La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SONDE GEOTERMICHE VERTICALI caratteristiche generali e modalità esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013 Ing. Giuseppe Scasserra, Ph.D. Direttore di Stabilimento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SONDE GEOTERMICHE VERTICALI caratteristiche generali e modalità esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013 Ing. Giuseppe Scasserra, Ph.D. Direttore di Stabilimento."— Transcript della presentazione:

1 SONDE GEOTERMICHE VERTICALI caratteristiche generali e modalità esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013 Ing. Giuseppe Scasserra, Ph.D. Direttore di Stabilimento SETTORE GEOTERMIA 2-5 Maggio 2013 CAMPOBASSO – Ex GIL

2 Principio Base Il terreno, come sorgente a T=cost. (~12-15°), agevola il compito della PdC-geotermica rispetto ai dispostivi classici, con guadagno di prestazione (COP) e conseguente risparmio sul consumo energetico SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

3 IMPIANTI A CIRCUITO CHIUSO sonde geotermiche orizzontali: tubazioni a sviluppo orizzontale interrate a basse profondità pali geotermici: opere strutturali di fondazione equipaggiati con sonde geotermiche verticali sonde geotermiche verticali: tubazioni a sviluppo verticale e circuito chiuso inserite in fori di perforazione SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

4 SONDE GEOTERMICHE ORIZZONTALI N.B: la ricarica è dovuta allirraggiamento e non allenergia proveniente dal nucleo terrestre SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

5 SONDE GEOTERMICHE ORIZZONTALI Pro: evita perforazioni Contro: necessaria notevole estensione di terreno va evitata la posa al di sotto di edifici, in aree asfaltate o impermeabili, in zona di ombra (se produzione caldo) SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

6 PALI E MICROPALI GEOTERMICI Si annega la sonda geotermica nel palo SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

7 PALI E MICROPALI GEOTERMICI Pro: sfruttano la perforazione già prevista Contro: minore resa della verticale classica necessità di accortezza nei riguardi del comportamento strutturale SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

8 SONDE GEOTERMICHE VERTICALI ELEMENTI COSTITUTIVI - tubazioni - piede - riempimento ELEMENTI ACCESSORI - tubo iniezione - zavorra SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

9 TUBAZIONI Materiali - polietilene alta densità HDPE (Pead) - polietilene reticolato PeaX - polietilene Resistant-Crack Pe-RC La scelta va operata in base alle temperature ed alle profondità di esercizio (quindi alle pressioni agenti) SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

10 TUBAZIONI Diametri - De25fino a 80 m - De32da 80 a 150 m - De40da 150 a 300 m Configurazioni - singola U - doppia U - coassiali SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

11 PIEDE Si distinguono per - tipo di saldatura - tipo di sostegno della Zavorra - forma e ingombro SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

12 RIEMPIMENTO Può essere effettuato con - materiali sciolti (sabbia quarzosa selezionata) - malte cementizie miscele cemento/bentonite premiscelati SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

13 METODI E ATTREZZAUTURE DI PERFORAZIONE - Usuali macchine a Testa Unica - Macchine a Doppia Testa Consentono: contemporaneità perforazione-rivestimento riduzione tempi di lavoro intercettazione materiali di risulta e convogliamento in vasche minimizzazione spargimento fanghi SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

14 Macchine a Doppia Testa SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

15 PROCEDURA ESECUTIVA 1.Perforazione: metodo a distruzione, diam. ø127 (o ø152), eventuale rivestimento, particolare attenzione alle velocità di avanzamento e a contaminazione del sottosuolo 2.Posa in opera Tubazione: verifica tubazione preliminare, accortezza nella posa, uso sbobinatori, riempimento preliminare con acqua, non concesso ausilio aste di perforazione per inserimento 3.Riempimento: dal fondo a risalire, getto lento per evitare discontinuità 4.Collaudo: visivo e in pressione SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

16 PROCEDURA ESECUTIVA 1.Perforazione SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

17 PROCEDURA ESECUTIVA 1.Perforazione SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

18 PROCEDURA ESECUTIVA 2.Posa in opera Tubazione SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

19 PROCEDURA ESECUTIVA 3. Cementazione SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

20 CARATTERIZZAZIONE DEL SOTTOSUOLO 1.Metodi su base Tabellare: per impianti di piccola entità (fino a 30 kW) 2.Metodi Analitici: calcolo mediato delle proprietà termiche riferite alle singole componenti (parte solida, umidità, ecc.) 3.Misure in Laboratorio e in Situ: prove di laboratorio e Ground Response Test (GRT) SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

21 1.Metodo su base Tabellare (VDI 4640) SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013

22 Impianti eseguiti o in esecuzione in Molise SONDE GEOTERMICHE VERTICALI Caratteristiche e Modalità Esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013 IMPIANTO GEOTERMICO A BASSA ENTALPIA A SERVIZIO DI UN LOCALE DESTINATO A BOTTAIA. CANTINE DUVA, LARINO (CB) - N.ro sonde: 3 - Lunghezza:105 m cadauna, Ltot= 315 m - Tubazione: singola U - Riempimento: Bentonite/Cemento IMPIANTO TERMICO A POMPA DI CALORE GEOTERMICA A BASSA ENTALPIA PER LEFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEL SISTEMA TERMODINAMICO A SERVIZIO DELLEDIFICIO DI SCIENZE DEL BENESSERE IN LOCALITA VAZZIERI, CAMPOBASSO - N.ro sonde: 7 - Lunghezza:100 m cadauna, Ltot= 700 m - Tubazione: singola U in Pe-RC - Riempimento: Premiscelato Termoplast

23 GRAZIE PER LATTENZIONE !! Contatti Tel / Fax: Web:www.imosgeo.itwww.imosgeo.it Mail:


Scaricare ppt "SONDE GEOTERMICHE VERTICALI caratteristiche generali e modalità esecutive Campobasso, 02 Maggio 2013 Ing. Giuseppe Scasserra, Ph.D. Direttore di Stabilimento."

Presentazioni simili


Annunci Google