La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Flavio Sangalli Docente di Organizzazione Aziendale Università di Milano Bicocca DIRIGERE UNIMPRESA COOPERATIVA: UNA RAGIONE DI ORGOGLIO Faenza 22.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Flavio Sangalli Docente di Organizzazione Aziendale Università di Milano Bicocca DIRIGERE UNIMPRESA COOPERATIVA: UNA RAGIONE DI ORGOGLIO Faenza 22."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Flavio Sangalli Docente di Organizzazione Aziendale Università di Milano Bicocca DIRIGERE UNIMPRESA COOPERATIVA: UNA RAGIONE DI ORGOGLIO Faenza 22 maggio 2008

2 2 INTRODUZIONE 1.La centralità della classe dirigente 2.Lipotesi di valore del paradigma cooperativo 3.Le emozioni, lorgoglio, lappartenenza identitaria

3 3 I TRE CONTENUTI 1° TEMA dal management per obiettivi MBO (cosa) al management per politiche (cosa, come) al management per valori (cosa, come, perché) dal management alla leadership 1. DIRIGERE

4 4 2° TEMA I 5 livelli della leadership a.leadership per tratti b.leadership situazionale c.leadership trasformativa d.leadership empowerment e.leadership comportamentale

5 5 3° TEMA La leadership e la followership La ricerca di Harvard Business School sulle leve per la creazione del valore Passione 35% Creatività 25% Iniziativa 20% Dedizione 15% Obbedienza 5%

6 6 Il navy seals learning Le componenti Squadra Apprendimento Fiducia Motivazione Autonomia

7 7 1° TEMA Le cinque connessioni tra qualità totale e organizzazioni non profit 1.la formazione, educazione e responsabilizzazione delle persone 2.la centralità delle persone nel processo produttivo 3.lorganizzazione piatta e partecipata 4.la centralità della funzione di servizio 5.i valori come leva strategica 2. IMPRESA COOPERATIVA

8 8 2° TEMA Le condizioni delleccellenza – il modello EFQM LEADERSHIP GESTIONE DEL PERSONALE PARTNERSHIPE RISORSE POLITICHE E STRATEGIE PROCESSI RISULTATI RELATIVI AL PERSONALE RISULTATI RELATIVI AI CLIENTI RISULTATI RELATIVI ALLE SOCIETÀ RISULTATI CHIAVE DI RIFERIMENTO INNOVAZIONE E APPRENDIMENTO

9 9 3° TEMA Il modello concettuale della qualità del servizio scostamento 5 scostamento 4 scostamento 3 scostamento 2 scostamento 1 COMUNICAZIONI TRAMITE PASSA-PAROLA ESIGENZE PERSONALI ESPERIENZA PASSATA SERVIZIO ATTESO PERCEZIONI SUL SERVIZIO PRESTAZIONI EFFETTIVE SPECIFICHE DI QUALITÀ DEL SERVIZIO PERCEZIONE DA PARTE DEI DIRIGENTI DELLE ASPETTATIVE DEI CLIENTI COMUNICAZIONI ESTERNE VERSO I CLIENTI CLIENTE FORNITORE

10 10 1° TEMA La ragione e lorgoglio Il paradigma cooperativo I nuovi modelli organizzativi 3. LORGOGLIO

11 11 2° TEMA La prospettiva interna a.Il team b.Lapprendimento c.Lintraprendenza 3° TEMA La prospettiva esterna a.Il coinvolgimento sociale b.Lo sviluppo locale c.La testimonianza

12 12 CONCLUSIONI La sfida dellinnovazione gestionale La prospettiva dello sviluppo futuro dellimpresa cooperativa Il valore Le persone La cultura


Scaricare ppt "Prof. Flavio Sangalli Docente di Organizzazione Aziendale Università di Milano Bicocca DIRIGERE UNIMPRESA COOPERATIVA: UNA RAGIONE DI ORGOGLIO Faenza 22."

Presentazioni simili


Annunci Google