La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Laboratorio area psicologica Dott.ssa Camilla Cristina SCALCO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Laboratorio area psicologica Dott.ssa Camilla Cristina SCALCO."— Transcript della presentazione:

1 Laboratorio area psicologica Dott.ssa Camilla Cristina SCALCO

2 LATTACCAMENTO LEZIONE SECONDA

3 Il legame di attaccamento è la relazione stabile che si instaura tra il bambino e la persona adulta che si prende cura di lui. Esso ha la funzione di garantire il benessere e la sopravvivenza dellindividuo grazie alla vicinanza di una figura in grado di offrire ACCUDIMENTO. I comportamenti di attaccamento sono INNATI e hanno la funzione di favorire la vicinanza fisica del bambino alla fda. In situazioni di pericolosi attiva il comportamento di attaccamento che è rivolto ad aumentare la prossimità rispetto alladulto. Questo sistema recluta nel bambino qualsiasi abilità disponibile (in relazione al suo livello di sviluppo) al fine di ricercare la vicinanza fisica con la fda. Tale disposizione è una delle componenti basilari della natura umana ed è attiva a partire dalla nascita, per tutta la vita.

4 Si può parlare di legame di attaccamento in presenza delle seguenti caratteristiche: - ricerca di vicinanza - nella fda il bambino cerca una BASE SICURA - protesta per la separazione

5 La valutazione dellattaccamento Riguarda losservazione dei comportamenti m,essi in atto dal bambino nei confronti della figura di riferimento, attraverso la procedura di laboratorio Strange Situation (Mary Ainsworth, 1978). La Strange Situation pone il piccolo in una condizione di stress moderato ma crescente che lo spinge a manifestare i propri comportamenti di attaccamento nei confronti della fda. Tale procedura conduce ad una classificazione dellattaccamento sulla base di 4 categorie.

6 Descrizione della procedura - Madre e bambino nella stanza sperimentale familiarizzano con lambiente; - Dopo 3 minuti lo sperimentatore entra nella stanza e interagisce prima con il genitore e poi con il bambino; - La madre esce dalla stanza; - La madre rientra e sta sola col bambino per 3 minuti, viene osservato come il bambino si comporta durante questa prima riunione (comportamenti di saluto, ricerca di vicinanza, indifferenza); - Il genitore esce, il bambino rimane completamente solo; - Lo sperimentatore rientra nella stanza (si osserva se il b usa lestraneo come fda sostitutiva); - La madre rientra e poco dopo saluta il bambino e lo prende in braccio (si osserva il comportamento del bambino al ritorno della fda, cioè la sua modalità di attaccamento).

7 Le categorie di attaccamento 1. Sicuro (B) 2. Insicuro Evitante (A) 3. Insicuro Ambivalente (C) 4. Disorganizzato

8 Lattaccamento SICURO Il bambino manifesta alla SS un chiaro desiderio di vicinanza e contatto fisico nei confronti della fda. Quando la fda è presente il b appare relativamente autonomo nel comportamento di esplorazione. Negli episodi di separazione può mostrare segni di disagio. Negli episodi di ricongiungimento manifesta chiari segnali di attaccamento: saluta il genitore, cerca vicinanza e se è a disagio richiede contatto fisico e consolazione.

9 In questo tipo di organizzazione comportamentale e relazionale vi è un corretto bilanciamento fra esplorazione dellambiente e attaccamento nei confronti del genitore. Il bambino ha interiorizzato un solido sentimento di fiducia nei confronti della disponibilità affettiva del genitore, e questo gli permette di allontanarsi da lui entro un certo margine di sicurezza.

10 Lattaccamento insicuro EVITANTE Negli episodi di riunione della SS, il bambino mostra un notevole evitamento del genitore. Durante la procedura si mostra autonomo ed indipendente, non mostrano disagio durante la separazione e nel ricongiungimento danno poca importanza al ritorno delladulto, per esempio salutandolo distrattamente. Il comportamento di questi bambini enfatizza comportamenti di indipendenza.

11 Il genitore infatti non rappresenta per loro una base sicura per questo nelle situazioni di lieve disagio non manifestano apertamente il desiderio di vicinanza. Questi bambini tendono ad inibire la manifestazione dei propri bisogni psicologici di vicinanza e conforto rispetto alla fda, minimizzando le proprie manifestazioni emotive.

12 Lattaccamento insicuro AMBIVALENTE Questi bambini manifestano durante la SS un marcato attaccamento nei confronti del genitore, limitando i comportamenti esplorativi per dare spazio alla relazione con ladulto. Manifestano forte disagio durante la separazione e minore capacità di recupero durante il ricongiungimento. Il ritorno del genitore non sembra sufficiente a consolarli, come se la fda non fosse in grado di ristabilire il loro senso di sicurezza.

13 I bambini con questo tipo di attaccamento manifestano comportamenti ambivalenti nei confronti della fda, nel senso che alternano richieste di vicinanza e contatto a comportamenti marcatamente resistenti o passivi, come se la separazione dal genitore determinasse un insicurezza accompagnata da rabbia e senso di impotenza. Prevale il comportamento di attaccamento su quello di esplorazione. Il genitore non rappresenta una base sicura poiché quando il bambino è a disagio non riesce a consolarsi con la sua presenza. Quindi appaiono dipendenti, poco autonomi, con la tendenza a manifestare richieste di attaccamento caratterizzate da rabbia o passività che non si placano nemmeno quando il loro fine viene raggiunto.

14 Lattaccamento DISORGANIZZATO Le caratteristiche più evidenti sono la contraddittorietà di alcuni movimenti che fa pensare ad una contraddittorietà nelle intenzioni o nei piani comportamentali del bambino. E la sensazione che il piccolo abbia perdita dellorientamento nellambiente circostante. Tutto ciò esprime una profonda incapacità di organizzare efficacemente la situazione, laffettività ed il comportamento e si manifesta con rigidità corporea e nellespressione del volto.

15 Laspetto rilevante è che gli atteggiamenti spaventati e disorganizzati si manifestano soltanto in presenza della fda e soprattutto nei momenti di riunione, come se non si trattasse di una caratteristica del bambino ma di un tratto definitorio della relazione. La fda presenta per il bambino un atteggiamento spaventato/spaventante, da cui deriverebbe lincapacità del piccolo di organizzare in modo coerente il suo modello di attaccamento.

16 - SITUAZIONE DI PERICOLO - ATTIVAZIONE DEL COMPORTAMENTO DI ATTACCAMENTO - RISPOSTA DI ACCUDIMENTO DALLA FDA -PAURA (PERICOLO) - ATTIVAZIONE ATTACCAMENTO


Scaricare ppt "Laboratorio area psicologica Dott.ssa Camilla Cristina SCALCO."

Presentazioni simili


Annunci Google