La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Della FISH Calabria Onlus Relazione a cura di Franca Hyerace Coordinatrice dell’Osservatorio Scuola della Calabria. Lamezia Terme 9 novembre 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Della FISH Calabria Onlus Relazione a cura di Franca Hyerace Coordinatrice dell’Osservatorio Scuola della Calabria. Lamezia Terme 9 novembre 2006."— Transcript della presentazione:

1 Della FISH Calabria Onlus Relazione a cura di Franca Hyerace Coordinatrice dell’Osservatorio Scuola della Calabria. Lamezia Terme 9 novembre 2006

2 Osservatorio Scuola per l’Integrazione scolastica degli Alunni con Disabilità in Calabria Istituito con delibera del Consiglio Direttivo della FISH CALABRIA Il 29 Agosto 2006

3 Presentazione E’ un “soggetto politico” che pone al centro della propria Osservazione il processo educativo e formativo dell’alunno con disabilità, il suo interagire con la comunità scolastica, l’evoluzione e l’attuazione della normativa sull’integrazione nell’autonomia scolastica e i “progetti di vita” verso la piena inclusione sociale.

4 Destinatari L’Osservatorio è aperto a tutte le forze professionali della scuola, alle forze sociali e culturali,alle istituzioni competenti in ambito educativo, agli operatori della riabilitazione e soprattutto agli alunni con disabilità e alle loro famiglie.

5 La Costituzione Italiana:  art. 2  art. 2 “La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo nelle formazioni sociali dove si svolge la sua personalità..”.  art. 3  art. 3 “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale senza distinzione … di condizioni personali e sociali”.  art. 34  art. 34 “La Scuola è aperta a tutti”. Punti cardine dell’Osservatorio

6 La legge 104/92 Art. 1 Art. 1 Finalità: “La Repubblica garantisce il pieno rispetto della dignità umana … e ne promuove la piena integrazione nella scuola”. Art. 12c.3 * * * * Art. 12 c.3 : “L’integrazione ha come obiettivo lo sviluppo delle potenzialità della persona con disabilità: * nell’apprendimento; * nella comunicazione; * nelle relazioni; * nella socializzazione”.

7 La mission della FISH 1. Tutela dei diritti umani e civili delle persone con disabilità. 2. Rispetto della Convenzione Internazionale dei Diritti delle Persone con disabilità. 3. Affermazione : * * della non discriminazione; * * della eguaglianza delle opportunità; * * dell’integrazione sociale in tutti gli ambiti della vita.

8 Esperienze ed attività: * * Partecipazione all’Osservatorio Nazionale FISH Partecipazione a convegni e a seminari di studio a livello nazionale e regionale su tematiche relative all’integrazione scolastica * * Corsi di formazione per operatori scolastici sulla legislazione scolastica inerente il diritto allo studio degli alunni con disabilità. * * Consulenza legislativa alle famiglie * * Consulenza legislativa a docenti …… Verso l’Osservatorio …….

9 Collaborazione con gli Enti locali Comuni ASL,Provincia per: * * * l’attuazione di servizi in rete. * Promozione e partecipazione alla elaborazione dell’Accordo di Programma Quadro della Provincia di Reggio Calabria per l’integrazione scolastica di allievi in situazione di disabilità.

10 Collaborazione con gli Enti locali Comuni ASL,Provincia: * * Membro del Gruppo Tecnico Operativo per la programmazione e l’attuazione delle finalità contenute nell’Accordo di Programma, con ruolo consultivo obbligatorio ed operativo per la verifica della qualità dei servizi relativi all’integrazione scolastica.

11 ……. ma essenzialmente * * L’ascolto delle “ situazioni”, all’interno della scuola, indicate dai familiari degli alunni con disabilità in relazione a tutte quelle “note” che, di fatto certamente non favoriscono l’integrazione scolastica, anzi, ne impediscono l’inclusione sociale.

12 Obiettivi Partecipare ai tavoli istituzionali delle politiche regionali, provinciali e comunali della Pubblica Istruzione, con particolare attenzione ai luoghi specifici di competenza per l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità.

13 Obiettivi Seguire le politiche d’integrazione scolastica realizzate nelle scuole statali, paritarie, legalmente riconosciute, della Regione Calabria, al fine di accertare i livelli di qualità raggiunti e formulare proposte.

14 Obiettivi Costruire strumenti ad hoc per favorire la corretta informazione, promuovere azioni di advocacy e il trasferimento di buone pratiche.

15 Obiettivi Porsi come punto di riferimento per i familiari di alunni con disabilità nella rivendicazione del diritto di una corretta integrazione, in caso di comprovata situazione di discriminazione.

16 Obiettivi Promuovere percorsi formativi rivolti agli operatori del settore.

17 Obiettivi Promuovere la rete tra tutti gli attori coinvolti nell’integrazione scolastica degli alunni con disabilità,favorendo la stipula di Accordi di Programma e monitorando la corretta applicazione delle leggi vigenti.

18 Organizzazione strutturale * * L’Osservatorio Scuola si colloca come una delle principali azioni gestite nell’ambito del Centro di EmpowerNet. * * Ha una struttura organizzativa a rete, formata da sportelli locali e provinciali denominati “Sportello dell’Osservatorio Scuola per l’integrazione degli Alunni con Disabilità”.

19 Organizzazione strutturale Centro di EmpowerNet E’ gestito da un coordinamento, del quale fanno parte i responsabili degli Sportelli dell’Osservatorio Scuola, che si prende cura, attraverso l’utilizzo della piattaforma informatica del Centro di EmpowerNet, del monitoraggio degli Sportelli dell’Osservatorio Scuola attivati nei territori provinciali e locali.

20 Della FISH Calabria Onlus


Scaricare ppt "Della FISH Calabria Onlus Relazione a cura di Franca Hyerace Coordinatrice dell’Osservatorio Scuola della Calabria. Lamezia Terme 9 novembre 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google