La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ELASTJYM BEHAVIOR UNICO CORSO IN ITALIA Dalle ultime ricerche inglesi e americane Il metodo per usare questa fascia con: ADHD DISTRUBI DELLE SPETTRO AUTISTICO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ELASTJYM BEHAVIOR UNICO CORSO IN ITALIA Dalle ultime ricerche inglesi e americane Il metodo per usare questa fascia con: ADHD DISTRUBI DELLE SPETTRO AUTISTICO."— Transcript della presentazione:

1 ELASTJYM BEHAVIOR UNICO CORSO IN ITALIA Dalle ultime ricerche inglesi e americane Il metodo per usare questa fascia con: ADHD DISTRUBI DELLE SPETTRO AUTISTICO I risultati hannno mostrato come 8 sedute in un mese producano effetti positivi Semplice, veloce, divertendosi Docenti: Dott. Alberto Castello (Italy), Dott. Jacobson Stein (Los Angeles), Dott. Peter Soundsgood (London)

2 Marketing per i professionisti Come muoversi all'interno delle molteplici definizioni

3 Perchè voglio apprendere qualcosa sul MKT?

4 Cos'è il marketing?

5 un processo sociale che mira a concepire e promuovere, in modo redditizio, soluzioni di valore ai problemi dei clienti che siano superiori a quelle offerte dai concorrenti comprensione di ciò di cui il mercato ha bisogno, di ciò che desidera, vuole avere e richiede; la capacità di procurarsi la competenza e più in generale le risorse che rendono possibile offrire ciò che richiede il mercato, e labilità di comunicare al mercato prescelto che si è in possesso di questa competenza

6 arte e scienza di individuare, creare e fornire valore per soddisfare le esigenze di un mercato di riferimento, realizzando un profitto insieme delle attività che mirano a influenzare una scelta del consumatore o cliente gestione delle transazioni e, in senso più ristretto, particolare e funzionale alla gestione d'impresa, la gestione dello scambio processo di produzione, promozione, distribuzione e determinazione del prezzo di beni, servizi o idee al fine di porre relazioni soddisfacenti con il cliente in un ambiente dinamico

7 processo di organizzazione e di esecuzione del concepimento, della politica dei prezzi, delle attività promozionali e della distribuzione di idee, beni e servizi per creare scambi commerciali e soddisfare gli obiettivi degli individui e delle organizzazioni funzione organizzativa ed un insieme di processi volti a creare, comunicare e trasmettere un valore ai clienti, ed a gestire i rapporti con essi in modo che diano benifici all'impresa ed ai suoi portatori di interesse

8 SCENARI POSSIBILI Gestione dello scambio Capire i bisgoni, promuovere, comunicare che lo si ha Sociale che promuove in modo redditizio Processo sociale per soluzioni di valore Funzione per comunicare e trasmettere un valore per i benefici dell'impresa Attività per influenzare la scelta Scienza per soddisfare guadagnando

9 A mbush (uso il MKT di un altro) B rand management B uzz (passaparola) D irect G uerrilla (preparo il piano Blair Witch Project) G eomarketing (conoscere il territorio per mirare meglio) M arketing mix (4 P's; product, place., price, promotion) N on convenzionale (non uso I vecchi sistemidi MKT) I TIPI DEL MARKETING

10 E mozionale (trasformo i desideri occulti in esigenze, bisogni primari) R elazionale (fidelizzo per accrescere la relazione) S trategico (analisi dei bisogni) T erritoriale (attività per definire progetti per promuovere lo sviluppo di un territorio) T ribale (creare una comunità legata al prodotto) N euromarketing (cercare comunicazioni più dirette ai processi d'acquisto, legati alle neuroscienze) P roximity (uso di strategie per MKT su persone in una certa area) S elfmarketing

11 ELEMENTI COMUNI Sambio Promozione Comunicazione Guadagno Valore Bisogni

12 Scambio Stato di insoddisfazione Desiderio Acquisto del bene o servizio Ricerca

13 Scambio come momento di modifica da uno stato ad un altro La persona vuole passare da uno stato di insoddisfazione and uno ritenuto più soddisfacente Deve quindi acquisire il prodotto o servizio Individuato il bisogno si mette alla ricerca di ciò che può per soddisfarlo Trovato fa un'equazione per valutare costi-disponibilità-risorse

14 Passi Vision : interpretazione dello scenario con l'aggiunta dei valori che guidano l'azienda

15 Nestlè Nutrirsi bene, vivere meglio

16 Passi Mission : definizione dei mercati, il ruolo che si vuole assumere

17 Nestlè Nutrizione, Salute e Benessere Assicurazione qualità e sicurezza prodotti Comunicazione al consumatore Rispetto dei diritti umani nelle nostre attività Leadership e responsabilità individuale Sicurezza e salute sul posto di lavoro Relazioni con fornitori e clienti Sviluppo agricolo e rurale Sostenibilità ambientale Risorse idriche E poi......

18 Voleva creare una borsa dell'acqua in Canada per risolvere i problemi che ha di concorrenza

19 Passi Analisi della situazione (ricerca di mercato, uso di statistiche sociodemografiche, concorrenza, ecc.) Ricordiamoci il Principio di indeterminzione di Heisenberg

20 Impossibile sapere l'eastta posizione e lo stato di una particella perchè l'atto di misurarla per definizione la cambia

21

22 Passi Determinazione degli obiettivi

23 Passi Scelta delle strategie (tipi del MKT, segmento mercato)

24

25 Passi Attuazione del piano

26 Passi Controllo risultati

27 Passi Eventuale riformulazione di obiettivi e strategie

28 SELFMARKETING Studio e scelta dei comportamenti da adottare nelle attività di rapporto con gli altri, con lo scopo di realizzare obiettivi e aspirazioni personali. Una disciplina che mira allevoluzione armonica e completa dellessere umano, ispirandosi ai principi del marketing Dare il giusto messaggio alle giuste persone attraverso il giusto sistema e nel modo più appropriato Lavorare su se stessi per poter dare il meglio; fare lo Psicologo, proprio come lo si ambisce; mettere avanti se stessi al posto delle maschere e dei trucchi; una metodologia passo-a-passo per ottenere questo; un insieme di tappe per raggiungere i tuoi obiettivi

29 Chi o che cos'è l'oggetto di scambio? Un prodotto? Un servizio? Una prestazione professionale?

30 Passi Prodotto Risorse di tempo e denaro Conoscere il mercato e la concorrenza Obiettivi Strategie Controllo Ridefinizione eventuale

31 TEORIE

32 I Riflettere su: Chi pensa ai soldi non farà i soldi Fare un buon MKT significa soddisfare tutti Fare buon MKT significa dimenticare di farlo Essere o avere

33 Dobbiamo quindi: Approccio mentale costruttivo Provare fino a risucire, non arrendersi Cambiare quello che si sta facendo Concorrenza come vantaggio Parlar male d'altri è come parlar male di noi Lavorare per la categoria è lavorare per noi Personalità Servizi

34 Modello delle 5 V Vivibilità Vitalità Verbalità Vestibilità Visibilità

35 Vivibilità Governare e impostare la propria vita in modo sereno, equilibrato, seguendo bisogni e preferenze personali rispettando gli altri e sé stessi. Conoscere i propri limiti Vitalità Fiducia in sé stessi, assertività, entusiasmo, generosità, pensiero positivo e ottimismo

36 Verbalità Cosa voglio comunicare, come, cosa voglio ottenere, cosa dire per ottenere. Comunicazione verbale e non verbale Vestibilità Vestirsi in maniera adeguata ma seguendo le proprie inclinazioni personali Visibilità Dare l'immagine che vogliamo gli altri vedano

37 4 PIZZA'S Prodotto: siamo noi, aumentare competenze, arrichire la personalità, ecc. Prezzo: quanto decido che il mio lavoro valga Posto: dove vivo, dove lavoro, sono soddisfatto Promozione: serate a tema, incontri di gruppo

38 Ancora Primo passo conoscere il prodotto, ovvero conoscere se stessi; personalità, limiti, punti di forza, competenze

39 Secondo passo Target; a chi voglio propormi, dove, informazioni sulla mia utenza

40 Terzo passo Concorrenza; analisi della concorrenza nella zona dove opero rispetto al mio settore, ma senza tralasciare gli altri

41 Quarto passo Obiettivi; determinare il risultato che voglio raggiungere inserendo il fattore temporale

42 Quinto passo Strategie: quale tipo di MKT usare, internet, ecc.

43 Sesto passo Controllo: al termine del tempo prefissatomi esuguo un controllo sulla mia azione di MKT

44 SELFHELP BOOK

45 Propositi Pensare positivo: credere che si è talentuosi, una persona di successo, ecc. Diventare un esperto: esperto come un opinion leaders, da persona ordinaria a persona che gli altri desiderano ascoltare, ecc. Essere preparati: non si sa quando c'è l'oppurtunità quindi essere sempre pronti La giusta attitudine: lavorare per costruire il proprio MKT, ci si sente più bravi e si ha confidenza, ecc.

46 Propositi Dare importanza a tutti Stare nella professione: con gli altri mantieni il carattere professionale Professionalità: essere assertivi e non aggressivi, amichevoli, piacevoli, ecc. Comunicare chiaramente Muoversi velocemente Attività sociali: club, party, ecc. Essere una persona di soluzione Dare credito alle altre persone Instaurare forti relazioni

47 Propositi Evitare il gossip Aprire le porte Pensa come un merketer Pianifica obiettivi e tempo Essere vitali Fare solo ciò che piace

48 Se facciamo tutto questo il nostro marchio si espanderà Ma non scordiamoci la II legge della termodinamica

49 L'entropia (misura del disordine) cresce sempre il che sta a significare che dobbiamo essere preparati alla dispersione del nostro marchio, della nostra immagine o del prodotto

50

51


Scaricare ppt "ELASTJYM BEHAVIOR UNICO CORSO IN ITALIA Dalle ultime ricerche inglesi e americane Il metodo per usare questa fascia con: ADHD DISTRUBI DELLE SPETTRO AUTISTICO."

Presentazioni simili


Annunci Google