La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA POLITICA COME PROFESSIONE Max Weber (1919) Corso di Scienza Politica Dott.ssa Mazza Lezione 19.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA POLITICA COME PROFESSIONE Max Weber (1919) Corso di Scienza Politica Dott.ssa Mazza Lezione 19."— Transcript della presentazione:

1 LA POLITICA COME PROFESSIONE Max Weber (1919) Corso di Scienza Politica Dott.ssa Mazza Lezione 19

2 Tre concetti 1) Potere (Herrschaft) = possibilità che a un dato comando corrisponda, da parte di chi obbedisce, una disposizione allobbedienza (potere legittimo). 2) Potenza (Macht) = possibilità di far valere, di imporre entro una relazione sociale la propria volontà (potere di fatto). 3) Legittimità = attribuzione, da parte dei membri di una società, di validità a un potere e un ordinamento. Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

3 Domande che Weber si pone Che cos è e che cosa può significare la politica come professione? 1. Cosa si intende per politica? 2. Luomo politico, per dare risposte ai grandi problemi della vita collettiva, necessita di una formazione specialistica? Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

4 Definizione di politica «Politica significa aspirazione a partecipare al potere o ad influire sulla ripartizione del potere, sia tra gli Stati, sia nellambito di uno Stato tra i gruppi di uomini compresi entro i suoi limiti» (pp.48-49). Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

5 Elementi caratteristici della politica Potere: inteso come mezzo per raggiungere altri obiettivi oppure come fine in se stesso. Attori: capi politici, funzionari, Stati. Ambito di azione: entro i limiti di unassociazione politica che, da un punto di vista sociologico, è lo Stato. Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

6 Definizione di Stato «[…] lo Stato è quella comunità umana, che nei limiti di un dato territorio, esige per sé (con successo) il monopolio della forza fisica legittima» (p. 48). Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

7 Elementi caratteristici di uno Stato Territorio: limiti entro cui uno Stato esercita il proprio potere, decide e dirige. Forza fisica: come mezzo specifico. Autorità: i governanti possiedono ed esercitano potere legittimo in quanto riconosciuto dai governati. Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

8 Tre forme pure di autorità 1) Tradizionale : dominazione basata sulla credenza della sacralità del sovrano, il quale impartisce comandi ai propri sudditi. (Tale forma di potere è propria degli stati patriarcali, degli stati clientelari in cui i rapporti di comando-obbedienza sono di tipo personale). 2) Carismatica: dominazione fondata sullidea che il capo possiede capacità straordinarie, eccezionali ed eroiche. (Questo tipo di potere è proprio delle epoche di transizione durante le quali chi comanda -il capo, il duce, il condottiero, il demagogo- non ha vincoli prestabiliti e tiene legati a sé i propri discepoli). 3) Legale-razionale: dominazione in forza della legalità, per cui sia i governati che i governanti sono sottoposti alla legge e alle norme. (Questa forma di potere politico è tipico della società moderna e dello Stato moderno in cui lapparato amministrativo è di tipo burocratico e gerarchico e i rapporti sono istituzionalizzati). Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

9 Strumenti di dominio a) Azione umana (amministratori subordinati ai governanti per: - legittimità del potere - remunerazione materiale - onorabilità sociale). b) Mezzi materiali necessari per lattuazione fisica del potere, per amministrare. Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

10 Tipi di associazione politica … diversità determinata dal rapporto tra (a) e (b): Associazione divisa per ceti : in cui i mezzi dellamministrazione (b) sono posseduti direttamente dagli amministratori (a) e non dai governanti o dal sovrano (es. regime feudale). Altre formazioni politiche: in cui il corpo di amministratori (a) è separato dai mezzi materiali (b), i quali sono posseduti dal sovrano o dallo Stato (es. forme di sovranità patriarcale e patrimoniale, di dispotismo sultanistico e di organizzazione statale). Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

11 Due modi di rendere la politica una professione Vivere per la politica Colui che dà senso alla propria vita svolgendo attività politica, servendo una causa. Costui deve essere economicamente indipendente dai proventi, dai guadagni derivanti dallattività politica svolta. Colui che tende a fare della politica una fonte duratura di guadagno. Costui pone la propria forza lavorativa e il proprio pensiero al servizio del guadagno economico. Vivere di politica Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

12 Ruolo del funzionario Lunico compito proprio del vero funzionario è «amministrare» al di là di interessi specifici e particolaristici (di partito e/o personali). Il funzionario, inoltre, deve svolgere la propria attività eseguendo in modo disciplinato gli ordini del capo politico. Questo ultimo si assume la responsabilità per le scelte e azioni. Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

13 Tipi di partito PARTITO DI NOTABILI Personale dotato di risorse autonome Attività saltuaria Deferenza verso i politici Competizione elettorale ristretta PARTITO DI MASSA Politici di professione Attività permanente Delega ai politici Suffragio elettorale allargato Fattore: allargamento del suffragio Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

14 Qualità delluomo politico 1)Passione: dedizione appassionata a una causa. 2) Senso di responsabilità: guida determinante dellazione al servizio di una causa. 3) Lungimiranza: Capacità di mantenere una certa distanza tra le cose e gli uomini e, così, valutare la realtà circostante. Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

15 Rapporto tra etica e politica (1) («etica dellintenzione» «etica dei princîpi») Lagire viene determinato da una convinzione pura, senza considerazione alcuna delle conseguenze. Chi segue tale massima si sente responsabile solo per il principio che intende seguire e preservare. «Etica della responsabilità» Lagire dipende dalla considerazione e valutazione delle conseguenze (prevedibili) dellatto stesso. Chi segue questa massima si sente responsabile per gli effetti del proprio agire. «Etica della convinzione» Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19

16 Rapporto tra etica e politica (2) «[…] se si debba seguire letica della convinzione o quella della responsabilità, e quando luna e quando laltra, nessuno è in grado di determinarlo. […] Pertanto [esse] non sono assolutamente antitetiche ma si completano a vicenda e solo congiunte formano il vero uomo, quello che può avere la vocazione alla politica. […] La politica consiste in un lento e tenace superamento di dure difficoltà, da compiersi con passione e discernimento al tempo stesso». (pp ) Scienza Politica - Dott.ssa Mazza- Lezione 19


Scaricare ppt "LA POLITICA COME PROFESSIONE Max Weber (1919) Corso di Scienza Politica Dott.ssa Mazza Lezione 19."

Presentazioni simili


Annunci Google