La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sapere tecnologico-scientifico globale. Operazioni economiche in sedi molto distanti. Diffusione mondiale delle notizie. Contatto e confronto tra diverse.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sapere tecnologico-scientifico globale. Operazioni economiche in sedi molto distanti. Diffusione mondiale delle notizie. Contatto e confronto tra diverse."— Transcript della presentazione:

1 Sapere tecnologico-scientifico globale. Operazioni economiche in sedi molto distanti. Diffusione mondiale delle notizie. Contatto e confronto tra diverse culture. Omologazione culturale: perdita di tradizioni, lingue e costumi locali. Affermazione delle multinazionali. Delocalizzazione delle industrie. Affermazione dei prodotti dei grandi marchi. La globalizzazione è un processo attraverso cui mercati, idee, produzioni, abitudini e culture nei diversi Paesi diventano sempre più interdipendenti, generando così fitte interazioni tra nazioni, economie e popoli. LE GRANDI QUESTIONI DELL’ATTUALITÀ IL MONDO GLOBALIZZATO 1 Che cos’è la globalizzazione? Le diverse forme della globalizzazione ECONOMICA CULTURALE TECNOLOGICA E SCIENTIFICA La Coca Cola è un simbolo della globalizzazione economica e culturale.

2 LE GRANDI QUESTIONI DELL’ATTUALITÀ IL MONDO GLOBALIZZATO 2 ONU Le organizzazioni internazionali ONG  L’Organizzazione delle Nazioni Unite (Onu) è stata fondata nel  Oggi conta 193 Stati membri.  Principi: difesa della dignità e del valore della persona; uguaglianza dei diritti; rispetto dei trattati internazionali; progresso sociale.  Obiettivi: salvaguardia della pace e della sicurezza mondiale; rafforzamento della cooperazione fra gli Stati.  Assemblea generale.  Consiglio di sicurezza.  Corte internazionale di giustizia. COMPOSIZIONE, PRINCIPI E OBIETTIVIORGANI PRINCIPALI  Le organizzazioni non governative (Ong) sono associazioni non create dai governi e non dipendenti da essi.  Sono enti no profit: non hanno come obiettivo il guadagno. DEFINIZIONE  Amnesty International (difesa dei diritti umani).  Grennpeace (protezione dell’ambiente).  Medici del mondo (settore umanitario). ESEMPI

3 Ricchezza disponibile, varietà e qualità dei servizi, sicurezza, presenza di risorse naturali contribuiscono a definire il tenore di vita di un Paese. LE GRANDI QUESTIONI DELL’ATTUALITÀ SVILUPPO E SOTTOSVILUPPO 3 Esistono forti differenze nel livello di vita delle diverse aree del mondo, in particolare tra Nord del mondo (Paesi sviluppati) e Sud del Mondo (Paesi in via di sviluppo).

4 Indicatore che esprime sinteticamente, con un valore numerico, la situazione relativa al livello della qualità della vita in un determinato Paese. LE GRANDI QUESTIONI DELL’ATTUALITÀ SVILUPPO E SOTTOSVILUPPO ISUISU 4 speranza di vita alla nascita livello di istruzione PNL (prodotto nazionale lordo procapite)

5 LE GRANDI QUESTIONI DELL’ATTUALITÀ SVILUPPO E SOTTOSVILUPPO 5 CAUSE GEOGRAFICHE Difficili condizioni climatiche, scarsità di acqua e risorse naturali… CAUSE GEOGRAFICHE Difficili condizioni climatiche, scarsità di acqua e risorse naturali… CAUSE STORICHE Colonialismo. CAUSE STORICHE Colonialismo. CAUSE ECONOMICHE Scambio ineguale e debito con l’estero. CAUSE ECONOMICHE Scambio ineguale e debito con l’estero. CAUSE SOCIO-POLITICHE Mancanza di pace, democrazia e libertà. CAUSE SOCIO-POLITICHE Mancanza di pace, democrazia e libertà. CAUSE DEMOGRAFICHE Forte aumento della popolazione con scarsa crescita economica. CAUSE DEMOGRAFICHE Forte aumento della popolazione con scarsa crescita economica. Tra le cause socio-politiche del sottosviluppo non bisogna dimenticare le gravi carenze nell’assistenza sanitaria, nell’istruzione, nell’alimentazione, nelle condizioni igienico-sanitarie.

6 La mancanza di accesso ai farmaci causa la morte di uomini, donne e bambini anche per malattie curabili come polmonite, diarrea, infezioni respiratorie. LE GRANDI QUESTIONI DELL’ATTUALITÀ SVILUPPO E SOTTOSVILUPPO 6 Le tre malattie più diffuse nel Sud del Mondo sono l’AIDS, la tubercolosi e la malaria, alle quali si aggiungono infezioni gastrointestinali e respiratorie, il tetano e malattie infantili. MALATTIEFARMACI In molti Paesi del Sud del Mondo l’instabilità politico-sociale sfocia in sanguinosi conflitti, di cui spesso in Occidente si sa poco o nulla. CONFLITTI

7 LE GRANDI QUESTIONI DELL’ATTUALITÀ L’ECONOMIA NEL MONDO 7 SETTORE PRIMARIO agricoltura di sussistenza L’agricoltura tradizionale è diffusa soprattutto nei Paesi in via di sviluppo. È rivolta in buona misura all’autoconsumo familiare ed è policolturale. L’agricoltura capitalistica è rivolta al mercato. Utilizza tecniche produttive moderne e tende a specializzarsi nella produzione di un unico prodotto. Anche per l’allevamento si distinguono una forma tradizionale e una moderna. La pesca è più produttiva negli Stati che possiedono navi da pesca con tecnologie avanzate. Lo sfruttamento forestale è diffuso soprattutto dove si estendono le foreste temperate e le foreste pluviali. Anche per l’allevamento si distinguono una forma tradizionale e una moderna. La pesca è più produttiva negli Stati che possiedono navi da pesca con tecnologie avanzate. Lo sfruttamento forestale è diffuso soprattutto dove si estendono le foreste temperate e le foreste pluviali.

8 LE GRANDI QUESTIONI DELL’ATTUALITÀ L’ECONOMIA NEL MONDO 8 SETTORE SECONDARIO Paesi emergenti Paesi meno industrializzati In India, Paese leader dell’Asia meridionale, l’industrializzazione procede a ritmo sostenuto. Il grande Paese emergente è la Cina, che sta vivendo una fase di sviluppo industriale portentoso. Brasile e Messico presentano un’industria tra le più dinamiche dell’America Latina. Più difficile, nonostante la presenza di petrolio, appare il decollo dell’industria del Medio Oriente. L’Africa, fatta eccezione per alcuni Paesi dell’area mediterranea e per la Repubblica Sudafricana, rimane ai margini dell’economia mondiale. Le cause sono legate al periodo coloniale, all’instabilità politica seguita alla decolonizzazione, alla mancanza di vere democrazie.

9 La delocalizzazione delle produzioni delle multinazionali. Il miglioramento dei trasporti e delle comunicazioni. commercio mondiale Il commercio mondiale ha conosciuto un forte incremento negli ultimi decenni grazie a: Il terziario produce poca ricchezza ed è legato ai servizi tradizionali. Forte crescita del terziario: oggi occupa più del 60% dei lavoratori. LE GRANDI QUESTIONI DELL’ATTUALITÀ L’ECONOMIA NEL MONDO 9 SETTORE TERZIARIO Paesi a economia avanzata Paesi in via di sviluppo L’abbattimento delle barriere doganali. L’istituzione di zone di libero scambio. CRESCITA IN MILIARDI DI $

10 La popolazione mondiale è in continuo aumento. Un modello di sviluppo in grado di soddisfare i bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la possibilità, per quelle future, di soddisfare i propri. LE GRANDI QUESTIONI DELL’ATTUALITÀ LO SVILUPPO SOSTENIBILE 10 Che cosa si intende con sviluppo sostenibile? Sviluppo economico più rispettoso dell’ambiente, più equo e giusto nella distribuzione della ricchezza. È necessario perché… Tutte le risorse minerarie sono destinate a esaurirsi. Centinaia di milioni di persone non possono accedere all’acqua potabile. L’attuale sfruttamento delle risorse forestali e ittiche è insostenibile per l’ecosistema.

11 LE GRANDI QUESTIONI DELL’ATTUALITÀ LO SVILUPPO SOSTENIBILE 11 GAS SERRA CAUSE DELL’INQUINAMENTO AUMENTO DELLE TEMPERATURE MEDIE Scioglimento dei ghiacci polari e di montagna. Innalzamento del livello dei mari. Gravi conseguenze per l’intero assetto climatico e ambientale del pianeta. Eccessivo accumulo dei gas serra.


Scaricare ppt "Sapere tecnologico-scientifico globale. Operazioni economiche in sedi molto distanti. Diffusione mondiale delle notizie. Contatto e confronto tra diverse."

Presentazioni simili


Annunci Google