La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA STORIA DELLA FIBRA Realtà e leggenda, si uniscono spesso in modo indissolubile nella storia della seta. Così se è certo che per secoli fu prodotta esclusivamente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA STORIA DELLA FIBRA Realtà e leggenda, si uniscono spesso in modo indissolubile nella storia della seta. Così se è certo che per secoli fu prodotta esclusivamente."— Transcript della presentazione:

1 LA STORIA DELLA FIBRA Realtà e leggenda, si uniscono spesso in modo indissolubile nella storia della seta. Così se è certo che per secoli fu prodotta esclusivamente in Cina, molto controversa è la data di inizio dellallevamento dei bachi da seta. Alcuni studiosi cinesi, fissano ad almeno 5000 anni prima di Cristo il periodo in cui la seta veniva già comunemente tessuta in Cina, mentre altri asseriscono che lallevamento dei bachi da seta iniziò in Cina 2500 – 3000 anni a.C. Avvolta nella leggenda è anche lintroduzione dei filugelli in Europa. Bisanzio fu il centro da cui si irradiò, prima in Grecia e poi in Italia, larte di allevare i bachi e di tessere la seta. La produzione serica in Italia iniziò dapprima in Sicilia per poi svilupparsi in altre parti. I centri principali furono: Lucca Venezia Genova Como. PRODUZIONE DELLA FIBRA La seta è il prodotto della secrezione contemporanea di due ghiandole del filugello il quale si nutre delle foglie del gelso trasformando la cellulosa in proteina. Il baco da seta emette una bava che gli consente di realizzare un involucro per la protezione, detto bozzolo. La bava è composta da due proteine: la fibroina nella misura del 75-77% e la sericina per il 22-23%. Per utilizzare la fibra, occorre unire più bave; loperazione si chiama trattura e la seta ottenuta è detta tratta (trarre il filo dal bozzolo). CARATTERISTICHE DELLA FIBRA La seta, data la sua eccezionale lunghezza (mediamente un km), viene definita continua; è lunica fibra naturale ad essere continua. È una fibra eccezionale per la sua bellezza e leggerezza. Per questo motivo è denominata anche filo doro. È un tessuto dai riflessi cangianti che si presta bene al ricamo e alle decorazioni. Quando alla seta viene tolta la fibroina, si ottiene la seta cotta o sgommata che cala di peso. Per ripristinarlo, si carica di Sali minerali, ottenendo la seta caricata. La capacità di assorbire umidità è pari a quella della lana (27-30%) senza far avvertire la sensazione di bagnato. Lallungamento a rottura è del 15-18%. È termoisolante e traspirante, va bene sia in inverno che in estate. MANUTENZIONE DEL TESSUTO Gli acidi cloridrico (muriatico), solforico, nitrico e acetico concentrati distruggono la seta. Il lavaggio può essere effettuato a mano o in lavatrice con molte precauzioni e a bassa temperatura, può essere lavata a secco, non deve essere candeggiata, non asciugare in tamburo, stendere in piano e stirata a basse temperature. IMPIEGHI DELLA FIBRA La seta è una fibra adatta per confezionare indumenti intimi, foulard, sciarpe. I maggiori impieghi si hanno soprattutto nella realizzazione di tessuti pregiati e di lusso, dato anche il lungo e costoso processo di lavorazione. Si confeziona biancheria raffinata, abiti femminili, cravatte, calze, camicie. Inoltre viene utilizzata per tessuti misti soprattutto con le tecnofibre. CAMPIONE DATI della SQUADRA Freshlights IPSIA Scotton 4^F Brunettini Noemi, Carollo Petra, Laqunissi Dounia, Tasca Sharon, Vucic Tania. Tessuto in seta CARATTERISTICHE DI COSTRUZIONE DEL TESSUTO E SUOI TRATTAMENTI (TINTURA & FINISSAGGI) Il materiale preso in esame, consiste in un tessuto a maglia tinto in filo, tinta unita color lilla. Per quanto riguarda i trattamenti di finissaggio non mostra alcun tipo di trattamento meccanico o chimico evidente.


Scaricare ppt "LA STORIA DELLA FIBRA Realtà e leggenda, si uniscono spesso in modo indissolubile nella storia della seta. Così se è certo che per secoli fu prodotta esclusivamente."

Presentazioni simili


Annunci Google