funzionamento della classe, legato essenzialmente alla partecipazione attiva e volontaria degli allievi al processo educativo 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 4

5 4 POSSIBILITÀ ESSENZIALI CHE DEVE OFFRIRE LA BIBLIOTECA SCOLASTICA ALLA SCUOLA /1 E LE CARATTERISTICHE NECESSARIE PER LA ORGANIZZAZIONE DELLO SPAZIO CHE NE RISULTANO : 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 5 1.Accesso completo e sistematico a tutte le forme dell informazione (scritta, elettronica e audiovisiva) Aree di spazio necessario: Biblioteca (scaffali di libri) Discoteca (DVD, CD -Rom, dischi analogici) Spazio multimediale 2.Trattamento creativo dellinformazione orientata verso lo sviluppo dellapprendimento, associato allo sviluppo delle attività di gruppo: Aree di spazio necessario: Area per lo studio individuale o in piccoli gruppi Area per le attività di gruppo o per la classe

6 4 POSSIBILITÀ ESSENZIALI CHE DEVE OFFRIRE LA BIBLIOTECA SCOLASTICA ALLA SCUOLA /2 E LE CARATTERISTICHE NECESSARIE PER LA ORGANIZZAZIONE DELLO SPAZIO CHE NE RISULTANO : 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 6 3.Sviluppo di attività di dialogo e di maturazione delle idee Aree di spazio necessarie: Aree di discussione /seminario Area di proiezione 4.Sviluppo estetico e culturale dellallievo e dellinsegnante Caratteristiche di spazio necessarie: Attenzione allaspetto estetico dello spazio Area di esposizione permanente e temporanea

7 IL LEGAME TRA IL PROCESSO EDUCATIVO E LO SPAZIO SCOLASTICO 3 CARATTERISTICHE DELLO SPAZIO DA SVILUPPARE NELLA BIBLIOTECA SCOLASTICA 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 7 2.Organizzazione flessibile dello spazio 3.Spazio conviviale e gradevole, adatto alletà e allimmaginario dei bamabini 1.Organizzazione dello spazio in aree dattività Accoglienza – informazione Biblioteca – Discoteca – Collezione di DVD Area di studio, con possibilità di lavoro individuale e/o in picoli gruppi spazio Multimedia e accesso Internet Area proiezione e discussione

8 BIBLIOTECA SCOLASTICA: I MODELLI DI SPAZIO E DI FUNZIONAMENTO EDUCATIVO PROPOSTI DALLUNIVERSITÀ « ARISTOTELE » DI SALONICCO * 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 8 * : Fondazione di 49 biblioteche scolastiche nelle scuole greche. Elaborazione delle norme e dei piani di « riorganizzazione educativa » dello spazio scolastico : Dimitri Germanos, Professore presso lUniversità « Aristotele » di Salonicco * : Fondazione di 49 biblioteche scolastiche nelle scuole greche. Elaborazione delle norme e dei piani di « riorganizzazione educativa » dello spazio scolastico : Dimitri Germanos, Professore presso lUniversità « Aristotele » di Salonicco La biblioteca. Aula di studio ESEMPI ESEMPI - Organizzazione - Estetica - Funzioni educative e architettoniche

9 TRASFORMAZIONE DELLO SPAZIO IN AREE DI ATTIVITÀ 2 ª SCUOLA PRIMARIA DI PERAIA (PERIFERIA DI SALONICCO) TRASFORMAZIONE DI UN PALCOSCENICO TEATRALE IN BIBLIOTECA SCOLASTICA – AULA DI STUDIO. PIANO DELLA RISTRUTTURAZIONE 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 9 LIVELLO 1 AREA A LIVELLO 2 AREA B LIVELLO 3 AREA C NUOVO MURO NUOVA FINESTRA LIMITE DEL PALCO AREA A: Spazio multimediale AREA B: Area di lavoro individuale o in piccoli gruppi AREA C: Il « club » (area per il lavoro di gruppo – per la classe)

10 TRASFORMAZIONE DELLO SPAZIO IN AREE DI ATTIVITÀ 2 ª SCUOLA PRIMARIA DI PERAIA (PERIFERIA DI SALONICCO) TRASFORMAZIONE DI UN PALCOSCENICO TEATRALE IN BIBLIOTECA SCOLASTICA – AULA DI STUDIO. PIANO DELLA RISTRUTTURAZIONE VISTA SULLO SPAZIO RISTRUTTURATO 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 10 PRIMA

11 MAGAZZINO TRASFORMAZIONE DELLO SPAZIO IN AREE DI ATTIVITÀ 4 ª SCUOLA PRIMARIA DI PERAIA (PERIFERIA DI SALONICCO) TRASFORMAZIONE DI UN PALCOSCENICO TEATRALE IN BIBLIOTECA SCOLASTICA – AULA DI STUDIO. PROSPETTIVA DELLO SPAZIO RISTRUTTURATO 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 11 AREA DI STUDIO INDIVIDUALE O IN GRUPPO BIBLIOTECA - MEDIATECA SPAZIO MULTIMEDIALE AREA DI DISCUSSIONE DI GRUPPO - CLASSE SCHERMO DI PROIEZIONE MOBILE

12 TRASFORMAZIONE DELLO SPAZIO IN AREE DI ATTIVITÀ 4ª SCUOLA PRIMARIA DI MENEMENI (PERIFERIA DI SALONICCO) TRASFORMAZIONE DI UN PALCOSCENICO TEATRALE IN BIBLIOTECA SCOLASTICA – AULA DI STUDIO. VISTA SULLO SPAZIO RISTRUTTURATO -1 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 12 PRIMA

13 TRASFORMAZIONE DELLO SPAZIO IN AREE DI ATTIVITÀ 4 ª SCUOLA PRIMARIA DI MENEMENI (PERIFERIA DI SALONICCO) TRASFORMAZIONE DI UN PALCOSCENICO TEATRALE IN BIBLIOTECA SCOLASTICA – AULA DI STUDIO. VISTA SULLO SPAZIO RISTRUTTURATO -2 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 13

14 TRASFORMAZIONE DELLO SPAZIO IN AREE DI ATTIVITÀ 1ª CLASSE DELLA SCUOLA MATERNA DELL UNIVERSITÀ « ARISTOTELE » DI SALONICCO (L EDIFICIO È STATO CONCEPITO PER ESSERE UN IMMOBILE DESTINATO AD UFFICI) PROSPETTIVA DELLO SPAZIO RISTRUTTURATO 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 14 AREA DI ATTIVITÀ INDIVIDUALI O IN GRUPPO BIBLIOTECA- MEDIATECA AREA DI DISCUSSIONE IN GRUPPO- CLASSE

15 TRASFORMAZIONE DELLO SPAZIO IN AREE DI ATTIVITÀ 1ª CLASSE DELLA SCUOLA MATERNA DELL UNIVERSITÀ « ARISTOTELE » DI SALONICCO VISTA SULLO SPAZIO RISTRUTTURATO 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 15 PRIMA

16 ORGANIZZAZIONE FLESSIBILE DELLO SPAZIO BIBLIOTECA DI UNA SCUOLA PRIVATA DI ATENE ALTERNATIVE DI FUNZIONAMENTO DELLO SPAZIO RISTRUTTURATO : 1. BIBLIOTECA - AULA STUDIO 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 16 AREA DI ATTIVITÀ INDIVIDUALI O IN GRUPPO BIBLIOTECA- MEDIATECA AREA DI DISCUSSIONE IN GRUPPO - CLASSE MAGAZZINO SPAZIO MULTIMEDIALE BIBLIOTECA - MEDIATECA

17 ORGANIZZAZIONE FLESSIBILE DELLO SPAZIO BIBLIOTECA DI UNA SCUOLA PRIVATA DI ATENE ALTERNATIVE DI FUNZIONAMENTO DELLO SPAZIO RISTRUTTURATO : 2. SALA PER MANIFESTAZIONI CULTURALI ED EDUCATIVE 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 17 BIBLIOTECA - MEDIATECA SEZIONE (BIBLIOTECA- MEDIATECA)

18 SPAZIO CONVIVIALE E GRADEVOLE, ADATTO ALL ETÀ E ALL IMMAGINARIO DEI BAMBINI IMPORTANZA PEDAGOGICA DEI « LUOGHI » CREATI NELLO SPAZIO (PERSONALIZZAZIONE DELLO SPAZIO, SVILUPPO DELLINTERAZIONE, CREAZIONE DI UN CLIMA PSICOLOGICO POSITIVO …) 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 18 Il « luogo » costituisce una versione soggettiva dello spazio, resa conforme alletà e all immaginario del bambino In un contesto educativo, la creazione di luoghi ha unimportanza fondamentale, poichè questi diventano le condizioni spaziali in cui si realizza il rapporto tra il bambino e l immaginario.

19 SPAZIO CONVIVIALE E GRADEVOLE, ADATTO ALL ETÀ E ALL IMMAGINARIO DEI BAMBINI « LUOGHI » NELLA BIBLIOTECA SCOLASTICA - 1 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 19 Luoghi di « aggregazione » spontanea Angoli, anfratti, gradini… (2ª Scuola primaria di Peraia, 1988)

20 SPAZIO CONVIVIALE E GRADEVOLE, ADATTO ALLETÀ E ALLIMMAGINARIO DEI BAMBINI « LUOGHI » NELLA BIBLIOTECA SCOLASTICA -2 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 20 Luoghi di aggregazione spontanea: angoli, anfratti, gradini 4ª Scuola Primaria di Chrysavgi, regione di Salonicco, 1998

21 SPAZIO CONVIVIALE E GRADEVOLE, ADATTO ALLETÀ E ALL IMMAGINARIO DEI BAMBINI DEI « LUOGHI » NELLA BIBLIOTECA SCOLASTICA -3 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 21 Scuola materna dellUniversità « Aristotele » di Salonicco

22 SPAZIO CONVIVIALE E GRADEVOLE, ADATTO ALLETÀ E ALL IMMAGINARIO DEI BAMBINI « LUOGHI » NELLA BIBLIOTECA SCOLASTICA - 4 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 22 Scuola materna dell Università « Aristotele » di Salonicco

23 SPAZIO CONVIVIALE E GRADEVOLE, ADATTO ALL ETÀ E ALLIMMAGINARIO DEI BAMBINI LA DISPOSIZIONE SPAZIALE FAVORISCE LA CREAZIONE DI UN CLIMA PSICOLOGICO POSITIVO, CHE CONTRIBUISCE AGLI SCAMBI TRA BAMBINI, COSI COME ALLA COESISTENZA CON LADULTO 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 23 4 ª Scuola Primaria di Chrysavgi, regione di Salonicco, 1998

24 SPAZIO CONVIVIALE E GRADEVOLE, ADATTO ALLETÀ E ALLIMMAGINARIO DEI BAMBINI IL RAPPORTO CON LO SPAZIO DEVE CONTRIBUERE AD « INSEGNARE » L ESTETICA E LA CULTURA AI BAMBINI -1 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 24 4 eme École primaire de Chrysavgi, région de Thessaloniki, 1998 Biblioteca scolastica della 2ª Scuola Primaria di Stavroupoli, regione di Salonicco, 2007 AVANT

25 SPAZIO CONVIVIALE E GRADEVOLE, ADATTO ALL ETÀ E ALLIMMAGINARIO DEI BAMBINI IL RAPPORTO CON LO SPAZIO DEVE CONTRIBUIRE AD « INSEGNARE » L ESTETICA E LA CULTURA AI BAMBINI -2 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 25 Biblioteca scolastica della 18ª Scuola Primaria di Stavroupoli, regione di Salonicco, 2006 PRIMA

26 SPAZIO CONVIVIALE E GRADEVOLE, ADATTO ALLETÀ E ALLIMMAGINARIO DEI BAMBINI IL RAPPORTO CON LO SPAZIO DEVE CONTRIBUIRE AD « INSEGNARE » L ESTETICA E LA CULTURA AI BAMBINI -3 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 26 Biblioteca scolastica della Scuola Primaria di Chrysavgi, regione di Salonicco, 1998

27 VALUTAZIONE 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 27 Tre ricerche effettuate in queste scuole (1998, 2002, 2006) hanno dimostrato che : Queste caratteristiche dello spazio scolastico contribuisconoalla creazione duna « cultura spaziale » che favorisce larmonizzazione dei rapporti socioculturali; lassociazione dellapproccio cooperativo e delle nuove condizioni spaziali influisce in maniera importante sui processi dapprendimento dampliamento degli scambi socioculturali della creazione di una coesione socioculturale nelle classi osservate

28 9/5/2010 Dimitri Germanos, Professeur, Université Aristote de Thessaloniki 28 GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE! « BIBLIOTECA » Cartellone disegnato dai bambini per la biblioteca della 18ª Scuola primaria di Stavroupoli


Scaricare ppt "LA BIBLIOTECA SCOLASTICA COME AMBIENTE EDUCATIVO L ESPERIENZA GRECA Dimitri Germanos UNIVERSITÀ « ARISTOTELE »- SALONICCO."

Presentazioni simili


Annunci Google