La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di Web Services A A. 2010 2011 Domenico Rosaci Patterns di E-Business D. RosaciPatterns per l'e-Business.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di Web Services A A. 2010 2011 Domenico Rosaci Patterns di E-Business D. RosaciPatterns per l'e-Business."— Transcript della presentazione:

1 Corso di Web Services A A Domenico Rosaci Patterns di E-Business D. RosaciPatterns per l'e-Business

2 2 Patterns per lE-Business Soluzioni aziendali già esistenti, strutturate a layer Consentono il riuso di software concepito per risolvere una data tipologia di problemi Ogni livello di dettaglio è costruito sul livello precedente Per esempio, la collezione di Pattern IBM comprende sette livelli D. RosaciPatterns per l'e-Business

3 3 Patterns per lE Business Business patterns: identificano le interazioni tra utenti, business e dati. Integration patterns: collegano più Business patterns Composite patterns: rappresentano combinazioni di Business ed Integration patterns di usuale ricorrenza Application patterns: Forniscono un layer concettuale che descrive come interagiscono le componenti applicative e I dati in un Business o Integration pattern Runtime patterns: definiscono la struttura logica middleware che supporta un Application pattern.. Product mappings: identifica implementazioni software provate e testate per ogni Runtime pattern. Best-practice guidelines: guidano nello sviluppo. D. RosaciPatterns per l'e-Business

4 4 Patterns per lE Business D. RosaciPatterns per l'e-Business

5 5 Business patterns primari D. RosaciPatterns per l'e-Business

6 6 Esempio duso di un pattern Compagnia assicurativa: si supponga che voglia ridurre i costi dei call center, permettendo ai clienti di accedere alle proprie polizze sul Web ed effettuando le modifiche volute Il Self-service pattern si adatta perfettamente a questo caso Il Self-service pattern è adatto quando è necessario consentire laccesso diretto degli utenti alle applicazioni e ai dati D. RosaciPatterns per l'e-Business

7 7 Integration Patterns D. RosaciPatterns per l'e-Business

8 8 Combinazione Business- Integration: Custom Design D. RosaciPatterns per l'e-Business

9 9 Composite Patterns D. RosaciPatterns per l'e-Business

10 10 Application Patterns Una volta definito il business pattern, occorre identificare le componenti logiche ad alto livello per realizzarlo: queste costituiscono lapplication pattern Esistono più application pattern per realizzare un business pattern Unapplication pattern può avere un presentation tier, un application tier ed un back-end application tier D. RosaciPatterns per l'e-Business

11 11 Application Patterns: Directly Integrated Single Channel D. RosaciPatterns per l'e-Business

12 12 Application patterns: altro esempio Supponiamo che le polizze automobilistiche e le polizze sulla casa siano contenute in back end different Allora le richieste degli user, che possono riguardare dati differenti, devono essere decomposte Lapplication pattern sarà diverso dal caso precedente D. RosaciPatterns per l'e-Business

13 13 Application patterns D. RosaciPatterns per l'e-Business

14 14 Runtime patterns Un application pattern può essere ulteriormente raffinato nelle funzioni che lo compongono. Ogni funzione costituisce un runtime node Questi nodi possono coesistere sulla singola macchina, o essere distribuiti su più macchine (non è rilevante) Es:Lutente ha determinato che la sua soluzione si adatta ad un self-service business pattern realizzato con una Directly Integrated Single Channel application pattern. D. RosaciPatterns per l'e-Business

15 15 Esempio di runtime pattern D. RosaciPatterns per l'e-Business

16 16 Ruoli dei nodi di runtime Presentation and application tier: implementati con un Web application server, che combina sia la funzione di HTTP server che quelle di application server: gestisce pagine Web statiche e dinamiche Una variante può essere data dallo split del Web application server in un HTTP server ed in un application server: altro runtime pattern D. RosaciPatterns per l'e-Business

17 17 Altro runtime pattern D. RosaciPatterns per l'e-Business

18 18 Product mapping Per ogni nodo di runtime, si individuano i prodotti adatti a realizzarlo. D. RosaciPatterns per l'e-Business

19 19 Product mapping D. RosaciPatterns per l'e-Business

20 20 Best Practice Guidelines I pattern fin qui mostrati servono a definire le specifiche del sistema e lambiente di rete. Nulla è detto sulleffettivo sviluppo Un guideline pattern definisce le tecniche idonee a sviluppare un application pattern, sulla base di: –Design guideline –Development guideline –System Management guideline D. RosaciPatterns per l'e-Business


Scaricare ppt "Corso di Web Services A A. 2010 2011 Domenico Rosaci Patterns di E-Business D. RosaciPatterns per l'e-Business."

Presentazioni simili


Annunci Google