La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tsunami, Orsi bianchi ed Api Conferenza a cura di Orleo Marinaro

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tsunami, Orsi bianchi ed Api Conferenza a cura di Orleo Marinaro"— Transcript della presentazione:

1 Tsunami, Orsi bianchi ed Api Conferenza a cura di Orleo Marinaro
“...cosa c’entra lo tsunami del 2004 col cambiamento climatico? E l’estinzione degli orsi bianchi? Come può costituire un grande allarme la diminuzione delle api?...”

2 Einstein un giorno disse: “Io non so quali armi saranno sviluppate per combattere nella III Guerra Mondiale. So quale arma si userà nella IV: la clava.” In altra occasione aggiunse: “Se tutte le api del pianeta scomparissero, dopo appena quattro anni l’umanità scomparirebbe a sua volta.” Nel 2007 in Italia il numero delle api è diminuito del 50%. Negli Stati Uniti di circa il 30%.

3 Cambiamento Climatico registrato nella pietra
Crittogame = piante a nozze nascoste Fanerogame = piante a nozze palesi

4

5 La Danza delle Api Si orientano con la posizione del Sole, riferendola alle linee di forza del campo magnetico terrestre.

6 La Scomparsa dei Migratori
Gli animali migratori stanno diminuendo: piccioni che prima oscuravano i cieli del Nord America, bisonti nelle praterie, uccelli che non tornano in Europa dopo aver svernato in Africa, salmoni nella costa settentrionale del Pacifico. Cause: distruzione habitat, ostacoli fisici costruiti dall’uomo, sfruttamento eccessivo, cambiamento climatico. Per le specie con un fronte migratorio più ampio, in certi casi esteso quanto il pianeta per lunghezza, come uccelli, pipistrelli, insetti poche riserve protette non bastano.

7 Il Sesto Senso delle Mucche
Allineate secondo la direttrice Nord-Sud. Mucche e pecore sono sensibili al campo magnetico terrestre. Comportamento analogo ad alcune specie di uccelli e ai salmoni, migratori che riferiscono l’orientamento alle linee di forza del campo magnetico terrestre. Anche i pipistrelli lo usano per tarare il loro radar acustico interno. Anche nelle alci selvatiche è stato individuata la stessa preferenza orientativa Nord-Sud.

8 gli ultimi 140 anni

9 Effetto Serra effetto_serra.ppt

10 Effetto Serra (aggiornamento)
Essere catturati dalla TV è molto pericoloso per lo sviluppo dei bambini (in realtà anche per gli adulti), ma ora una nuova minaccia: costruire televisori arreca grandi danni al clima. Per produrre televisori a schermo piatto si usa il trifluoruro di azoto (NF3): come gas serra è più potente della CO2 e del CH4. L’ NF3 non è regolato dal Protocollo di Kyoto (1997) perché a quel tempo se ne usava pochissimo. Il boom di TV ultrapiatti e l’incompleto recupero della sostanza durante l’assemblaggio (fa sempre capolino il II principio) stanno rapidamente amplificando il danno. Persistenza dell’ NF3 in atmosfera: 550 anni Potenza CH4 rispetto alla CO2: 25 volte Potenza NF3 rispetto alla CO2 : volte Tonnellate NF3 prod. nel 2008: 4 000 Tonnellate equiv. CO2 in atmosfera: 67 milioni Percentuale NF3 disperso: 2-3 % Tonnellate CO2 emesse nel 2005: milioni

11 Orsi Bianchi e Banchisa
Si trovano alla cima della catena alimentare, questo significa che tutti gli inquinamenti da metalli, da diossine, chimici e atmosferici si accumulano nei loro corpi. Sono predatori, quindi hanno una funzione primaria nella selezione naturale delle altre specie. In tutto sono circa Il 90% vive nel Canada, uno dei paesi più inquinati al mondo. Sono i più sensibili al riscaldamento globale e al cambiamento climatico.

12 Orsi Bianchi e Banchisa

13 Orsi Bianchi e Banchisa
Quest’anno è avvenuto un fatto epocale. Quindici anni fa sarebbe stato giudicato impossibile, inattendibile chi avesse osato asserirlo. La banchisa del Polo Nord si è sciolta lasciando il pack completamente libero dal contatto con la terra (Passaggio a Nord-Ovest e Nord-Est). Poiché i ghiacci riflettono il 70% della luce e del calore del Sole, mentre l’acqua ne riflette solo il 6%, l’assorbimento di calore è passato repentinamente dal 30% al 94%, garantendo che l’anno prossimo si scioglierà una estensione maggiore di pack. Si è innescato un processo a retroazione positiva (feedback autoincrementale) che accelera il riscaldamento globale

14 Riscaldamento Globale
28 agosto 2005

15 Riscaldamento Globale
= nome d’arte Katrina

16 gli ultimi 1000 anni

17 Lo Tsunami del 2004 registrato nella pietra

18 Lo Tsunami del 2004 registrato nella pietra

19 Lo Tsunami del 2004 l’onda che avanza e recede

20 Lo Tsunami del 2004 l’onda che avanza
9.3 della Scala Ricther La rotazione

21 La Terra e la Luna La Luna si è formata a circa Km dalla Terra. A quel tempo la Terra ruotava con un periodo di meno di 9 ore. Gli effetti mareali reciproci hanno progressivamente frenato le due rotazioni: tuttavia la grandezza fisica che lega Terra e Luna, il momento angolare totale, si conserva nel tempo. La Terra per conservarlo ha rallentato il periodo di rotazione, la Luna ha sia rallentato la sua rotazione sia si è allontanata: ora si trova a circa Km. La Terra continua a rallentare la sua rotazione e il giorno si sta ingrandendo di 1 secondo ogni 100 anni.

22 La Crosta, il Mantello e il Nucleo della Terra
Nel 2003 si è scoperto che El Niño ha causato un rallentamento della Rotazione della Terra di un decimillesimo di secondo sul rallentamento astronomico di 1 secondo ogni 100 anni. Massa Fluidosfera x velocità rotazione x raggio Terra + Massa Mantello x velocità rotazione Mantello x raggio Mantello + Massa Nucleo x velocità rotazione Nucleo x raggio Nucleo = Momento Angolare della Terra. Il fenomeno del Niño dimostra che in media il Pacifico e l’Atmosfera subiscono Riscaldamento Globale. Temperatura più alta implica velocità nei fluidi in media più alta. Se aumenta la velocità media della Fluidosfera deve diminuire la velocità di Mantello e Nucleo, cioè frenamento e aumento delle tensioni di placca alla sommità del Mantello


Scaricare ppt "Tsunami, Orsi bianchi ed Api Conferenza a cura di Orleo Marinaro"

Presentazioni simili


Annunci Google