La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA NEVE La neve bianca e soffice, cade a terra piano piano, come una piuma di un uccello, che si stacca. Danza nel cielo come una ballerina, si posa a.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA NEVE La neve bianca e soffice, cade a terra piano piano, come una piuma di un uccello, che si stacca. Danza nel cielo come una ballerina, si posa a."— Transcript della presentazione:

1

2 LA NEVE La neve bianca e soffice, cade a terra piano piano, come una piuma di un uccello, che si stacca. Danza nel cielo come una ballerina, si posa a terra ricoprendo il paesaggio. Federica Negrotti NEVE Vieni a trovarci giù dal cielo per farci giocare e divertire. Fai spesso dispetti, tanti scherzetti, e molti pupazzi col tuo lenzuolo bianco. Quando sei stanca e vuoi un po dormire, copri il mondo e non ti fai più sentire. Lucrezia Molinaroli LA NEVE La neve è bianca come un lenzuolo che danza in aria e poi si posa in terra. Aurela Domi LA NEVE La neve è soffice come il cotone, scende dal cielo danzando come una ballerina; quando scende in quantità ricopre case a volontà. Paolo Molinari LA NEVE Bianca,candida eppure fredda, come cotone soffice la neve scende giù dal cielo, come un manto bianco ricopre tutto il paesaggio. Granelli Amanda LA NEVE La neve bianca bianca copre alberi,case e villaggi come un lenzuolo sottile e candido. Dà gioia e felicità ai grandi e ai piccoli di ogni età. Gian Marco Savi

3 LA NEVE Bianca come la luna, avvolta nel suo mantello nero; bianchi come fiori in un prato, i fiocchi di neve come danzatrici volano nell aria, si riposano sulla terra portando gioia e felicità ai bambini di ogni età. Federica Burzoni LA NEVE La neve È bianca come un lenzuolo, non scalda,ma raffredda. Mi riempie di allegria, perché a Natale con la neve puoi anche giocare. Amedeo Capozza LA NEVE La neve cade leggera come la seta, bianca come un lenzuolo. Nell aria volteggia come una ballerina, e pian piano cade a terra, ricoprendo tutto il paesaggio. Barba Gianluca LA NEVE La neve candida come il cotone Fitta fitta come il vapore. Cade giù dal cielo come una piuma leggera leggera Stefania Bergonzi LA NEVE Bianca bianca, lenta lenta, soffice come la pelliccia di un orso polare, la neve ricopre ogni cosa Riccardo Cremona LA NEVE La neve è soffice, bianca come un lenzuolo di seta e si appoggia leggera su tutto ciò che incontra rendendolo bianco. Scende giù dal cielo volteggiando nell aria come una ballerina, fino a quando non cade lieve sulla Terra in festa. Chiara Saccomani

4 LA NEBBIA La nebbia nel mese di novembre copre case,città,strade,e montagne; come un enorme lenzuolo bianco avvolge tutto il paesaggio. Davide Giannini LA PIOGGIA La pioggia,leggera come il gocciolio di un rubinetto o impetuosa come il mare in burrasca, malinconica e triste cade sulla Terra. Ivo Ballardini L AUTUNNO Dopo l estate arriva l autunno, con i suoi mille colori: il verde diventa marrone, rosso e giallo,e il giallo diventa oro, come la larva diventa farfalla. L autunno è portatore d armonia, di profumi e sapori, delluva, del vino, delle castagne e, Halloween, poi,è proprio divertente. In autunno, la mente, ritorna alle passate vacanze e tutto va via con il vento che trasporta le foglie, lasciando gli alberi spogli. Ginevra Romanini LA NEBBIA Fitta fitta, bianca bianca, come un velo ricopre il paesaggio; lieve scende sopra ogni cosa e pian piano vien giù la nebbia. Marco Guselli LAUTUNNO Nelle mattine dautunno il cielo è sempre scuro per colpa di un velo grigio che ricopre il sole. Sembra già sera fonda, invece è la foschia che oscura la mattina Matteo Pirola LAUTUNNO In autunno le foglie cadono dagli alberi; danzano nel cielo e ricoprono le strade di un meraviglioso tappeto di vari colori. Gallo Lucia

5 IL CHIAVENNA Non sei molto lungo, ma per me molto importante. Con linverno glaciale e le temperature in picchiata la tua acqua è gelata, ma non così tanto da rimanere immobilizzato. Lo so che tu non vorresti mai straripare, ma a causa della pioggia lo devi fare. Marco Guselli IL CHIAVENNA Dormi nel tuo letto, rumoroso come sempre; percorri la tua strada verso la meta, attraversando la pineta. Finchè un giorno la pioggia dispettosa ti fa straripare. Ma quando arriva la primavera la pioggia va via e tu ritorni comeri, splendente e sereno. Davide Giannini IL CHIAVENNA Una volta le mie acque, erano pulite; tutti mi rispettavano, vedevo scorrere dentro di me tanti pesci. Ora le mie acque sono torbide, non vedo più gli allegri bambini, che giocano sulle mie sponde. Ma ho ancora tante speranze che in futuro, tornerò limpido e, felice, di accogliere gioiosi bambini! Matteo Pirola IL CHIAVENNA Sei un piccolo affluente, vaghi dappertutto allegramente. Quando piove pian pianino, ti ingrossi un pochino. Oggi hai percorso la mia strada e sei venuto nella mia casa. In inverno soffri il freddo e in estate il gran caldo. Ma sei un eroe e puoi difenderti come vuoi Gianluca Barba IL CHIAVENNA Oggi hai percorso la mia stessa strada, mi hai trasportato a scuola come un pulmino. Quando nevica, le tue rive sono bianche, le tue guance diventano rosse e stanche. Quando cè freddo e il ghiaccio, tu affronti la situazione con coraggio Quando arriva la buona stagione, vai a far spesa di fiori; la notte chiacchieri e parli e,al mattino, sei più arzillo degli altri. Paolo Molinari

6 IL CHIAVENNA Il Chiavenna corre, gioca con gli uccelli, e sembra esser stato dipinto da vivaci pastelli. Percorre allegro il bosco che io ben conosco. In questi giorni avendo nevicato, il torrente si è ghiacciato, donando al paesaggio un aspetto incantato. Ivo Ballardini IL TORRENTE CHIAVENNA Quando sei in piena mi susciti felicità e paura allo stesso tempo. Quando sei in magra mi susciti tristezza. Se non ti vedo non sono felice. Se ti vedo, invece, mi diverto solo a vederti. Amanda Granelli IL CHIAVENNA Scorrevi limpido e tranquillo, le tue acque erano trasparenti; trote e alborelle, carpe e girini, giocavano con te. Detersivi, rifiuti, cartacce ed erbacce ti hanno sporcato, ma è passata la neve e con il suo manto ti ha rinnovato! Federica Negrotti IL CHIAVENNA Passeggi con i tuoi amici pesci, anche se, dalla tua casa, rare volte esci. Quando dormi nel tuo letto, non ami essere disturbato, ma la pioggia e la neve ti hanno quasi sempre svegliato, facendoti andare veloce fino ad arrivare ad una foce. Ma tu rinasci sempre, il viaggio è sempre quello e scappi via celatamente come se non fosse successo niente. Federica Burzoni IL CHIAVENNA Dormi nel tuo letto sia con il gelo sia con il freddo. Sei più leggero di una piuma vera e mi segui tutte le sere. Stefania Bergonzi

7 IL DOLCE CHIAVENNA La tua dolce melodia, è una splendida sinfonia; nel tuo letto dormi beato, e nessun ti ha mai svegliato. Con la neve ti sei gelato, ma non proprio pietrificato. Con la primavera tutto torna com era: lungo i tuoi argini tulipani a più non posso, ed il cane che seppellisce l osso. Ginevra Romanini IL CHIAVENNA Dormi beato nel tuo letto, finchè nessuno ti sveglia di netto ed il tuo scorrer delicato è una piccola sinfonia che fa crescer in tutti noi l armonia. In primavera si sente il tuo canto che ravviva ogni dì il nostro piano, ed attraversando la valle arrivi fin laggiù dove sei nato anche tu. Chiara Saccomani IL CHIAVENNA Oggi hai percorso la mia stessa strada arrivando a casa mia. Sei straripato allagando i campi, schizzando lacqua dappertutto, anche sulle piante che si sono ghiacciate. Savi Gian Marco IL CHIAVENNA Di mattina,appena sveglio, inizi a correre con respiro affannato per raggiungere la grande meta. Alcuni giorni,la pioggia molesta, con i suoi dispetti, facendoti straripare, ti fa scoppiare la testa. Di notte,alla fine, te ne vai a dormire nel tuo letto comodo, augurandoti sogni doro. Amedeo Capozza ILCHIAVENNA Dormi tranquillo nel tuo letto, ma quando scende la neve, vieni ricoperto con un manto lieve. In primavera diventi felice e i prati intorno a te attirano persino me. Riccardo Cremona

8 NON SMETTER0 MAI DI… Non smetterò mai di fare calcio perché è divertente e sto in mezzo alla gente. Non smetterò mai di studiare perché ignorante non voglio essere. Non smetterò mai di disegnare perché i miei disegni voglio perfezionare. Amedeo Capozza PIANGE IL MIO CUORE QUANDO... Piange il mio cuore quando vedo guerre in televisione. Piange il mio cuore quando vedo gente abbandonata su una strada. Piange il mio cuore quando penso ai bambini poveri, che non hanno da mangiare. Piange il mio cuore quando vedo bambini soli,senza una casa e una famiglia che li apprezza. Marco Guselli HO PENSATO ALLA GUERRA Ho pensatoe adesso ho capito chegli uomini in IRAQ continuano ad uccidere la gente innocente. Ho pensato agli americani che stanno facendo una guerra inutile,senza scopo che sta per coinvolgere lITALIA. Ho pensato ai bambini poveri in mezzo alla strada che non hanno più una famiglia per colpa della guerra Matteo Pirola PENSO Ho pensato alla mia vita quando ero piccola, quando stavo crescendo. Ho pensato quando giocavo, con gli amici,alle gridate che mi facevano i miei genitori. Di Pietro Marilena NON SMETTERO MAI DI… Non smetterò mai di pensare alle persone povere che non hanno cibo da mangiare. Non smetterò mai di pensare a quelli che muoiono per colpa della guerra. Non smetterò mai di pensare ai bambini che non hanno una casa e stanno per le strade a chiedere lelemosina. Aurela Domi SE PENSO AL CIELO Se penso al cielo ho pensieri gioiosi Se penso al cielo mi vengono in mente le passeggiate fatte nelle belle giornate di sole. Bergonzi Stefania

9 SE PENSO AL CIELO… Se penso al cielo mi ricorda le mie lunghe passeggiate, il mare limpido. Se penso al cielo mi sembra di volare e mi sento tranquillo. Davide Giannini SE PENSO AL CIELO Se penso al cielo vedo aerei che volano e mi vengono in mente le giornate trascorse a Londra. Se penso al cielo e lo guardo mi in fonde allegria e serenità Se penso al cielo vedo là in alto piccolissime case, alberi e piante. Savi Gian Marco SE PENSO AL CIELO Se penso al cielo ho una strana sensazione: gioia?Felicità?Comprensione? Se penso al cielo mi vengono in mente giornate di sole passate con amici sinceri. Se penso al cielo Sono felice e volo come un uccello. Granelli Amanda SE PENSO Se penso al cielo mi sento felice,ed il mio cuore palpita forte. Se penso al cielo mi vengono in mente i vecchi ricordi del mare. Se penso al cielo mi sembra che il mondo sia migliore:limpido e azzurro, senza alcun male! Chiara Saccomani LA FELICITÀ Se penso al cielo scuro piange il mio cuore: vedo la guerra, la gente povera, i visi impauriti i bambini che non hanno una casa, una famiglia felice. Mahdi Jaouhar SE PENSO AL CIELO Se penso al cielo ho pensieri felici. Se penso al cielo ho pensieri sereni di sole, di nuvole, di uccelli. Se penso al cielo ho pensieri tristi di fulmini, di grandine, di pioggia. Se penso al cielo lo guardo spesso come la luna. Federica Negrotti SE PENSO AL CIELO AZZURRO Se penso al cielo azzurro e sereno penso ai bambini che giocano nei prati. Se penso al cielo scuro ho pensieri di tristezza pensando ai bambini che perdono le famiglie Se penso al cielo con il sole penso alle lunghe nuotate al mare con mio fratello. Barba Gianluca

10 PENSO Ho pensato alla mia vita, quando ero piccola, quando stavo crescendo. Ho pensato quando giocavo con gli amici, alle gridate che mi facevano i miei genitori. Ho pensato a quando stavo male, a quando invece stavo bene. Ho pensato ai saggi, allemozione, al mio cuore che faceva tum-tum. Ho pensato ai miei compagni che non dimenticherò mai più. Federica Burzoni NON SMETTERO MAI Non smetterò mai di pensare ai bambini poveri, senza case e senza cibo. Non smetterò mai di pensare che al mondo cè solo guerra. Non smetterò mai di pensare ai ladri, agli assassini e alla gente che sa fare solo del male. Non smetterò mai di sperare in un mondo migliore: senza guerra, senza bambini che soffrono, e senza persone cattive, solo pace e amore Lucrezia Molinaroli LA POVERTÀ NEL MONDO Non smetterò mai di pensare ai razzisti che si credono superiori. Non smetterò mai di pensare ai mafiosi che uccidono per divertimento le persone innocenti. Non smetterò mai di pensare ai poveri che muoiono per mantenere la propria famiglia. Ivo Ballardini Non smetterò mai Non smetterò mai di pregare per i poveri; perchè smettano le guerre e che nel mondo ci sia la PACE. Non smetterò mai di offrire ai poveri qualcosa senza aspettarmi nulla in cambio, solo il loro sorriso Cremona Riccardo GATTO Non smetterò mai di pensare, a quando ero al mare. Non smetterò mai di pensare, con chi potrebbe stare. Non smetterò mai di pensare, a chi lo potrei dare. Non smetterò mai di pensare, come lo potrò coccolare. Non smetterò mai di pensare, a come lo potrei viziare. Ginevra Romanini UN MONDO NUOVO Non smetterò mai di credere in Dio, nei suoi miracoli e nella sua religione. Non smetterò mai di credere in un mondo più pulito. Non smetterò mai di pensare ai bambini poveri che non hanno case e a quelli che non hanno una famiglia. Paolo Molinari

11 IL NOSTRO AMICO AMBIENTE Eri bello quando sei nato, ma è arrivato luomo e ti ha cambiato. Avevi torrenti non inquinati, ma noi li abbiamo sporcati. Nei boschi folti e ricchi trovavano rifugio anche i picchi; luomo li ha tagliati ed ora sono disboscati. Laria era fresca e pura, ma ora è inquinata e scura. Non si può far niente per migliorare lambiente? Federica Negrotti L AMBIENTE L ambiente è come un nostro fratello,che fra tutti i tesori è quello più bello; anche il riciclaggio per la natura è un omaggio. Ma come potrei spiegarlo a voi, forse è meglio cominciare da noi che trattiamo male la natura, che ci considera una vera sciagura! Se vuoi conservare il patrimonio naturale la natura devi rispettare e allambiente non fare male. Federica Burzoni AMICO AMBIENTE Quasi tutto lambiente è inquinato dalle lattine e i barattoli che hanno gettato. I fumi delle auto, dei camion sono nellaria quando alle città ti avvicini. I rifiuti delle centrali sono così tanti che formano montagne giganti. Laria diventa pulita e bella Quando piove a catinella. Gian Marco Savi L AMBIENTE Lambiente è come una sorella, che in primavera diventa ancora più bella. Lambiente è come un nostro gattino che va curato come un piccino. Di Pietro Marilena NATURA IN PERICOLO Se continuiamo ad inquinarla, prima o poi la natura si ribellerà. Le piogge acide, il buco dellozono, leffetto serra e il disboscamento, continuiamo ad aumentare con la nostra incuranza. SMETTIAMO DI INQUINARE!!! Granelli Amanda LA NATURA L uomo è egoista sa solo inquinare creando strade, disboscando foreste e facendo di tutto pur di distruggere. Ma fermi tutti!!!!! La natura dobbiamo curare usando il cuore e la mente Giannini Davide.

12 INQUINAMENTO L inquinamento è una cosa che non finisce mai, è una cosa che ormai vive con noi. Può fare male, può anche ferire, ma mai guarire. Ma di una cosa sono sicura, che per superare queste mura, più collaborazione bisogna dare per non fare più male. Lucrezia Molinaroli ADORIAMO LA NATURA Curiamo la natura,ma certo, perché no!? Come, però, io proprio non lo so! Non roviniamola mai, altrimenti saranno guai! Tutto va rispettato, e niente sciupato. Rispetta la natura e non aver mai paura! Ginevra Romanini LA NATURA E PREZIOSA La natura è preziosa,ma perché rovinarla? La risposta bisogna solo trovarla! Forse qualcosa ci sarebbe da fare,ma prima bisogna pensare e con lastuzia giocare. E quando poi,avrai trovato, la cosa giusta da fare non ti resta che tentare, ma mi raccomando non la rovinare ! Chiara Saccomani LOZONO L ozono si sta assottigliando cerchiamo almeno di non bucarlo, altrimenti la tua salute peggiorerai e contro malattie e tumori cercherai di lottare. Se non vuoi correre rischi ascolta un mio consiglio: Se l ozono non vuoi bucare meno spray devi usare. Amedeo Capozza RISPETTA LAMBIENTE Pulisci un po l' ambiente ti sarà riconoscente. Non buttare per terra le cartacce nemmeno le bottigliacce: faresti prima a riciclarle. Sogno un ambiente pulito, non sporcarlo più e aiutalo anche tu. Marco Martinelli LAMBIENTE PULITO Un ambiente pulito sogno, con montagne alte e bianche coperto di neve e di sole. Aurela Domi LAMBIENTE Lambiente deve essere pulito e protetto. Anche tu puoi aiutarci! Mahdi Jaouhar


Scaricare ppt "LA NEVE La neve bianca e soffice, cade a terra piano piano, come una piuma di un uccello, che si stacca. Danza nel cielo come una ballerina, si posa a."

Presentazioni simili


Annunci Google