La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lo screening del cancro colo-rettale Paolo Ceccatelli U.O. Gastroenterologia Ospedale S. Donato, Arezzo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lo screening del cancro colo-rettale Paolo Ceccatelli U.O. Gastroenterologia Ospedale S. Donato, Arezzo."— Transcript della presentazione:

1 Lo screening del cancro colo-rettale Paolo Ceccatelli U.O. Gastroenterologia Ospedale S. Donato, Arezzo

2 incidenza mondiale del cancro colo-rettale tasso di mortalità alto medio basso dati non disponibili

3 incidenza cancro colo-rettale Europa 1996 (maschi e femmine) n° casitasso annuale n° morti (x ) Unione Europea Belgio Danimarca Finlandia Francia Germania Grecia Irlanda Italia Olanda Portogallo Spagna Regno Unito

4 incidenza di cancro in base alla sede ed al sesso in Italia (1990) polmone 23% colon & retto 12% vescica e reni 12% vie aeree superiori 10% prostata 9% stomaco 8% leucemie - linfomi 7% fegato 4% pancreas 3% melanoma 1% altro 11% 27% mammella 14% colon & retto 9% utero 7% stomaco 6% leucemie - linfomi 5% polmone 4% ovaio 4% vescica e reni 3% pancreas 2% fegato 2% melanoma 2% vie aeree superiori 15% altro

5 mortalità per cancro in base alla sede ed al sesso in Italia (1990) polmone 30% colon & retto 10% stomaco 10% prostata 7% vescica e rene 7% fegato 7% vie aeree superiori 6% leucemie e linfomi 6% pancreas 4% melanoma 1% altro 10% 18% mammella 15% colon & retto 10% stomaco 7% polmone 7% leucemie e linfomi 6% utero 6% fegato 5% pancreas 4% ovaio 4% vescica e reni 2% vie aeree superiori 1% melanoma 15% altro

6 incidenza cancro di stomaco Toscana:

7 incidenza cancro del colon-retto Toscana:

8 popolazione generale: percentuale di soggetti che si ammalano di cancro del colon-retto entro i 75 anni maschi: 4% femmine: 5%

9 IBD 1% sporadico ~ 75% HNPCC 5% familiarità 15% - 20% FAP 1% fattori associati a nuovi casi di cancro colo-rettale Winawer S.J. 1991

10 Polipi adenomatosi 95% dei cancri colo-rettali si sviluppano adenomi circa il 10% degli adenomi cancerizzano adenomi a rischio di cancerizzazione: - diametro: > 1 cm - numero: più di 1 - istologia: villosa circa 10 anni per sequenza polipo-cancro prevalenza degli adenomi dopo i 50 anni: circa 25% Gastroenterology 1997; 112:

11 storia naturale del cancro colo-rettale fattori genetici e ambientali POLIPECTOMIA ENDOSCOPICA interruzione sequenza adenoma-carcinoma mucosa normale piccolo adenoma adenoma a rischio adenoma cancerizzato carcinoma avanzato

12 Polipi adenomatosi

13 Polipectomia endoscopica

14 carcinoma del colon-retto colon destro calibro maggiore - feci liquide sintomi più tardivi: cancro metastatizzato, massa palpabile colon sinistro calibro minore - feci solide sintomi più precoci: ostruzione, sanguinamento patologia silente con diagnosi spesso tardiva colpisce > persone lanno in Italia la prevenzione può ridurre del 75% lincidenza

15 carcinoma del colon-retto patologia silente con diagnosi spesso tardiva colpisce > persone lanno in Italia la prevenzione può ridurre del 75% lincidenza

16

17 the best way to beat colon cancer today is to catch it early Gorman C, 2001

18 Screening del cancro colorettale Uno screening è giustificato se: la malattia è frequente e causa elevata morbilità e mortalità i test usati permettono la diagnosi in fase iniziale, sono accettabili per il paziente, ed attuabili nella pratica è disponibile una terapia efficace per la malattia diagnosticata precocemente esistono prove che i benefici sono superiori ai rischi Winawer S. et al., Gastroenterology 1997

19 incidenza di cancro colo-rettale nella popolazione generale

20 Prevalenza di adenomi nella popolazione generale

21

22 Screening del cancro colo-rettale Con quali metodiche ? Ricerca sangue occulto fecale Rettosigmoidoscopia Rx clisma opaco Colonscopia Colonscopia virtuale Con che intervallo ? Ogni anno Ogni 2 anni Ogni 5 – 10 anni Una volta nella vita

23 Riassunto linee guida per screening cancro colo-rettale Sangue occulto fecale randomizzati15-33% bassa diagnosi di adenomi esami ripetuti ogni 1-2 anni Retto-sigmoidoscopia caso-controllo50% non diagnostica lesioni distali Rx clisma opaco nessuno??? bassa sensibilità falsi positivi Colonscopia indiretti70% invasività costi rischi metodica studi cliniciriduzione svantaggi mortalità Lieberman D, 2002

24 Localizzazione del cancro colorettale retto-sigmoidoscopia per lo screening oncologico

25 cancro colorettale: sintomatologia sanguinamento occulto75% rettorragia58% astenia (anemizzazione)57% dolore addominale52% anoressia - calo ponderale39% stipsi27% diarrea22% tenesmo10% Bianchi P, Velio P. 2001

26 facile da eseguire costi ridotti efficacia ? Ricerca sangue occulto fecale per lo screening del cancro colo-rettale

27 soggetti asintomatici anni sangue occulto ogni anno: sangue occulto ogni 2 anni: gruppo di controllo: Lo screening con sangue occulto annuale e colonscopia riduce la mortalità per cancro colo-rettale del 33% Reducing mortality from colorectal cancer by screening for fecal occult blood Mandel JS et al. N Engl J Med 1993 Mortalità per cancro colo-rettale (per ) anni

28 Reducing mortality from colorectal cancer by screening for fecal occult blood Mandel JS et al. N Engl J Med 1993 Complicanze della colonscopia di screening colonscopie eseguite 4 perforazioni del colon (trattate chirurgicamente) 11 sanguinamenti maggiori (3 trattati chirurgicamente)

29 screening età anni; sangue occulto biennale + colonscopia (dal 1981 al 1991) rifiutano screening accettano screening 360 morti per cancro colo-rettale 893 cancri colorettali 20% stadio A controlli 856 cancri colorettali 11% stadio A 420 morti per cancro colo-rettale Randomised controlled trial of faecal-occult-blood screening for colorectal cancer Hardcastle JD et al. Lancet 1996

30 screening età anni; sangue occulto biennale + colonscopia (dal 1985 al 1995) rifiutano screening accettano screening 205 morti per cancro colo-rettale 481 cancri colorettali 22% stadio A controlli 483 cancri colorettali 11% stadio A 249 morti per cancro colo-rettale Randomised study of screening for colorectal cancer with faecal-occult-blood test Kronborg O. Lancet 1996

31 Lo screening con sangue occulto fecale e colonscopia riduce la mortalità per cancro colo-rettale del 15%Hardcastle JD, Lancet 1996 del 18%Kronborg O, Lancet 1996 del 33%Mandell JS, N Engl J Med 1993

32 screening cancro colorettale provincia di Arezzo anni

33 Screening cancro colorettale provincia di Arezzo anni I° livello persone invitate: persone rispondenti: = percentuale di adesione 60% percentuale di positività al sangue occulto fecale: 4.0%

34 Screening del cancro colorettale nella provincia di Firenze con sangue occulto fecale - colonscopia soggetti invitati (50-70 anni) dal 1996 al rispondenti = 42% di adesione 268 sangue occulto fecale positivi = 4.2% di positività 231 colonscopie = 86% di adesione 75 adenomi, di cui 63 ad alto rischio 33 adenocarcinomi (13 stadio A) Grazzini G. et al. Tumori;86: , 2000

35 Screening cancro colorettale provincia di Arezzo anni II° livello persone invitate: persone rispondenti: = percentuale di adesione 83% 1. adenomi a basso rischio201 (< 1 cm, < 3, non villoso, displasia lieve) 2. adenomi ad alto rischio456 (> 1 cm, > 3, villoso, displasia severa) 3. adenocarcinomi131

36 Non ti affidare al destino, controlla il tuo intestino


Scaricare ppt "Lo screening del cancro colo-rettale Paolo Ceccatelli U.O. Gastroenterologia Ospedale S. Donato, Arezzo."

Presentazioni simili


Annunci Google