La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Antonella Mancaniello Corsi per il conseguimento del certificato di idoneità per la guida del ciclomotore Torino, 12 settembre 2003.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Antonella Mancaniello Corsi per il conseguimento del certificato di idoneità per la guida del ciclomotore Torino, 12 settembre 2003."— Transcript della presentazione:

1 Antonella Mancaniello Corsi per il conseguimento del certificato di idoneità per la guida del ciclomotore Torino, 12 settembre 2003

2 Antonella Mancaniello lobbligatorietà delleducazione stradale nelle scuole di ogni ordine e grado D.L n. 285 art. 230 Nuovo Codice della Strada

3 Antonella Mancaniello Decreto Interministeriale del 05/08/1994 ha introdotto i Programmi di educazione stradale D.I , la c.m. n. 271 del e lO.M. n. 292 del

4 Antonella Mancaniello Legge n. 366 del 19 ottobre 1998 ha integrato lart. 230 Il MIUR è incaricato di promuovere leducazione stradale, con particolare riferimento alluso della bicicletta come mezzo di trasporto e alla relativa conoscenza delle norme che ne regolano luso, nel pieno rispetto dellambiente urbano e sociale.

5 Antonella Mancaniello educazione stradale educare alla tolleranza verso gli altri educare alla solidarietà con i più deboli educare a non farsi attrarre dal mito della velocità educare ad essere consapevoli delle proprie condizioni psicofisiche educare a saper osservare e rispettare lambiente educare a sviluppare la capacità di prevedere i comportamenti degli altri

6 Antonella Mancaniello Legge Delega 22 Marzo 2001 N. 85 Il criterio di delega contenuto nella lettera iii) stabilisce che: ai soggetti che alla data di entrata in vigore del decreto legislativo di cui allart.1, comma 1, della presente legge, non abbiano conseguito la maggiore età, non è consentito condurre ciclomotori senza aver conseguito il certificato di idoneità alla conduzione rilasciato dagli uffici provinciali del Dipartimento dei trasporti terrestri;

7 Antonella Mancaniello Decreto Legislativo 15 gennaio 2002 n° 9 art. 6 Conseguimento in ambito scolastico del Certificato di idoneità alla guida del ciclomotore

8 Antonella Mancaniello Il Decreto legislativo n. 9, del 15 gennaio 2002 conferma lobbligatorietà delleducazione stradale com. 2 art. 208 C.d.S., aggiunge la lettera c) che definisce e destina le risorse finanziarie necessarie per lassolvimento del nuovo obbligo e per favorire limpegno della scuola pubblica e privata nellinsegnamento delleducazione stradale.

9 Antonella Mancaniello DECRETO 30 giugno 2003 Programma dei corsi Svolgimento dei corsi Esame Questionari d'esame

10 Antonella Mancaniello Nelle autoscuole … 12 ore Segnaletica e circolazione 6 ore Comportamenti 4 ore Educazione al rispetto delle leggi 2 ore Nella scuola 12 ore + 8 ore di educazione alla convivenza civile

11 Antonella Mancaniello La partecipazione alle lezioni deve essere annotata in appositi registri conformi al modello previsto, custoditi dalle scuole o dalle autoscuole che effettuano i corsi. Non sono consentite più di tre ore di assenza complessive con riferimento alle ore di lezione Non sono ammessi all'esame candidati che hanno terminato i corsi da più di un anno

12 Antonella Mancaniello Per i corsi presso gli istituti scolastici è espletato da: un funzionario del Dipartimento per i trasporti terrestri abilitato ad effettuare esami di idoneita' per il conseguimento delle patenti di guida almeno delle categorie A e B, … dall'operatore responsabile della gestione dei corsi.

13 Antonella Mancaniello dieci domande, ognuna con tre risposte che possono essere: tutte e tre vere; due vere e una falsa; una vera e due false; tutte e tre false. La prova è superata se il numero delle risposte errate è al massimo di quattro; il quinto errore determina l'esito negativo dell'esame.

14 Antonella Mancaniello Argomenti desame a) segnali di pericolo e segnali di precedenza; b) segnali di divieto; c) segnali di obbligo; d) segnali di indicazione e pannelli integrativi; e) norme sulla precedenza; f) norme di comportamento; g) segnali luminosi, segnali orizzontali; h) fermata, sosta e definizioni stradali; i) cause di incidenti e comportamenti dopo gli incidenti, assicurazione; l) elementi del ciclomotore e loro uso; m) comportamenti alla guida del ciclomotore e uso del casco; n) valore e necessità della regola; o) rispetto della vita e comportamento solidale; p) la salute; q) il rispetto dell'ambiente

15 Antonella Mancaniello A livello formativo è importante tener presente che i comportamenti degli utenti della strada sono influenzati da: motivazioni, atteggiamenti, significati, dal valore che per il soggetto hanno la strada ed il veicolo

16 Antonella Mancaniello Lo scootermezzo per relazionarsi con i coetanei/e per affrancarsi dalla dipendenza genitoriale per esplorare il mondo

17 Antonella Mancaniello Lo scooter non più un mezzo di trasporto, ma paradigma di una tappa di crescita quando la crescita non è tranquilla, può diventare un fine per dimostrare agli altri la propria forza, il proprio valore, il proprio status

18 Antonella Mancaniello Gli adulti inconsapevoli educatori e modelli per i giovani Pensano che con lesperienza molte regole possono essere superate e non osservate comportamenti scorretti sulla strada non riconducibili al valore della sicurezza.

19 Antonella Mancaniello la scuola ha come compito di formare ed educare in modo consapevole Leducazione stradale affrontata in modo trasversale elemento fondamentale per la formazione di nuove generazioni consapevoli del valore della sicurezza per sé, per gli altri e per lambiente di vita

20 Antonella Mancaniello la cultura della sicurezza personale e sociale educazione alla convivenza civile attraverso interventi che coinvolgono lalunno a livello cognitivo a livello emotivo- affettivo passa Si persegue

21 Antonella Mancaniello per divenire cittadini consapevoli e rispettosi dei propri diritti e dei propri doveri

22 Antonella Mancaniello Unità delle educazione La convivenza civile si fonda sullunità morale e personale che è condizione e fine di tutta lesperienza scolastica, comprese la padronanza dei concetti e delle abilità disciplinari Condizione e fine dellinsegnamento è la convivenza civile Le competenze specifiche della convivenza civile nascono e si consolidano sulle corrette conoscenze e abilità disciplinari

23 Antonella Mancaniello Insegnamento agganciato alla complessità dellesperienza umana e sociale dei singoli allievi La narrazione dellinterpretazione personale della convivenza civile Diventa materiale formativo, mappa di ciò che individualizza e di ciò che è condiviso

24 Antonella Mancaniello Obiettivi generali del processo formativo Secondaria di I grado Scuola delleducazione integrale della persona Scuola che colloca nel mondo Scuola orientativa Scuola dellidentità Scuola della motivazione e del significato Scuola della prevenzione dei disagi e recupero degli svantaggi Scuola della relazione educativa

25 Antonella Mancaniello Il percorso educativo tende a perseguire gli obiettivi specifici di apprendimento e a trasformarli in competenze personali di ciascun allievo (art. 8 DPR. 275/99) Gli obiettivi specifici di apprendimento sono ordinati sia per discipline che per educazioni

26 Antonella Mancaniello Segnaletica Valore della norma Aspetti psicologici alla guida Sicurezza stradale Alimentazione, alcool, farmaci e droghe Primo soccorso Funzioni fisiologiche e cognitive Rispetto ambientale

27 Antonella Mancaniello obbligatorietà delleducazione stradale nel rispetto del Codice della Strada viene affrontata da ogni singola istituzione scolastica in maniera specifica epersonalizzata in sintonia con quanto deliberato dal collegio dei docenti e, soprattutto, in base alle esigenze dei giovani e delle loro famiglie

28 Antonella Mancaniello Nel complesso lavoro che la scuola svolge per la formazione del cittadino leducazione stradale rappresenta uno strumento da utilizzare e potenziare. Il Patentino rappresenta un processo di informazione settoriale e specifico che deve avvalersi dellausilio di agenzie esterne, con precise competenze e requisiti.


Scaricare ppt "Antonella Mancaniello Corsi per il conseguimento del certificato di idoneità per la guida del ciclomotore Torino, 12 settembre 2003."

Presentazioni simili


Annunci Google