La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IndiceIndiceIndiceIndice IndiceIndiceIndiceIndice 1 Introduzione: Revisione e Sistemi di Controllo Interno 2 Percorsi di analisi e valutazione del controllo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IndiceIndiceIndiceIndice IndiceIndiceIndiceIndice 1 Introduzione: Revisione e Sistemi di Controllo Interno 2 Percorsi di analisi e valutazione del controllo."— Transcript della presentazione:

1 IndiceIndiceIndiceIndice IndiceIndiceIndiceIndice 1 Introduzione: Revisione e Sistemi di Controllo Interno 2 Percorsi di analisi e valutazione del controllo interno 3 Casi Tempcon e Permcon (Incassi da clienti) 4 Dallottica contabile allottica gestionale 5 Caso C: comparazione consuntivo su budget Analisi e Valutazione dei Sistemi di Controllo Interno

2 INTRODUZIONE: REVISIONE e SISTEMI di CONTROLLO INTERNO 1 1

3 Livelli di revisione REVISIONE GESTIONALE REVISIONE CONTABILE ISPETTORATO AMMINISTRATIVO

4 Fasi del processo 2 Analisi e valutazione del controllo interno 3 Test sostanziali 4 Supervisione del lavoro 5 Rapporti di revisione 1 Pianificazione della revisione

5 Livelli di controllo interno CONTROLLO GESTIONALE CONTROLLO AMMINISTRATIVO- CONTABILE

6 LINSIEME DELLE DIRETTIVE, DELLE PROCEDURE E DELLE TECNICHE ADOTTATE DALLAZIENDA ALLO SCOPO DI RAGGIUNGERE I SEGUENTI OBIETTIVI (Documento 3.1 CNDC & R): è CONFORMITÀ DELLATTIVITÀ DEGLI ORGANI AZIENDALI ALLOGGETTO CHE LIMPRESA SI PROPONE DI CONSEGUIRE ED ALLE POLITICHE IMPARTITE DALLA DIREZIONE; è SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO AZIENDALE; è AFFIDABILITÀ DEI DATI. SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO

7 Guida Operativa sulla vigilanza del Sistema di controllo interno (da parte del Collegio Sindacale) 1. Gli obiettivi del controllo interno 2. I soggetti coinvolti 3. Lattività di vigilanza

8 1. GliObiettivi del controllo interno (Guida Operativa Vigilanza Collegio Sindacale) presidio della economicità (efficacia ed efficienza) delle operazioni aziendali in conformità alle strategie, obiettivi e politiche aziendali, presidio della economicità (efficacia ed efficienza) delle operazioni aziendali in conformità alle strategie, obiettivi e politiche aziendali, ai fini anche della salvaguardia del patrimonio aziendale presidio della attendibilità del sistema informativo aziendale presidio della attendibilità del sistema informativo aziendale presidio del rispetto della normativa applicabile allattività dellimpresa presidio del rispetto della normativa applicabile allattività dellimpresa

9 Presidio dellattendibilità del sistema informativo aziendale sia per le sue componenti finalizzate alla predisposizione del bilancio destinato alla pubblicazione sia per le sue componenti finalizzate alla predisposizione del bilancio destinato alla pubblicazione sia per quelle finalizzate alla predisposizione del reporting gestionale interno sia per quelle finalizzate alla predisposizione del reporting gestionale interno

10 3. Lattività di vigilanza attività continua di monitoraggio sulloperatività del sistema di controllo interno, anche mediante incontri con gli altri soggetti interni ed esterni coinvolti, e valutazione dei punti di debolezza attività continua di monitoraggio sulloperatività del sistema di controllo interno, anche mediante incontri con gli altri soggetti interni ed esterni coinvolti, e valutazione dei punti di debolezza predisposizione e aggiornamento di un documento di autovalutazione del profilo del sistema di controllo interno e del rischio aziendale predisposizione e aggiornamento di un documento di autovalutazione del profilo del sistema di controllo interno e del rischio aziendale

11 Analisi e Valutazione dei Sistemi di Controllo Interno PERCORSI di ANALISI e VALUTAZIONE del CONTROLLO INTERNO 2 2

12 1 Qual è il sistema ufficiale? 2 Qual è il suo funzionamento effettivo? 3 E adeguato per realizzare un soddisfacente controllo interno? Analisi e valutazione del sistema di controllo interno Per dare risposta alle seguenti domande: Per dare risposta alle seguenti domande:

13 Analisi del controllo interno QUESTIONARIO Risposte chiuse (SI/NO) Risposte chiuse (SI/NO) Risposte aperte

14 Quesiti Note Questionario sul controllo interno/1 N/A SINO Gli ordini ricevuti sono tutti tempestivamente registrati? Per mezzo di moduli prenumerati? Su un registro ordini ricevuti in ordine progressivo numerico? Gli ordini evasi vengono tempestivamente annullati? …

15 Quesiti E.D Questionario sul controllo interno/2 SINO Gli ordini ricevuti sono tempestiva- mente registrati? Per mezzo di moduli prenumerati? Su un registro ordini in ordine progressivo numerico? Gli ordini evasi sono tempestivamente annullati? T. C. T. C. A.

16 Analisi del controllo interno (verifica funzionamento effettivo) TEST DI CONFORMITA

17 Test di conformità Per acquisire una ragionevole sicurezza che i meccanismi di controllo previsti sono effettivamente esistenti e propriamente applicati dalle persone

18 Obiettivo: 1. Verificare la completezza della documentazione Sigla del Revisore DataRiferimento al foglio di lavoro Cliente: Programma di lavoro Test sul controllo interno Ciclo Vendite - Crediti Verso Clienti - Incassi 100 PRG TCI Esercizio: Sigla Resp.Rev Data: 1.Per gli ordini dal n. …….. al n. …….., - accertare la sequenza numerica - accertare la regolare approvazione 2.Per i documenti di trasporto dal n. …….. al n. …….., - accertare la sequenza numerica …

19 Obiettivo: 2. Verificare che tutte le spedizioni siano autorizzate e fatturate Sigla del Revisore DataRiferimento al foglio di lavoro Selezionare n. ……. documenti di trasporto ed effettuare le seguenti verifiche: - corrispondenza con ordine approvato - corrispondenza con fattura - scarico di magazzino … Cliente: Programma di lavoro Test sul controllo interno Ciclo Vendite - Crediti Verso Clienti - Incassi 100 PRG TCI Esercizio: Sigla Resp.Rev Data:

20 Valutazione del controllo interno 2. Combinazioni critiche 1. Debolezze singole 3. Impatto sulla revisione (test sostanziali)

21 Analisi e Valutazione dei Sistemi di Controllo Interno Caso TEMPCON (incassi da clienti) 3.1

22 Attività del ciclo (Incassi da clienti) 2 Distinta valori ricevuti 3 Reversale di incasso 4 Rilevazione contabile 1 Ricevimento valori

23 La reversale viene trasmessa agli uffici contabili per la registrazione Reversale dincasso Reversale dincasso Contabilità di Cassa Contabilità di Cassa Contabilità Clienti Contabilità Clienti Contabilità Generale Contabilità Generale

24 Caso TEMPCON Dipendenti: 106 Incassi a mezzo posta: 15% del fatturato Volume di affari: 40 Milioni di Euro

25 Caso TEMPCON Clienti Lettere con Assegni Lettere con Assegni Azienda (Ufficio Posta) Azienda (Ufficio Posta)

26 - apre la posta - prepara le reversali dincasso - invia le reversali e gli assegni a C per la registrazione Caso TEMPCON Il soggetto A:

27 Caso TEMPCON Soggetto A Soggetto A Reversali e Assegni Reversali e Assegni Soggetto C Soggetto C

28 - manda una copia delle reversali di incasso a B che effettua la rilevazione sul partitario-clienti - prepara il bilancio di verifica del partitario e riconcilia il totale con il conto crediti v/clienti Caso TEMPCON Il soggetto A:

29 Soggetto A Soggetto A Copia reversali Copia reversali Soggetto B Soggetto B Caso TEMPCON

30 - effettua la rilevazione sul partitario clienti - prepara gli estratti conto per i clienti e controlla la concordanza dei saldi con quelli del bilancio di verifica - invia gli estratti conto ai clienti Caso TEMPCON Il soggetto B:

31 Caso TEMPCON Soggetto B Soggetto B Estratto conto Estratto conto Clienti

32 - effettua la rilevazione sul giornale di cassa - prepara la rilevazione finale a mastro - effettua il versamento degli assegni in banca Caso TEMPCON Il soggetto C:

33 Soggetto C Soggetto C Distinta di versamento e Assegni Distinta di versamento e Assegni Banca Caso TEMPCON

34 - a fine mese riconcilia gli estratti conto inviati dalla banca con il relativo conto di mastro Caso TEMPCON Il soggetto D:

35 Caso TEMPCOM Estratto conto Estratto conto Banca Soggetto D Soggetto D

36 Esiste un efficace controllo sugli incassi da clienti prima della registrazione iniziale? Caso TEMPCON si no Questionario sul controllo interno

37 Le registrazioni successive degli incassi sono effettuate da persone che non hanno acceso diretto ai valori di cassa? Caso TEMPCON si no Questionario sul controllo interno

38 Le rilevazioni sui partitari clienti sono effettuate da persone che non hanno accesso diretto ai valori di cassa? E le registrazioni iniziali che le determinano? Caso TEMPCON si no Questionario sul controllo interno

39 Gli estratti conto dei clienti sono preparati e seguiti da persone che non hanno accesso diretto ai valori di cassa? Caso TEMPCON si no Questionario sul controllo interno

40 Il bilancio di verifica è preparato e riconciliato da persone che non hanno accesso diretto ai valori di cassa? Caso TEMPCOM si no Questionario sul controllo interno

41 Il questionario indica una combinazione critica di debolezze relativamente al soggetto A Questi potrebbe intercettare gli assegni in arrivo e nascondere temporaneamente tale intercettazione Caso TEMPCON Conclusioni

42 Estendere i test sostanziali relativi ai calcoli sul bilancio di verifica ed alle riconciliazioni con i conti di mastro Caso TEMPCON Impatto sulle procedure di audit

43 Analisi e Valutazione dei Sistemi di Controllo Interno Caso PEMPCON (incassi da clienti) 3.2

44 Caso PERMCON Dipendenti: 82 Vendite dirette: 25% del fatturato Volume di affari: 42 Milioni di Euro

45 - riceve i pagamenti diretti dei clienti - prepara la distinta dei valori ricevuti dai clienti - prepara ed effettua il versamento in banca Caso PERMCON Limpiegato Bianchi:

46 -prepara il giornale di cassa -effettua la rilevazione sul mastro (contabilità generale) -sottopone mensilmente il mastro al responsabile amministrativo (che effettua anche le riconciliazioni bancarie) Caso PERMCON Limpiegato Bianchi:

47 -invia copia delle distinte dei valori ricevuti allimpiegato Rossi per la rilevazione sul partitario clienti Caso PERMCON Limpiegato Bianchi:

48 -effettua la rilevazione sul partitario clienti -prepara e riconcilia mensilmente il bilancio di verifica -prepara ed invia ai clienti gli estratti conto mensili Caso PERMCON Limpiegato Rossi:

49 1 Limpiegato Bianchi può realizzare un occultamento temporaneo dei valori in arrivo? Se SI, come? 2 Limpiegato Bianchi può realizzare un occultamento permanente dei valori in arrivo? Se SI, come? Caso PERMCON Domande

50 Estendere i test sostanziali relativi alla documentazione delle vendite ed alle rilevazioni contabili Caso PERMCON Impatto sulle procedure di audit

51 Analisi e Valutazione dei Sistemi di Controllo Interno Dallottica CONTABILE allottica GESTIONALE 4 4

52 Evoluzione della revisione/1 ACCURATEZZA dei dati di SINTESI (contabilità generale) ACCURATEZZA dei dati di qualunque tipo (di sintesi-analisi, consuntivo-preventivo, interno-esterno)

53 Evoluzione della revisione/2 ACCURATEZZA ed altre caratteristiche di EFFICACIA delle informazioni EFFICIENZA, EFFICACIA ed ECONOMICITA delle operazioni di gestione

54 Evoluzione della revisione/3 Valutazione sistemi di controllo interno a livello amministrativo-contabile Valutazione sistemi di controllo interno a livello contabile e gestionale

55 Analisi e Valutazione dei Sistemi di Controllo Interno Caso C: comparazione consuntivo su budget 4 4

56 Azioni correttive Analisi degli scostamenti Definizione degli obiettivi Misurazione delle prestazioni confronto reportingreporting budgetbudget co.ge/co.an.co.ge/co.an. Processo di controllo su budget

57 RELAZIONI DI COERENZA TRA GLI ELEMENTI DEL CONTROLLO STRUTTURA ORGANIZZATIVA - le 3R: ruoli, relazioni, responsabilità STRUTTURA INFORMATIVA - misurazioni, reporting e tecnologia informatica PROCESSO di CONTROLLO - meccanismi operativi - stile di controllo

58 RELAZIONI DI COERENZA TRA GLI ELEMENTI DELLA STRUTTURA TECNICO-INFORMATIVA TRA DATI DI BUDGET E I DATI CONTABILI A CONSUNTIVO TRA I DATI INTERNI E I DATI ESTERNI TRA I DATI DI SINTESI E I DATI DI ANALISI TRA I DATI CIVILISTICO-FISCALI E I DATI GESTIONALI ecc.

59 DATI E PERCORSO DI BUDGET VENDITE-ACQUISTI Costo del venduto Margine (contrib.) Costi di acquisto Variazione magazzino Ricavi di vendita Voce di budget Cash flow potenziale Valore Prezzo Quantità 460

60 DATI E PERCORSO DI CONTABILITA Acquisti Cash flow potenziale Costo del venduto Variazione magazzino Ricavi di vendita Voce di bilancio Margine (contrib.) Prezzo medio Quantità Valore


Scaricare ppt "IndiceIndiceIndiceIndice IndiceIndiceIndiceIndice 1 Introduzione: Revisione e Sistemi di Controllo Interno 2 Percorsi di analisi e valutazione del controllo."

Presentazioni simili


Annunci Google